Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 173
 

Ultime visite al Blog

monellaccio19MARGO129un_uomonormale0missely_2010g1b9surfinia60lisa.dagli_occhi_blulicsi35pemariateresa.savinoSpiky03divinacreatura59cassetta2lascrivanaelyravtempestadamore_1967
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« TRA UN BONUS E L'ALTRO....ANCHE OGGI SIAMO TRA IL ... »

PER ME BIANCHI E NERI PARI SONO

Post n°3831 pubblicato il 24 Febbraio 2021 da monellaccio19
 

 

 

 

Posseggo una bellissima scacchiera artistica, con i pezzi decorati a mano e con colori appropriati. Più o meno come quella che vedete in foto. Come sia consuetudine, i pezzi non sono bianchi e neri, ma colorati in modo da avere due assetti contrari e opposti, con i pezzi tutti rappresentativi.  Perché vi parlo di scacchi e di pezzi? Lo faccio perché ora stiamo veramente esagerando con il "politicamente corretto". Abbiamo avuto la capacità di esaltare, enfatizzare e rendere simbolico a tutti gli effetti, il "correct" e l' "incorrect". Ormai siamo inchiodati nell'angolo del ring e come pugili suonati, cerchiamo disperatamente di venirne fuori agevolmente. Missione impossibile, visto che questa "dicitura" incombe sulle nostre teste come una paurosa spada di Damocle. Pertanto, poiché si deve prestare la massima attenzione a tutto ciò che potrebbe rompere l'equilibrio tra il corretto e lo scorretto, addirittura hanno provveduto, non potendo mettere al fianco di ciascuno di noi un poliziotto pronto a redarguirci in caso di errore maldestro, a inserire tutte le opzioni possibili e immaginabili, in un algoritmo che avvisi e blocchi ciò che sia rilevato apertamente "politicamente scorretto". Su Youtube v'è un sito noto come "Agadamator" molto noto e molto frequentato: il suo tutore e Antonio Radic, un campione di scacchi, è solito fare lezioni, oppure proporre sue partite in cui illustra mosse e passaggi molto utili agli appassionati del gioco. Beh, improvvisamente Youtube ha bloccato i video, bloccando le proiezioni. Perché? Come è stato possibile? Semplice: l'algoritmo si era rotto le palle di sentire frasi del tipo: "Il bianco attacca il nero..." oppure "...per difendere il RE nero...". In altri termini, questo reiterare i colori dei pezzi che generalmente si indicano con bianchi e neri, si è rilevata la pantomima razzista e inaccettabile. Vabbè, ditelo che volete rompere i gorgioni e non ne parliamo più! Siamo all'assurdo, all'inaccettabile esasperazione del "politicamente scorretto" e di conseguenza,  siamo giunti alla facoltà di bloccare chiunque esprima il termine "nero", in maniera non appropriata. Non ho parole, non c'è regola, schema e pianificazione per niente più: "Una donna con le palle" è ormai una frase che detta così tanto per sottolineare una donna di carattere e determinata, è "politicamente scorretta". Potremmo dirne tante altre di queste sciocchezze, ma mi viene da pensare alla storiellina del signore di colore (non ho scritto negro e non mi bloccate il post) che a Roma entra in grande negozio di calzature nel centro città. Molto elegante e distinto, viene immediatamente avvicinato da un commesso: "Buona sera signore, come posso aiutarla?". E il nostro amico, guardandosi in giro: "Vorrei acquistare un paio di mocassini...". Il commesso di rimando: "Certamente, mentre lei si accomoda, mi vuol dire di che colore? Li vuole neri? Li vuole grigi, Marrò? Testa di moro?..." Il signore lo interrompe e seccato replica: "Li vorrei neri...testa di cazzo!". Ecco siamo al punto: dobbiamo ancora sopportare per molto tempo e senza ragioni gravi e veramente razziste, questo "politicamente scorretto"? Non vi sembra che si stia esagerando con questa storia? Una frase fatta ormai che non rende giustizia nemmeno alla realtà: quando mai politica e correttezza sono andate a braccetto? 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/monellaccio19/trackback.php?msg=15373112

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
divinacreatura59
divinacreatura59 il 24/02/21 alle 08:30 via WEB
Buongiorno Carlo,oggi solo presenza...scusami.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 24/02/21 alle 08:33 via WEB
Tranquilla, serena giornata.
(Rispondi)
 
licsi35pe
licsi35pe il 24/02/21 alle 09:57 via WEB
In effetti si sta esagerando oppure, guardando da un lato opposto, si vuole aizzare gli animi...non vedo altro motivo. Si sta dàndo un'impotanza oltre il limite ad un "colore", cosa di tempi delle guerre di secessione. Spero di sbagliarmi. Buona giornata, Carlo! C'è il sole, gustiamocelo....magari oltre i vetri della finestra!..;)))
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 24/02/21 alle 10:34 via WEB
Da me e da alcuni giorni è primavera. Giornate soleggiate, cielo terso e in maniche di camicia, sono spesso sul mio balcone a prendere aria...mentre fumo il mio solito mezzo sigaro!!!!! AhAhAhAhAh!!!! Rido perché fumare e prendere aria buona, è un "ossimoro" che nuoce alla salute!!!! Grazie Licia, piacevole giornata mia cara.
(Rispondi)
 
cassetta2
cassetta2 il 24/02/21 alle 10:08 via WEB
Detesto il politicamente corretto. Avete mai sentito uno spazzino dire: “Ehi, la mia vita è cambiata da quando mi chiamano operatore ecologico!”. Non credo. Far sì che guadagni 1200 euro invece di 850, questa sarebbe una battaglia di civiltà. Questo è rispetto, non l’etichetta.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 24/02/21 alle 10:35 via WEB
Sempre puntuale e "corretto" Cass. Hai colto il senso e siamo d'accordo!!!! Buondì.
(Rispondi)
 
g1b9
g1b9 il 24/02/21 alle 12:18 via WEB
Di queste storie non se ne può più. Tu sai che il cognome Negro o Negri è uno dei più frequenti in Italia, si dovranno cambiare cognome? Ora puoi sbagliare sempre non solo col razzismo, ma coll'omofobia, col sessismo. Di questo passo non sapremo nemmeno più di colore vestire un bambino, si potrebbe creare gravi danni per la sua vita futura, ormai la lista LGbt.... si sta allungando e a forza di liquefarsi sublimerà in qualcosa di davvero inaspettato! Pare che non si possa nemmeno più chiamare signorina una donna, siamo all'assurdo- Ciao Carlo;))
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 24/02/21 alle 12:29 via WEB
Esasperazione del diritto e mortificazione del dovere. Una miscela esplosiva che non potrà generare quello che i ben pensanti sperano! Una confusione generale che destabilizzerà il sistema. Buon giorno mia cara e buon pranzo.
(Rispondi)
 
prolocoserdiana
prolocoserdiana il 24/02/21 alle 18:22 via WEB
Ciao. Stavolta ad avere detto tutto ed in maniera inequivocabile sei stato tu. A me resta, ma solo per tagliare la testa al toro, la risposta che Gianni, un nostro carissimo amico rimasto completamente cieco dall'età di 24 anni, alla solita idiota domanda: come ci vedi? La sua risposta è sempre la stessa: come caxxo vuoi che ci veda se non tutto nero!!! Non dirlo in giro o quel poveraccio rischia di finire in galera per risposta " politicamente scorretta..." Buona serata, by Sal
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 24/02/21 alle 18:36 via WEB
A voler citare i casi che potrebbero essere messi sotto accusa, non la finiremmo più. E' una sofferenza anche per ciò che nel lunghissimo tempo, sia stato consolidato senza alcuna remora. Forse domani torno sull'argomento... Ciao Sal.
(Rispondi)
 
prolocoserdiana
prolocoserdiana il 24/02/21 alle 18:25 via WEB
PS. Dimenticavo...E se si incazzassero OMINO BIANCO, MASTRO LINDO O AVA COME LAVA come la metteremo? Ciaoooooo, sal
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 24/02/21 alle 18:37 via WEB
Eppure...in molti casi, sono tornati indietro per rimettere mani alla storia: lo richiedeva il "politicamente corretto". Bye bye caro.
(Rispondi)
 
chiedididario66
chiedididario66 il 24/02/21 alle 18:38 via WEB
È assurdo oscurare un sito, perché uno spiega le mosse degli scacchi, con le terminologie bianco e nero. Così si crea più razzismo.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 24/02/21 alle 19:02 via WEB
Proprio così caro amico. L'algoritmo ha valutato male quelle parole "bianco e nero", ripetute più volte!!! Aspettiamoci grandi e sbagliate scelte in tal senso e in nome del razzismo...immaginario! Bella serata Dario.
(Rispondi)
 
ambradistelle
ambradistelle il 24/02/21 alle 23:53 via WEB
Si sta davvero esagerando...è razzismo al contrario a questo punto eccheccazz...Buonanotte Carlo! Smackkkkkkkkk
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 25/02/21 alle 07:59 via WEB
Già, proprio così, un volere rompere gli zebedei a tutti e a tutto!!!! Buon girono Tina, smack!!!!!
(Rispondi)
 
neopensionata
neopensionata il 25/02/21 alle 03:21 via WEB
L'amicizia è come un fiore, se lo calpesti forse si salva ma non sarà mai più lo stesso. (Megan Gandy) Buon giovedì Carlo,un abbraccio!!!
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 25/02/21 alle 08:02 via WEB
Grazie mia cara Jole. Di prima mattina un sonata per pf. di Mozart, è un ottimo stimolo per iniziare bene la giornata. Giorno sereno per te.
(Rispondi)
 
prolocoserdiana
prolocoserdiana il 25/02/21 alle 06:28 via WEB
Ciao...In un amore sano e dignitoso non c’è posto per martiri e rinunce, non si dice che va tutto bene solo perché si ha accanto il proprio partner. In realtà, in questo caso, non gli siamo vicini, ma viviamo nella sua ombra, in uno spazio in cui non c’è sole per il nostro cuore né aria per le nostre speranze. Serena giornata con sorriso, by sal
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 25/02/21 alle 08:04 via WEB
In amore, in una coppia che si ama lealmente, non dovrebbero esserci...prestigiatori. Buondì Sal.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.