Creato da MAdneSs.uniQUE il 27/10/2014

MAdneSs.uniQUE

.

 

 

« SPOSAMIE tu che pastarella sei?... »

Una favola che non finisce mai di stupire...

Post n°14 pubblicato il 10 Dicembre 2014 da MAdneSs.uniQUE




                   http://ilsaggiolibro.it/wp-content/uploads/2014/04/sorkh.jpg

Il piccolo principe, un libro che è divenuto film, e presto sarà anche in Italia.
Creato dagli autori di "KungFu Panda" e "Spongebob" uscirà in Francia il 7 Ottobre 2015, per  ora ci son concessi solo i 90 secondi del trailer... 90 secondi che già ci riportano alla magia del libro, libro che da sempre affascina grandi e piccini.

 



Una favola che non finisce mai di stupire... Chi non ha amato il libro "il piccolo principe", che per conoscere l’universo vaga da un asteroide all’altro. E durante il suo cammino incontra individui strani, ognuno con delle caratteristiche particolari, che non si possono non ricordare: un re triste perché non ci sono uomini a servirlo, un ubriacone che continua a bere per non provare la vergogna di bere, un uomo che accende e spegne continuamente i suoi lampioni. Dietro le storie di queste persone si nascondono i vizi e le virtù di ogni uomo e il passo successivo che si deve compiere per migliorarsi e stare in armonia con gli altri e con se stessi.

Quello che traspare dal libro “Il piccolo principe”, che ha segnato generazioni con il suo significato tangibile, è come gli uomini crescendo riescano a perdere il candore e il contatto con le cose importanti, non cogliendo più il senso di ciò che possiedono, che vivono e provano.

Una riflessione tratta dal libro,
"Devo pur sopportare qualche bruco se voglio conoscere le farfalle, sembra che siano così belle."

Non ci resta che goderci il trailer... per ora, o magari leggerci o rileggerci il libro !!!

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/madnessunique/trackback.php?msg=13044278

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
equantestorie
equantestorie il 11/12/14 alle 12:19 via WEB
Mi ragalarono il libro quando avevo sette otto anni; sinceramente, dopo averne letto un po', lo lasciai lì, annoiato dalla lettura. Poi, qualche anno fa, lo ripresi con la testa dell'adulto - almeno all'anagrafe - e lo lessi. E poi l'ho riletto e riletto ancora. C'è sempre qualcosa di nuovo da scoprire in quelle pagine. La semplicità di raccontare cose assolutamente grandi.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 3
 

ULTIME VISITE AL BLOG

patrypetAngeloSenzaVelicorsarofsibillixIosantosubitomy_detailsio.semplice.uomoULTIMA_ECLISSELo80ablankshineperinotrasporticosapossofareperte0studio.giamogantefabiodellomarinodolce.farcito
 

ULTIMI COMMENTI

RSS (Really simple syndication) Feed Atom