Creato da Maheo il 07/11/2003
Solo un Sogno
 

 

Educatore ...

Post n°2229 pubblicato il 02 Novembre 2012 da Maheo

Domani inizierò il penultimo modulo da educatore cinofilo. Ho già superato i primi due livelli ed a gennaio se tutto andrà bene concluderò il terzo. Esperienza importante che ha modificato radicalmente il mio modo di vedere e considerare il mio amore per gli Animali in generale ed in particolare per i cani.

Non sarà la mia professione visto che ne ho già una gratificante, ma senza dubbio nella prossima vita se nasco ancora uomo chissà magari ...

Noi uomini siamo la specie più meschina e gretta, siamo così egoisti e peni di noi stessi che siamo convinti che tutto ci sia dovuto e tutto ci appartenga. Sebbene gli animali vengono sempre più sfruttati a tutti i livelli e le torture e privazioni che sono costretti a subire sono sempre maggiori (all'anno vengono uccisi 50 miliardi di Animali .... 50.000.000.000) una cifra inimmaginabile, sono convinto o almeno è la mia speranza che le nuove generazioni abbiano consapevolezza nuova e sensibilità più acuta e che diano inizio ad una inversione di tendenza che possa portare un riconoscimento alle altre specie Animali della loro dignità.

Siamo tutti vittime della nostra presunzione.

 
 
 

Dolore ...

Post n°2228 pubblicato il 01 Novembre 2012 da Maheo

Sono dentro ad un dolore, un dolore fisico. Pesante costante ... snervante. Per tatno tempo ho scritto del male interiore, del dolore dell'Anima, di quel stare male che tal volta si vestiva anche di romantico subdolo compiacimento.

Il dolore fisico è altro. E' violento crudo, meschino.

Lascia davvero poco spazio all'imaginazione alla poesia è l'esasperazione dell'impotenza.

Volevo riprendere  ascrivere in questo luogo per comprendere quando distante fossi da colui che un tempo qui me denudavo. Non c'è che dire un bel peggioramento (rido). Mi sembra ora di essere immerso più dentro ad un studio ambutatoriale che in un giardino dell'Anima.

Mentre scrivo mi interrogo sul mio dolore. Mi chiedo ma se fosse davvero così forte come tu pensi sia, avresti la voglia, la forza di scrivere ? Avresti l'opportunità anche di scherzarci sopra o anche solo analizzarlo come sto facendo ?

Onestamente non so, so solo che il dolore è forte e che magari stupidamente come accadeva per quando stavo male interiormente lo scrivere mi portava a lenire i miei mali, forse inconsciamente ho creduto che lo stesso potesse essere per il fisico dolore.

Il risultato è ambivalente, confesso che lo scrivere, lo fare altr in parte distoglie la mente dal male e quindi sembra possibile un leggero giovamento, ma anche vero che ad ogni parola qui lasciata il dolore che sento addosso è sempre molto vivo e presente.

L'analisi di un dolore fisico, la presa di coscienza e la possibilità di focalizzarlo dovrebbe essere, se lo stesso non è troppo fote, capace di annullarlo. Isolare il dolore a volte equivale ad annullarlo ... non sempre purtroppo, non sempre ... azzolina (che male) !!!

 
 
 

leonard cohen hallelujah

Post n°2227 pubblicato il 31 Ottobre 2012 da Maheo

 
 
 

Notte Nera ...

Post n°2226 pubblicato il 31 Ottobre 2012 da Maheo

Tra le tante colorazioni delle varie notti estive, in quel di Lama Mocogno questa Notte sarà sebbene decorata da una luna quasi piena, Nera Nera. Il costume da streghetta, è pronto e sarà per "Lei", occasione di assecondare le sue esigenze di bimba.

L'incognita mal tempo sembra incombere, ma fino ad ora ancora nulla è precluso.

Esiste un piano B, ma come si sa i piani B sono sempre dei ripieghi. Come in amore esistono sempre dei piani B C D ... Ecc. Ec.. , ma mai sono come l' AmAtA del piano originario.

La vita a volte e baldanzosa, altre volte sembra concretamente prenderti per il culo, ed infine ci sono volte che proprio non ti fila per niente manco tu esistessi.

Non è sempre facile muoversi nel labirinto colorato della propria esistenza, vero anche che alla fine di ogni multicolorata giornata, arriva inevitabilmnete (ed oserei dire per fortuna) la notte, più o meno Nera, ma sembra a tinte scure, almeno per noi che non abbiamo ancora megacentricommerciali aperti 24 ore su 24.

Che sia per tutti una serena e terrificante Notte, sia che sia Nera Nera sia che si abbia la fortuna di passarla tra le braccia della/o proprio AmAtA/O e che quindi non si trasformi in una ennesima notte in Bianco ...

L'insonnia ... è bestia crudele !!!

 
 
 

Il mio cuore.

Post n°2225 pubblicato il 30 Ottobre 2012 da Maheo

Sono due anni e poco più, ma tutto per fortuna è andato bene, idiota ero prima ed iidota sono rimasto. A volte nemmeno le tragedie sfiorate nella vita ti fanno rinsavire, quando il livetto di follia che hai è troppo elevato.

Oggi mi hanno detto che il mio cuore è a posto. Sono felice. Certo la chimica bisogna che non la dimentichi e mi dovrei dare da fare un po' di più con movimento, e non sempre è possibile tutto fare.

Ieri è nevicato, ora sono solo in casa con la legna che brucia e la voglia di rilassarmi e non fare nulla di impegnativo. Lascio qui traccia di questa giornata con la promessa che faccio a me stesso, di volermi un po' più di bene, di essere meno distratto ed un po' più diligente.

Una volta scrivevo meglio, non si capiva mai una mazza di ciò che dicevo ma era bello anche così. Ora i neuroni sono decisamente calati e quindi non posso certo pretendere tanto, poi gli anni aumentano ecc ecc.   ahahaah !!! (ma quando maiiii)

Ora vado (parlo a me stesso, il cuore sarà anche a posto ma il cervello la materia grigia perduta ha evidentemente lasciato segni tangibili in me)

sorrido ... vado a governare il fuoco, fa freddo qui dentro.

 
 
 

Non sempre ...

Post n°2224 pubblicato il 30 Ottobre 2012 da Maheo

Non sempre è possibile dare forma alle proprie intenzioni ai propri intimi desideri. Non so cosa sia, a volte capita che ti arrivino delle idee strane, la voglia di fare cose, che sono al limite dell'impossibile. Nulla di particolare o eccessivo, ma ipotesi che sai di non poter realizzare.

Questa mattina  per esempio ho pensato che mi piacerebbe andare a vivere per un mese a new york . Non amo questa città, anzi credo che sia la perfetta antitesi di tutto ciò che per me rappresenta "valore". Ciò nonostante stamattina ho provato un desiderio quasi irrefrenabile di provare l'emozione di andare a vivere per un mese in una dimensione così diversa dalla mia.

Non lo farò ovviamente, anche se ora l'aspetto economico non sarebbe nemmeno problematico. Non lo farò perchè semplicemnte non posso farlo, perchè la vita è pregna di impegni e di responsabilità, di cose da fare, di appuntamenti da osservare.

No è proprio vero non sempre è possibile fare ciò che sentiamo dentro ... ed a volte nemmeno ciò che sentiamo ... fuori.

 
 
 

Sicilia ...

Post n°2223 pubblicato il 29 Ottobre 2012 da Maheo

Che tutto abbia a cominciare dalla lontana isola .... chissà !!!

 
 
 

Vorrei ...

Post n°2222 pubblicato il 29 Ottobre 2012 da Maheo

Vorrei tornare a scrivere in questo luogo. Un luogo che sebbene non esista materialmente per tanto tempo l'ho considerato come una seconda casa. Luogo in cui le mie fragilità prendevano forma sebbene nel caotico modo di scrivere che ho.

Non è che poi abbia sempre tante cose importanti o meno da dire, è che per me lo scrivere è stata sempre e semplicemente operazione terapeutica. dare libero sfogo a quanto dentro senti che ha necessità di uscire.

Siamo un po' più figli di Facebook ora, ma ho sempre "odiato" quel mezzo vissuto come una grande centro commerciale rispetto a questo ben più intimo negozietto di quartiere, dove sebbene celati in nick si ci conosce oiù o meno tutti.

Ora è solo un preannunciare un intento, che magari non avrà alcun seguito, ne è proclama destinato ad arrivare a chissa chi visto che il luogo è da tempo deserto.

Ma io ho sempre scritto solo per me e quindi dopo aver girovagato vorrei a distanza di anni riprendere possesso di ciò che mi appartiene, se sarà così bene, se così non sarà ... pazienza.

 
 
 

Giovedý Grasso

Post n°2221 pubblicato il 16 Febbraio 2012 da Maheo

... ci travestiamo tutti per apparire diversi, migliori di quelli che siamo. Ci coloriamo la faccia, i capelli, indossiamo abiti non nostri e recitiamo una parte. Siamo diversi, ci illudiamo di esserlo, mentre nel nostro intimo bensappiamo di essere quelli di sempre.

Torniamo bambini, ma in fondo mai siamo cresciuti. Ci divertiamo a lanciare coriandoli che poi cadendo a terra si trasfarmano magicmente in spazzatura. Con le stelle filanti scriviamo canzoni, che parlano di noi, delle nostre paure, dei vuoti che ci portiamo dentro, dell'inesorabile senso di solitudine che spesso ci attanaglia.

Ma tutto sommato è giusto così, vestirsi, trasformarsi, annebbiarsi la mente, ubriacarsi di altro per non guardarci allo specchio, per non guardare la nostra Anima che ci supplica Amore ... Amore Vero.

Non siamo cattivi, non questo no, siamo solo vigliacchi.

Siamo omuncoli che vivacchiano tra i rifiuti cibandosi di miseri pensieri, che hanno rinunciato alla grandezza divina, per sposare l'ipocrisia comune che è la sola grande regina capace di non svelare chi siamo davvero.

Ho sempre pensato che noi tutti siamo magnifiche persone, siamo Angeli potenziali, siamo dell'Amore la massima espressione. La cosa triste è che quasi nessuno si accorge di ciò che intimamente è perchè a paura il terrore di guardarsi dentro.

Paura di porsi domande.

Paura di cercare.

Paura di Amre.

Paura di vedere oltre perchè tal volta l'orrizzonte sconfinato, senza punti di riferimento spaura e ci fa sentire davvero piccoli piccoli.

Ma oggi è giovedì grasso e queste riflessioni poco si adattano ad una tale giornata ... quindi continuiamo ad essere altro, a colorarci il viso ed i capelli, ad indossare abiti non nostri, a recitare un ruolo un personaggio e laciamo chilomentri di stelle filanti e milioni di coriandoli ...

... questo è quello che sappiamo fare.

... questo è quello che possiamo fare.

... dimentichiamoci chi siamo, dimentichiamo l'Amore dimentichiamo ciò che intimamente davvero noi vogliamo.

Saremo felici, certo o meglio ci illudermo di esserlo ... saremo solo meno soli.

Io cerco la Fellicità.

 

 
 
 

...

Post n°2220 pubblicato il 03 Dicembre 2011 da Maheo

... stanco di usare la testa.

 
 
 

continuo ...

Post n°2219 pubblicato il 19 Novembre 2011 da Maheo

... ricreare un altro foglio, un altro sogno, diverso, uguale, comunque tuo.

 
 
 

...

Post n°2218 pubblicato il 20 Giugno 2011 da Maheo

non ci sono risposte ...

 
 
 

Non siete stato voi ...

Post n°2217 pubblicato il 26 Maggio 2011 da Maheo

 
 
 

Esplicitamente timida

Post n°2216 pubblicato il 26 Maggio 2011 da Maheo

Ti sei accorta di come il mondo ti rincorre ? Hai preso per mano le tue intime paure per condurle oltre. Oltre al muto silenzio che da sempre ti rappresenta. Tu, tu che sei notte e pensiero ricorrente. Hai creduto negli Angeli senza alcun ripensamento. Ti sei colorata il viso ed il corpo per non mostrarti nuda agli uomini. Hai oltrepassato il confine e sei tornata. Esplicitamente timida hai avuto più faccia tosta tu di un venditore di pellame. Muoviti ora, perchè l'ora tarda non perdona. Io rimango fermo ed immobile qui e continuo ad osservarti ... sorridendo!

 
 
 

e tutto torna ...

Post n°2215 pubblicato il 29 Marzo 2011 da Maheo

Cose che pensavi sepolte

tornano a ricordarti

chi sei e da dove vieni.

 

Dove invece domani

andrai ...

questo lo devi decidere tu !

 
 
 

... e giÓ

Post n°2214 pubblicato il 28 Marzo 2011 da Maheo

e già non era mica un sogno vero ?

e già ti sei sbagliata o no ?

e già in fondo siamo sempre gli stessi ... tutti.

è che non vogliamo vedere

ne sapere

perchè nei dubbi si nuota meglio

e già come dire non è successo nulla

in fondo le parole sono sempre quelle

e tu rimani tu ed io purtroppo cambio solo dentro

e già ricordati di non sparar sentenze

perchè tu non hai sognato .. mai !

mentre il mio sogno si è già avverato sai.

 

(ok ok è l'ennesima cagata senza senso, grazie a Vasco che ha fornito l'abbrivio)

 

Marcello

 
 
 

Enfasi del nulla

Post n°2213 pubblicato il 03 Gennaio 2011 da Maheo

Quando è il niente che ci riempie le giornate, accarezzando con pacata quiete la nostra antica irruenza ci sovvien l'Enfasi, l'Enfasi del Nulla.

L'Enfasi del Nulla si alimenta di se stesso e non tanto dell'oggetto desiderato.

E' una dinamica ben conosciuta ai più, ma le Donne ne sono maestre. Non sempre chi la mette in atto ne ha piena consapevolezza, o meglio proprio perchè non se ne ha la piena (ma anche la vuota) consapevolezza si ci fa invischiare da questo subdolo sotto prodotto delle emozioni.

Preparazione:

 

Si prende il nulla. Deve essere un nulla nuovo però, mai usato, o almassimo usato anni addietro. Di questo nulla si colorano a proprio piacimento le parti che meno ci aggradano affinchè sia un nulla del tutto a noi confacente.

Il nulla così colorato si deposita in una teca trasparente e qui dopo averlo rimirato per alcuni giorni ... si comincia l'opera di assimilazione.

Sia durante la fase di assimilazione, ma sopratutto dopo questa iniziale fase subentra l'enfasi.

L'enfasi diventa così potente maggiore è il nulla che lo alimenta.

Di norma l'enfasi continua per un periodo più o meno lungo e quando si esaurisce subentra lo sconforto più profondo, con crisi depressive e maniacali pensieri vendicativi.

I più alla teca si inchinano in una sorta di impareggiabile venerazione convinti che il nulla in essa contenuta, precedentemente in parte colorato a proprio piacimento, possa essere se non l'Amore Vero sicuramente il Vero Amore.

 
 
 

Immagine

Post n°2212 pubblicato il 31 Dicembre 2010 da Maheo

Pensavo, l'altro giorno, su come questa immagine è "mia". Quando aprii il profilo e relativo blog tanto tempo fa la scelsi quasi in maniera empatica. Era quella che volevo, era quella che meglio rappresentava ciò che anche in questa dimensione virtuale volevo essere.

E' una imaggine che non ho mai modificato.

Tempo fa la vidi in un altro profilo e me ne risentii, come se mi fosse stata rubata qualcosa. L'immagine invece è di pubblico dominio ed io stesso la trovai in rete, quindi non dovrei risentirmene più di tanto ... eppure ...

Credo nella forza delle immagini, sebbene io mi sia sempre mosso meglio, nell'intricato universo delle parole. Invidio chi con una sola immagine riesce a trasmettere emozioni non traducibili a parole.

Si chiude per me un anno difficile, un anno che mi ha costretto a ridefinire talune priorità e prospettive.

Non sempre da ciò che è male nasce sofferenza.

La capacità di cogliere anche nelle avversità importanti, sottili segnali d'Amore, sono per me o il segno di una sottile capacità "sensitiva" ... o la prova provata della mia oramai compromessa capacità "logica".

Il 2011 si apre concretamente con tutta una serie di incognite misteriose.

Questo luogo ove oramai raccoglie solo qualche lontano eco del mio vivere, rimane però nel mio cuore, come lo sono talune persone che accanto a me questo percorso hanno intrapreso, ed a loro non posso oggi non augurare un Sereno 2011, pieno di felicità e di cronica dissenteria ... Tomò !!!

 

 
 
 

Le cose cambiano ...

Post n°2211 pubblicato il 05 Dicembre 2010 da Maheo

In una dimensione apparente statica, tutto invece è sempre in movimento. Lo è la fisica materia, lo sono i fluidi pensieri, i sentimenti, i ricordi, le consolidate esperienze.

Oltre al mero movimento esiste il cambiamento.

I movimento stesso implica un cambiamento e viceversa il cambiamento implica movimento.

I fili che ci legano al passato, non credo possano essere mai recisi, come le tele che tessiamo nel nostro presente, inevitabilmente, tracceranno substrati emozionali, che sfilacciandosi nel tempo, lasceranno fili in cui ci legheremo camminando verso il nostro domani.

I luoghi della mente ed i luoghi fisici si sovrappongono spesso, ma non sono mai intercambiabili, ne gli uni possono (ne devono) sostituire gli altri.

Poi accade che ... 

 
 
 

Corsi e ricorsi

Post n°2210 pubblicato il 09 Agosto 2010 da Maheo

Poco pote tempo per scrivere in questo momento, tra un po' la dittatrice urlerà "ho finito"  (fatto ora ) ed io arrivo  lei ... ho fatto un caccone come una montagna ed io ok adesso arrivo a pulirti ...e lei ... ancora ..."grande come una montagna" ... dai vieni a vedere e grande come una montagna ...arrivo io urlo sperando che mi lasci due secondi per finire sto post mai cominciato ...

ok ok volevo scrivere qualcosa e quel qualcosa non era certo quel che sopra ho scritto ...pazienza .

 

:)

 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 

Cerca in questo Blog

  Trova