**TEST**
Creato da: marinadgl4 il 22/03/2007
Poesia,narrativa,riflessioni,pensieri,aforismi

Contatta l'autore

Nickname: marinadgl4
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 58
Prov: NA
 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 

 

 

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Ultime visite al Blog

kimtyilike06PacoVerocostanzatorrelli46Crepuscolandosicalialessandrodss_studiomacardilloluciana_amatomaracarucciLAFENICE72raffaele_tucciclaudiocarlucciofederica.malaspinabagninosalinaro
 

Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come fanno gli ambiziosi per istruirvi. No, leggete per vivere. FLAUBERT

La lettura di tutti i buoni libri è come una conversazione con gli uomini migliori dei secoli andati. 
(Cartesio)

La lettura è solitudine.
Si legge da soli anche quando si è in due.
I. Calvino

La gente, drogata dal telecomando, legge molto meno, mentre leggere è vivere, e chi non legge più è colto da asfissia morale.
C. Cederna

Non si legge per la scuola, per il popolo, per l'ingegno ma per l'anima e la vita.

 

Ultimi commenti

L'Amiciazia è un piacere non un dovere come per i...
Inviato da: soulestasy
il 02/08/2015 alle 03:15
 
Sentiti...Sinceri....Infiniti Auguri di Buon Compleanno a...
Inviato da: ZPPWZAFAGOGE
il 29/10/2012 alle 09:24
 
Buona domenica, Prof:))
Inviato da: adamsmith76
il 15/04/2012 alle 11:27
 
Primo Levi ha espresso, come nessun altro poteva fare...
Inviato da: mario.dastoli
il 05/02/2012 alle 01:22
 
Auguri di Buon Natale, Michela:))
Inviato da: adamsmith76
il 25/12/2011 alle 10:43
 
 


L'anima libera e' rara, ma quando la vedi la riconosci: soprattutto
perché provi un senso di benessere, quando gli sei vicino.

Charles Bukowski

 

Tre fiammiferi accesi uno per uno nella notte
Il primo per vederti tutto il viso
Il secondo per vederti gli occhi
L'ultimo per vedere la tua bocca
E tutto il buio per ricordarmi queste cose
Mentre ti stringo fra le braccia

                   Jeacques Prevert

 

 

 
« Buon Natale a natale si ...RICETTA »

L'anno nuovo

Post n°844 pubblicato il 27 Dicembre 2009 da marinadgl4

Indovinami, indovino,

tu che leggi nel destino:

l’anno nuovo come sarà?

Bello, brutto o metà e metà?

Trovo stampato nei miei libroni

che avrà di certo quattro stagioni,

dodici mesi, ciascuno al suo posto,

un carnevale e un ferragosto,

           e il giorno dopo il lunedì             

         sarà sempre un martedì.

    Di più per ora scritto non trovo

              nel destino dell’anno nuovo:

per il resto anche quest’anno

sarà come gli uomini lo faranno.

                     Gianni  Rodari 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog