Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 168
 

Ultime visite al Blog

monellaccio19fataeli_2010vmulinodivinacreatura59prolocoserdianalascrivananina.monamourranocchia56mariomancino.mambradistellemolto.personaleSpiky03Vince198mariateresa.savino
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« NAVIGATOR...IL PERSONAL SHOPPERDOMANDA DELLE CENTO PISTOLE »

UN PASSO ATTESO DA ANNI

Post n°3081 pubblicato il 08 Dicembre 2018 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Risultati immagini per educazione civica nelle scuole

 

 

Un tempo, quando ero studente alle medie, diciamo più o meno in pieno Risorgimento, due materie erano obbligatorie e alla pari con altre: Educazione Civica e Economia Domestica. Tutti a imparare come ci si comporta civilmente in tutte le occasioni e le femminucce a imparare come fare lavoretti in casa. Il tempo poi, non depose più a favore delle due materie e quindi furono soppresse con buona pace di tutti. Abbiamo però notato tutti come le nuove generazioni, in mancanza di buoni insegnamenti precisi e puntuali, non sappiano molto di educazione civica che ricordo non trattasse solo di buone maniere, ma si impartivano lezioni anche riguardo la nostra Costituzione e le funzioni delle varie nostre istituzioni. Da un bel po', da più parti politiche, son tornati a parlare di educazione civica,  sono partite raccolte di firme per sollecitare la reintroduzione della materia che secondo me, non avrebbe dovuto mai essere cancellata dai programmi. Ora, questa sarebbe una buona notizia se realizzata, il governo attuale torna sull'argomento e addirittura inserisce una proposta di legge per il reinserimento della vituperata materia, nei programmi a partire dall'anno scolastico 2019/2020. 33 ore annuali, da non aggiungere ad altre in vigore e tutte dedicate, con l'apporto di insegnanti qualificati e preparati all'uopo, per studenti candidati ad essere buoni cittadini nel futuro. Salvini e il ministro Bussetti, hanno presentato e descritto il progetto e se andrà inporto passando le varie fasi parlamentari, sarà legge subito. Imparare regole, legalità e rispetto per la società, le città e tutto ciò che sia patria e nazione, è un bene e chi magari è troppo giovane e non sa di cosa parliamo, comprenderà quali risultati si potranno ottenere specie nella formazione delle nuove classi dirigenti. "Vogliamo ridare un senso di appartenenza ai nostri ragazzi e i valori di legalità, diritti e doveri sono fondamentali, ciò che è pubblico è di tutti e noi vogliamo studenti e cittadini liberi". Mi sembra cosa buona e giusta, la volevano in tanti questa ripresa della materia base per preaparare buoni cittadini. Il governo ha  fatto la sua parte e ne sono felice, spero solo che non rimanga un sogno nel cassetto. 



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog