Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 176
 

Ultime visite al Blog

cassetta2e_d_e_l_w_e_i_s_smonellaccio19monellaccio_19g1b9hesse_fsurfinia60simona_77rmskotos71Vince198Dott.Ficcagliaapungi1950dr.emmeDoNnA.S
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

 

« NON SONO GIGI...CONTINUATE COSI' E SARETE FUORI »

IL TEMPO E' GALANTUOMO...SEMPRE!

Post n°4875 pubblicato il 19 Aprile 2024 da monellaccio19
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Marina Brambilla è il nuovo rettore della “Statale” di Milano. Dopo tante fumate nere, la sua elezione con 1,651 voti, è una realtà ineludibile. Dopo oltre cento anni dalla sua fondazione, la “Statale” milanese, può vantare una donna a capo del rettorato. Una conquista che inorgoglisce le donne e gli uomini che hanno sempre creduto in quella parità professionale che unisce unità di intenti professionali, egualitari e speculari. Una dura battaglia tra colleghi candidati, durata diversi giorni e la fumata bianca finalmente, conclude la corsa per la poltrona ambita nell'ambito dell'università milanese. Con una esperienza ventennale, la Brambilla è professoressa di linguistica tedesca e ha ricoperto incarichi nell'ambito dell'istituto, agendo sui servizi didattici e proponendo nuove misure per favorire l'ammissione di studenti, creando la "no tax area" fino a 30,000 euro per l'ISEE. Un'apertura che consentirà a molti di accedere agli studi senza incorrere in tassazioni assurde e inibitorie. Il suo programma per i suoi prossimi sei anni di rettorato, è molto rivoluzionario: aperture e nuovi percorsi che potranno dare un'ulteriore spinta non solo agli studenti, ma anche ai docenti e ai dipendenti della “Statale”. Una donna finalmente e un speranza per tutte le donne che aspirano sempre a traguardi ambiziosi e competitivi. Pazienza occorre e alla fine i risultati non vi tradiranno. Complimenti e in bocca al lupo, signora Brambilla.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/monellaccio19/trackback.php?msg=16757380

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
elyrav
elyrav il 19/04/24 alle 10:46 via WEB
In bocca al lupo!!! Ciaoooooo
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 19/04/24 alle 11:53 via WEB
Crepi!!!!! Sono felice della scelta: finalmente una donna e questo la dice lunga sulle battaglie femministe. Buon pranzo Ely.
(Rispondi)
 
 
 
elyrav
elyrav il 22/04/24 alle 09:22 via WEB
:) eh già :) ciaoooooo
(Rispondi)
 
 
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 22/04/24 alle 09:50 via WEB
Buon inizio settimana Ely.
(Rispondi)
 
Dott.Ficcaglia
Dott.Ficcaglia il 19/04/24 alle 12:50 via WEB
Ho avuto una fidanzata che si chiamava Marina.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 19/04/24 alle 17:07 via WEB
Ekkekakkio, tutte tu le incontri?
(Rispondi)
 
spalmieros
spalmieros il 19/04/24 alle 14:07 via WEB
Complimenti, brava e anche bella!
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 19/04/24 alle 17:06 via WEB
Assolutamente d'accordo con te. Buona serata Spalm.
(Rispondi)
 
OgniGiornoRingrazio
OgniGiornoRingrazio il 19/04/24 alle 18:34 via WEB
Complimenti alla nuova rettrice dell’Università Statale di Milano *_* In bocca al lupo per il suo mandato,e a te carissimo buona serata
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 19/04/24 alle 18:36 via WEB
Grazie cara, trascorri un sereno w.e.
(Rispondi)
 
hesse_f
hesse_f il 20/04/24 alle 01:15 via WEB
13 donne, tre a Milano. Ecco perchè mi sono fatta adottare da questa città. Ma i rettori sono tanti, tanti, di più Siamo a mezzo passo dall'uscita dal Medioevo! A quando l'Illuminismo??
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 20/04/24 alle 07:53 via WEB
Dici bene, anzi, dovremmo essere oltre l'illuminismo e aspettarci, se la cultura fosse realmente parte integrante della società e al passo con essa, sempre disponibili ai confronti e alle relazioni che non abbiano da percorrere tragitti ricchi di pregiudizi ed egoismi fatiscenti e irresponsabili. Grazie Hesse, un sereno e piacevole w.e.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963