Creato da: massimocoppa il 22/08/2006
"Ci sedemmo dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati"

DAL 20 MAGGIO 2022 QUESTO BLOG
NON ACCETTA PIU' COMMENTI ED HA CANCELLATO LA LISTA AMICI.
SE VUOI SAPERE PERCHE', CLICCA
QUI.

 


"There is no dark side
of the moon, really.
Matter of fact,
it's all dark"

Pink Floyd

 

 

 

I MIEI LIBRI
(dal più recente
al più datato)

 

 

 

 

 

 

DOVE SCRIVERMI

Puoi scrivermi su: massimocoppa@gmail.com

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

"Conosceremo una grande quantità di persone sole e dolenti nei prossimi giorni, nei mesi e negli anni a venire. E quando ci domanderanno che cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: ricordiamo".

Ray Bradbury, "Fahrenheit 451"

 

Area personale

 

 

"And all this science,
I don't understand:
it's just my job,
five days a week...
A rocket man"

Elton John

 

Un uomo può perdonare
a un altro uomo
qualunque cosa, eccetto
una cattiva prosa

                     Winston
                        Churchill

 
 

Presto /
anche noi (…) saremo /
perduti in fondo a questo fresco /
pezzo di terra: ma non sarà una quiete /
la nostra, ché si mescola in essa /
troppo una vita che non ha avuto meta. /
Avremo un silenzio stento e povero, /
un sonno doloroso, che non reca /
dolcezza e pace,
ma nostalgia
e rimprovero
PIER PAOLO PASOLINI
 

 

 

 

 

Cazzarola!

 

 

 

 
« M5S, LEGA E FORZA ITALIA...GLI USA SI RICANDIDANO A... »

NESSUNO HA DIFESO BRUNETTA

Post n°2150 pubblicato il 02 Agosto 2022 da massimocoppa
 

NESSUNO HA DIFESO BRUNETTA
Personalmente non ho alcuna simpatia per Renato Brunetta.
Per criticarlo a ragion veduta mi servirebbe un post di centinaia di righe: un supplizio per chiunque, me ne rendo conto.
Già solo il fatto che egli abbia un ego ipertrofico basta ed avanza per rendermelo inviso. Tuttavia è vergognoso che, come ha egli stesso rivelato alcuni giorni fa, da sempre venga insultato per la sua bassissima statura. Addirittura ci si è messo pure Silvio Berlusconi: dopo che Brunetta ha lasciato Forza Italia, giustamente scandalizzato per la sfiducia a Draghi, l’attuale compagna del Cavaliere lo ha indirettamente insultato postando sui social una canzone di De André con la quale il cantautore demoliva la figura di un giudice di fantasia, imperniandosi anche sulla bassa statura del personaggio del brano.
Certo, è incredibile che chi si corica con Berlusconi, notoriamente brevilineo, possa permettersi di insultare un’altra persona per non essere molto alta; e tuttavia il fatto è gravissimo di per sé, anche senza una logica considerazione di opportunità e di coerenza.
Ribadito, dunque, che ce ne sono tante da dire contro Brunetta per le cose che fa e che pensa, senza dover ricorrere a questo insulto odioso per un difetto di cui egli non ha colpa, bisogna anche sottolineare che il mondo politico, dello spettacolo, della cultura e dell’associazionismo italiano, sempre pronto a scagliarsi (giustamente) contro ogni “body shaming”, è rimasto bellamente in silenzio ed ha mostrato olimpica indifferenza verso la circostanza; e questa è una cosa altrettanto vergognosa dell’insulto in sé.

Non è possibile commentare questo post

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog