Creato da moosh il 07/09/2006

on the road

il viaggio continua (e ospito on line la mia sociona zizzola, questo blog è come fosse suo)

 

 

« Lo Tsunami Beatrice è arrivatoLo Tsnuami riporta a riv... »

Nell'occhio, anzi negli occhi, dello Tsunami

Post n°20 pubblicato il 13 Novembre 2006 da moosh

Oggi è una settimana che Beatrice è a casa. Lo avevo detto che questo blog non sarebbe morto, ma avrebbe preso altre strade. Abbandono gli sterrati mentali, metto via la moto e prendo un sidecar. Questa settimana non ho lavorato, me ne sono stato a casa per cominciare ad abituarmi a questo sconvolgimento. Che non è cosa da poco. Prima domanda, tanto per fare un esempio: ma come fa una bimba così piccola a fare così tanta cacca? Che poi proprio cacca non è, ma ci siamo capiti. Secondo me non ha uno stomaco, attaccata alla bocca c'è una grondaia, viaggia in presa diretta. Una settimana in mezzo a pannolini puzzolenti e a lei che, quando ha fame, urla come un antifurto. Anche qui: ma dove trova tutto quel fiato? Mi ricorda sua madre durante il parto. Di solito così tranquilla, in quel momento lanciava urla disumane, selvagge direi. Una grande però. Quando l'ostetrica le ha detto "non urlare che sprechi energie che puoi utilizzare per spingere" se ne è fregata del dolore e ha cominciatoa spingere a bocca chiusa. La mia bimba invece... a bocca chiusa giusto quando dorme. E neanche sempre. In questa settimana mi sono già abituato a fare bagnetti e a perdere qualche ora di sonno. E a cominciare a pensare a lavorare meno per stare più tempo con loro. E a chiamare mia moglie "mamma". Chissà come cambierà, se cambierà, il nostro rapporto? Anche in questo Beatrice mi ha cambiato. Non lo so come e se cambierà, ma non mi pongo il problema. Sarà quel che sarà. Vivo alla giornata. perchè ogni giorno è una scoperta. Come quando si è staccato il cordone ombelicale. O quando, appena sveglia, apre gli occhi e mi guarda. E io mi sciolgo. E in quegli occhietti (un po' troppo da furba per i miei gusti) dimentico tutto: stanchezza, problemi (mi ero dimenticato anche di registrarla all'anagrafe, per dire), sterrati, viaggi. Viaggio attraverso i suoi occhi. E tutto questo mi piace. Perché so che attraverso le sue mani e i suoi ochi vedrò un futuro che a me non toccherà di vedere e di toccare. Con questa chiudo. Penso la userò come punto di partenza per il prossimo post.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

STOP PEDOFILIA

immagine

immagine

vi lancio una sfida..nel mondo dei blog siamo numerosi però ce la si può fare a far girare un messaggio a tutti...è per una causa buonissima
ANTIPEDOFILIA!
Perchè episodi come il piccolo TOMMY, DENISE E I 2 FRATELLINI SCOMPARSI siano solo un brutto ricordo per tutti.Daremo un segnale...crediamoci insieme!

Ricopiate sul vostro blog questo stralcio e vediamo quanti di noi riescono realmente a dar vita a questa campagna e, dopo averlo copiato aggiungete la vostra firma..come dire IO CI STO!!!!

 

combattiamo insieme.

IO CI STO

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

ULTIME VISITE AL BLOG

zizzola1sonovivoesonoquinonlasciarmisoladgldenuevotuasia_bSirtaki8il.corsaro.nerovenere.891picky20lisa18685mizar_323609mooshpsicologiaforenseburpdgl
 

ULTIMI COMMENTI

ciao quanto tempo nn so neanche se ti ricordi di...
Inviato da: vivere.rd
il 27/07/2008 alle 10:03
 
auguri.....da una stella
Inviato da: mizar_323609
il 23/06/2008 alle 10:32
 
Auguri...
Inviato da: venere.891
il 12/04/2008 alle 17:33
 
L'armonia sia la vera protagonista di questo nuovo...
Inviato da: oboe82
il 30/12/2007 alle 22:38
 
ei e una vita che nn ti vedo come ti vanno le cose...volevo...
Inviato da: vivere.rd
il 24/12/2007 alle 10:53
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom