Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 176
 

Ultime visite al Blog

monellaccio19OgniGiornoRingrazioAlfe0Sassar0liapungi1950cassetta2hesse_fgianor1alf.cosmoselyravbubriskaDoNnA.SDott.Ficcagliasirianna15Sono44gattinfilax6.2
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

 

« DALLA PRIMA LETTERA DI M...DOMENICA E' SEMPRE DOMENICA »

LA MUSICA CHE GIRA INTORNO

Post n°4871 pubblicato il 14 Aprile 2024 da monellaccio19
 

 

 

 

 

 

 

 

Mi consola questa ricerca che rilevo sul web e pubblicata sulla rivista “Scientific Reports”. Una schiera di esperti di musica, ha scelto di ascoltare 12.000 brani di musica che coprono un arco di tempo lungo 40 anni, ossia, dal 1980 al 2020. Un lavoraccio molto intenso e puntuale, visto che i generi esaminati sono: country, pop, rock, r&b e rap.  Per quanto riguardi la musica e i testi, si rilevano ripetizioni, emotività ai minimi storici e semplicità al massimo della sua marginalità. Il ripetere è sfiancante, un continuo reiterare ritornelli e strofe, con un ritmo sempre sostenuto, ma noioso e insopportabile basato sullo stesso giro di accordi. La struttura lessicale (ciò che conta molto in un testo) è ridotta ai minimi termini specie nei pezzi rock degli ultimi decenni, mentre nel genere rap, l'emotività è più avvertita. Invece nei pezzi r&b, pop e country, sembra emergere più negatività. In generale quindi, traspare in tutti i generi la rabbia, il raccontare spesso aspetti della vita del cantante o addirittura premiare l'autoreferenzialità. Pertanto, emerge la semplicità, l'orecchiabilità, si ascolta distrattamente, magari in sottofondo e senza dedicare l'attenzione necessaria per stimare testi e musica. Che dire? Sono solo canzonette!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Rispondi al commento:
monellaccio19
monellaccio19 il 17/04/24 alle 10:25 via WEB
Sì, creare divisioni e conflitti, fa parte anche di una strategia che induca ai diverbi, mentre loro si fanno i kakki personali. :)))
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963