Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 169
 

Ultime visite al Blog

lascrivanaNoRiKo564monellaccio19e_d_e_l_w_e_i_s_scassetta2GavPulambradistellenavi51icavallidirossSpiky03magid1sabrina.vassallichiedididario66alberto.gambinerilicsi35pe
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« MISOGINIA MAL COMUNE...N...QUANTA STRADA DA FARE ANCORA »

"SENZA I FERRAGNEZ MONDO MIGLIORE?..."

Post n°3674 pubblicato il 16 Settembre 2020 da monellaccio19
 

 

 

 

E' il momento di mantenere calma e lucidità: siamo agli scazzi sulla rete, sui giornali e la comunicazione, se da una parte ci guadagna (eccome), dall'altra confonde le idee a chi ne possiede poche e pure confuse. I "Ferragnez" mi sono antipatici, li ho proprio qui sul piloro e spesso ho scritto sul loro "mestiere" (sic) di influencer. Li tiro in ballo proprio in questo momento perché non solo è in corso un battibecco pesante e senza fine tra loro e la Meloni,  ma sono disposto, in questo frangente, a spezzare una lancia nei loro confronti per evitare sceneggiate male interpretate da quel popolo bue che beve tutto ciò che l'oste passa.  Alla Meloni non è andata giù una battuta della Ferragni che scrivendo il suo pensiero sulla morte del povero Willy, ha sottolineato come una certa cultura fascista sia sempre più proditoria e violenta nelle sue manifestazioni. Fascista a chi?   La sanguigna Meloni sostiene che le cause di questo nuovo modo di fare, sia tipico di giovani che si fanno di droga e di alcool, ritiene che una delle colpe principali di queste tramvate sia da addebitare a "Gomorra", la serie tv che in questi anni abbia trainato molti ragazzi alla pura emulazione dei modelli proposti e infine addossa molte colpe, proprio ai Ferragnez e a tutti gli influncer. Fedez si è sentito in obbligo di intervenire sulla querelle, non solo per difendere la moglie, ma anche per difendere almeno in parte, la gioventù bruciata che arde sotto la cenere e che è pronta a impadronirsi in parte della società malata che cede sotto i duri colpi inferti. Troppi casi, ogni giorni leggiamo e apprendiamo di sporche aggressioni, di omicidi e di situazioni violente che vede protagonisti giovani che non hanno altro riferimento che la cattiveria e la forza per diventare padroni del mondo. Fedez ha giurato che non si fa più di niente, fa il pensionato in casa (e ci credo) e sfida la Meloni affinché inviti a sottoporsi ad esami insieme a lui, onorevoli e senatori per verificare chi si droghi o meno. Piacerebbe anche a me saperlo, e quindi convinto delle sue argomentazioni, rifiuta l'accusa della Meloni che è convinta che oggi questa gioventù sia figlia della società troppo volgarizzata e troppo ispirata a cattivi principi e modelli. I giovani sono figli di chi detta loro questa mancanza di valori e che suggerisce altre giuste alternative per un mondo migliore. Quindi non sono Fascisti!!!!! E Fedez di rimando dice: "Senza i Ferragnez un mondo migliore? Siamo figli vostri!". Ecco, questa frase la dice lunga sulla gioventù odierna e quindi il richiamo è proprio destinato ai genitori, alle famiglie e alla scuola. Questo prodotto non  nasce così dalla sera alla mattina, è stato generato non solo dai giovani fuori di testa, ma da chi avrebbe dovuto interessarsi di educare, formare e istruire la classe dirigente del domani. Il MSI lo ricordo molto bene: era Segretario Arturo Michelini, indi poscia Giorgio Almirante e poi Gianfranco Fini. Ebbene dagli anni sessanta in poi, l'avvicendamento di questi segretari alla segreteria del partito, ha portato a una lunga riforma all'interno dello stesso, portandosi su posizioni meno estremistiche dell'epoca e formandosi per una nuova cultura della destra. Tutti i fascisti nudi e puri, cosa credete che abbiano fatto nel frattempo? Hanno formato altre formazioni estreme ed extraparlamentari, tutte celate e poco visibili con una successione esponenziale che viaggiava in parallelo con l'ex MSI e poi sempre più disgiunto con altri nomi intervenuti nel frattempo. Oggi, parte di loro sono stati sdoganati e sono "autorizzati" ad esporsi grazie al fiato amico che avvertono sul collo: vedi squadre di calcio, vedi cortei non autorizzati e poco conformi, vedi violenza gratuita e aggressiva. Molti sono i giovani e molti sono quelli fuori controllo. La sinistra è nella stessa condizione (più o meno) e viaggia nella stessa direzione. Non si dica che fascisti e comunisti non  esistono più. Verificate, accertate e poi se ne riparla. Siamo tutti coinvolti, ognuno con le sue responsabilità. Nessuno si chiami fuori!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui: