Creato da MAdneSs.uniQUE il 27/10/2014

MAdneSs.uniQUE

.

 

 

Performance d'arte: L'asfissia

Post n°19 pubblicato il 19 Marzo 2015 da MAdneSs.uniQUE


Un sorprendente fusione di danza e  tecnologia Motion Capture utilizzando un
Kinect Xbox per i dati di motion capture.


http://digidownload.libero.it/MAdneSs.uniQUE/asphyxia.gif


L'asfissia è un progetto cinematografico sperimentale Maria Takeuchi e Frederico Phillips che esplora il movimento umano attraverso la tecnologia motion capture. Il team ha utilizzato due economici sensori Xbox One Kinect per catturare i movimenti del ballerino Shiho Tanaka e quindi reso i dati all'interno di un ambiente fotorealistico vicino.

Qui potete vedere l'intera performance nel video.  CLICCA

Dalla loro descrizione del progetto:
Il progetto è un tentativo di esplorare nuovi modi di utilizzare e / o combinare tecnologie e settori diversi in un esperimento senza molte delle limitazioni commerciali comuni.
La performance è centrato in una coreografia eloquente che sottolinea il desiderio di essere espressivo senza confini.

Dati di movimento sono stati catturati utilizzando sensori economici, una volta che tutti i punti di dati nuvola digitalizzata sono stati trovati, si sono poi utilizzati come base per lo sviluppo creativo sul pezzo. Una serie di studi sugli stili iterativi eseguiti con  diverse tecniche e simulazioni dinamiche, ed infine applicati usando un tool 3D per avere vari vari risultati.

Qui potete vedere come la performance è stata realizzata con l'uso del pc e dei vari programmi.  CLICCA

Bye, bye... 
MAdneSs


 
 
 

Dirty Dancing, la scena proibita che non vedrete mai nel film

Post n°18 pubblicato il 07 Gennaio 2015 da MAdneSs.uniQUE


               


Chi non ha sognato un ballo proibito con il bel Patrick Swayze guardando Dirty Dancing, uno dei film cult degli anni 80. Dovete sapere che... il regista Emile Ardolino, decise di tagliare qualche scena giudicata troppo forte, visto le innumerevoli polemiche sulla $e$$ualità ancora prima che il film uscisse nelle sale.

Per i vent'anni dall'uscita del film e stato reso noto il filmato che all'epoca fu censurato. Di sicuro non ve l'aspettate ma.... la scena tagliata è proprio una delle scene cult film, ovvero, il bellissimo ballo con Patrick Swayze e Jennifer Grey.

Potete vedere il spezzone tagliato a questo link.     VIDEO

Visto il spezzone "proibito", forse è meglio che sia stato tagliato... almeno ci ha lasciato spazio all'immaginazione.


Ciao...Ciao !!!

 
 
 

Come leggere un biglietto aereo e altri consigli utili

Post n°17 pubblicato il 02 Gennaio 2015 da MAdneSs.uniQUE

 

http://digilander.libero.it/MAdneSs.uniQUE/Biglietto1.gif



Con l’introduzione dei voli di linea low cost, sempre più gente inizia a prendere l’aereo, ma ovviamente essendo neofiti non sanno leggere il biglietto e dove mettere il bagaglio a mano sull’aereo, facciamo un po’ di chiarezza, la prima cosa che bisogna tenere presente è il terminal d’imbarco, tutti gli aereoporti hanno un’area dedicata alle partenze e una agli arrivi, quindi per il viaggio del biglietto sopra dobbiamo recarci al terminal 2 dell’aereoporto Milano Malpensa è bene presentarsi due ore prima del volo nel terminal in questo caso il numero 2, se si dovessero avere bagagli da stiva /quelli che vengono imbarcati direttamente sull’aereo) è meglio anticipare ulteriormente altrimenti si rischia di rimanere in coda alla chiusura del gate.

Sicuramente avrete già fatto il check in on line, quindi armati di biglietto e documento valido (carta d’identità o passaporto) bisogna sostenere i controlli attraverso la porta del metal detector, bisogna mettere tutti gli oggetti di metallo cellulari e tablet compresi nelle apposite cassettine, se si dovessero avere degli stivali e/o altro tipo di calzature contenente metalli (a volte la staffa che regge il tacco della scarpa è di acciaio e probabilmente il metal detector la rileva) è meglio mettere anche queste dentro la cassettina.

Una volta superati i controlli bisogna informarsi su quale sia il gate d’imbarco tenendo presente che i tabelloni luminosi all’interno dell’aereoporto hanno il numero di volo la destinazione l’orario di partenza  e appunto il gate possono essere solo numerici o a volte anteposti da una lettera es. (A1).

Superato il gate si hanno tre modalità di avvicinarsi all’aereomobile attraverso il finger (entrata diretta per l’aereo) con i bus aereoportuali o a piedi (capita spesso a ciampino e altri aereoporti stranieri) quindi in questi ultimi casi l’aereo ha due scalette una davanti e l’altra dietro, se si hanno numero di posti bassi (segnati sopra il biglietto) tra l’uno e il 17 si entra dalla porta davanti altrimenti si usa l’altra sul retro il proprio bagaglio a mano va sistemato sopra il vano (detto cappelliera) in corrispondenza dei posti assegnati e se eventualmente non c'entra sistemato sotto il sedile del passeggero che ci è davanti, all’accenzione dei motori mettere il cellulare il modalità aereo e se non dovesse averla spegnerlo del tutto, a questo punto che dire allacciarsi le cinture, ciao ciao.

 
 
 

D'Urso tra melma putrida e falsi servizi

Post n°16 pubblicato il 22 Dicembre 2014 da MAdneSs.uniQUE




Finalmente le persone aprono gli occhi, non se ne può più di Barbara D'Urso... ancora una volta al centro delle polemiche. Questa volta ad accusarla di fare solo tv sciaccallaggio sui sentimenti delle persone è Scialpi, il noto cantante, che ha scritto una lettera di fuoco indirizzata alla D'Urso.

La lettera portava come riferimento la sua partecipazione alla famosa trasmisione pomeridiana, quando lui era stato invitato per parlare di un problema molto grave come l'Alzheimer, invece si è ritrovato coinvolto in una disputa sulle plastiche estetiche e sul suo volto oramai tumefatto a causa di un intervento plastico non riuscito bene.

Ecco la lettera pubblicata:
«Cara Carmelita D’Urso, in questi giorni sto assistendo allo sdegno mediatico contro la tua persona e a tal proposito volevo a loro associarmi e portare alla luce anche la mia testimonianza di Artista visto che "ho avuto l'onore" di essere intervistato,su tuo personale invito, nella tua trasmissione Domenica Live del 24 febbraio del 2013. Interloquendo con la tua redazione ti avevo esplicitamente chiesto di parlare dell'Alzheimer, affrontando il problema approfonditamente in modo da poter far chiarezza su questa terribile malattia, da molti fraintesa con la demenza senile, in quanto direttamente interessato, visto che all'epoca la mia mamma era al momento culminante di questa atroce malattia e io da figlio unico le stavo vicino e la stavo curando, vivendo così questo come un dramma personale difficile da affrontare nella quotidianità. Ingenuamente e dandoti fiducia invogliato anche da una tua personale telefonata avevo deciso di partecipare...pensando che divulgando la mia esperienza in modo pubblico avessi potuto catalizzare l'attenzione sul tema Alzheimer, e che persone all'ascolto avessero potuto far tesoro della mia esperienza sul campo, visto che è da tutti risaputo, che i familiari dei malati rischiano come effetto collaterale di ammalarsi di conseguenza. Mi sono trovato a mia insaputa invece in mezzo ad una 'melma putrida' da te gestita ed orchestrata ad arte dove si è cercato in tutti i modi di screditare la mia figura di artista e di uomo: chirurgia plastica, Artista ormai in caduta libera, Coming Out “in esclusiva solo per la tua trasmissione”.
Per stimolare la tua memoria ti allego il link dell’intervista:
INTERVISTA D'URSO , con questo vengo alla conclusione di questa mia lettera aperta: a tutte le critiche pubbliche che ti vengono mosse,vorrei aggiungere e sottolineare che la "tua televisione" non è solo puro sciacallaggio ma è anche un rivoltante cocktail di mistificazione e di manipolazione sulle vite, le emozioni, le problematiche di molti e aggiungerei troppi esseri umani, e per la mia personale esperienza vissuta sul campo di un uomo-artista che è stato premeditatamente e cinicamente usato per i meri fini di share dove decidi arbitrariamente "chi ti e' figlio e chi figliastro " visto che altri personaggi, senza fare nomi, vengono da te osannati amplificando e lodandone doti e talenti che non hanno. "Cara Barbara” io vivo di questo lavoro onestamente da più di trent'anni e sono veramente schifato e deluso di non poter partecipare ad uno spazio televisivo senza essere in qualche modo usato e diffamato per fini per nulla etici».

Giovanni Scialpi - Shalpy



Che dire questa è la tv al giorno d'oggi, che in tv si dicessero tante neffandezze si sapeva, ma che questa donna continui initerrottamente a fare tv mi sembra veramente troppo. E questo è uno dei casi di questi ultimi giorni, ma girando nel web se ne trovano a decine.

Ad esempio l'ultimo "servizio finto" dove si difendeva dicendo che era in diretta e quando lo si è non si sa mai che accade. Peccato che le persone oramai stanche di tanta spazzatura pubblichino nel suo blog commenti di questo tipo... 
"Assomigli al mio capo, quando va tutto bene è merito suo, quando va male è colpa nostra. Infame!!!!", scrive un utente. "Ma dopo che ci hai preso x il c..o ci vuoi prendere anche per scemi???? Ritirati falsona... stavolta hai toppato alla grande e continui con la sceneggiata!!!!"

Mah... speriamo che qualcuno intervenga !!!

 
 
 

E tu che pastarella sei? Dipende dal tuo segno zodiacale

Post n°15 pubblicato il 22 Dicembre 2014 da MAdneSs.uniQUE

C’è qualcosa che fa più domenica di un bel vassoio di paste fresche? Belle, grandi, colorate, dolci, divine. Che son già belle anche quando sono ancora incartate, trionfo di delizia, sul tavolo della cucina. Il vero problema delle pastarelle non è: oddio, mi fanno ingrassare (e poi adesso mi aspettano pure torrone e compagnia). Ma è: oddio, quale scelgo? Per semplificarti la vita, affidati all’oroscopo. Ecco tu, per il genere umano, che pastorella sei?

           

Ariete. Risvegli gli umori e gli animi. Dietro la tua apparenza dura, si nasconde un tenerone. Con cuore di panna, direi. In realtà con un cuore di ricotta speziata. Sei proprio una sfogliatella con la ricotta.

Toro. Tu sei sempre una certezza, anche se a volte dai a vedere il contrario. Su te ci si può contare sempre. Fai lo stesso effetto di un bel cannolo con la crema quando uno ha voglia di roba dolce.

Gemelli. Volubile, lunatico, cambi idea ogni quarto d’ora, ma quando decidi di essere delizioso, ti comporti da bignè al cioccolato. Lo mangi e rimani sporco per tutto il pomeriggio. Cioè: lasci il segno.

Cancro. Sei la persona alla quale il genere umano non può rinunciare. Lo sanno bene i tuoi amici, gli amori, mamma, nonne, sorelle. In un cabaret di paste sei l’equivalente del cannolo siciliano. Divino. A tratti esotico.

Leone. Quando ci sei, la tua presenza si sente parecchio. Perché vuoi avere ragione, parli (quasi) sempre e tutti ti stiamo ad ascoltare perché dici cose interessantissime. Per quanto fai avvertire che ci sei, sei un diplomatico formato maxi.

Vergine. Puoi essere buonissimo ma anche no. In chi esagera con te, puoi provocare anche effetti collaterali. Ma se preso con moderazione sei proprio nu babà …

Bilancia. Averti accanto significa godimento totale (tranne quando rompi le scatole perché trovi disordine). È bello tuffarsi in te, scoprire il tuo cuore e assaporarlo. Con calma. Già, sei un bel maritozzo con la panna.

Scorpione. Con te non si sa mai cosa aspettarsi. Dal fuori sembri una cosa, invece dentro ne trovi un’altra. C’è da dire che l’interesse del genere umano lo catturi anche così. Sei fatto di crema, anche se non ti piace dimostrarlo. Ma mettiti l’anima in pace: tu sei un bignè a tutti gli effetti.

Sagittario. Ti piace vedere a te la gente felice e piena di energia. Sei colorato, eclettico, sincero e mostri le tue carte subito. Tutte. Sei una tortina alla frutta: mai indigesta.

Capricorno. Elaborato. Complicato. Manco tua madre ti capisce per bene. Però una volta che uno ti assaggia, non si torna indietro. Mai. Pastarella? Pastiera napoletana, ovvio.

Acquario. Le regole troppo rigide ti fanno sentire oppresso. E tu le sfidi. E vinci. Se una pastorella fuori dal cabaret. Una Sacher torte? Yum!

Pesci. Se fosse per te il mondo dovrebbe essere fatto solo d’amore e dolcezza, condivisione, romanticismo e simili. Sei un sognatore e noi abbiamo deciso: sei una bavarese formato maxi. Facciamo a metà?

 

 
 
 
Successivi »
 

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 3
 

ULTIME VISITE AL BLOG

corsarofsibillixIosantosubitomy_detailsio.semplice.uomoULTIMA_ECLISSELo80ablankshineperinotrasportiAngeloSenzaVelicosapossofareperte0studio.giamogantefabiodellomarinodolce.farcitotorquato651
 

ULTIMI COMMENTI

RSS (Really simple syndication) Feed Atom