Italiani D.O.C.

criticare partecipando- blog dell'amicizia

 

METEO.

 

NON SUCCEDRÀ PIÙ


 

CANZONE DEL SOLE

 

I MIEI LINK PREFERITI

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

ANGELO E LUNA

 
 

 

« Buona Pasqualezione di vita »

Povera Italia

Post n°272 pubblicato il 30 Aprile 2013 da nejoki


Maria Rita D’Orsogna, ricercatrice di origine abruzzese che vive in California e insegna fisica all’Università di Los Angeles, scrive indignata a Corrado Passera una lettera che molti di noi avrebbero voluto scrivergli. Una lettera lucida, realista e impietosa che vale bene 3 minuti del tempo di ognuno di noi. Da parte nostra la ringraziamo sentitamente.

Caro Signor Passera,

stavo per andare a dormire quando ho letto dei suoi folli deliri per l'Italia petrolizzata.

Ci sarebbe veramente da ridere al suo modo malato di pensare, ai suoi progetti stile anni '60 per aggiustare l'Italia, alla sua visione piccola piccola per il futuro.
Invece qui sono pianti amari, perche' non si tratta di un gioco o di un esperimento o di una scommessa.

Qui si tratta della vita delle persone, e del futuro di una nazione, o dovrei dire del suo regresso.

Lei non e' stato eletto da nessuno e non puo' pensare di "risanare" l'Italia trivellando il bel paese in lungo ed in largo.

Lei parla di questo paese come se qui non ci vivesse nessuno: metanodotti dall'Algeria, corridoio Sud dell'Adriatico, 4 rigassificatori, raddoppio delle estrazioni di idrocarburi.

E la gente dove deve andare a vivere di grazia?
Ci dica.

Dove e cosa vuole bucare?
Ci dica.

I campi di riso di Carpignano Sesia? I sassi di Matera? I vigneti del Montepulciano d'Abruzzo? Le riserve marine di Pantelleria? I frutteti di Arborea? La laguna di Venezia? Il parco del delta del Po? Gli ospedali? I parchi? La Majella? Le zone terremotate dell'Emilia? Il lago di Bomba? La riviera del Salento? Otranto? Le Tremiti?

Ci dica.

Oppure dobbiamo aspettare un terremoto come in Emilia, o l'esplosione di tumori come all'Ilva per non farle fare certe cose, tentando la sorte e dopo che decine e decine di persone sono morte?

Vorrei tanto sapere dove vive lei.

Vorrei tanto che fosse lei ad avere mercurio in corpo, vorrei tanto che fosse lei a respirare idrogeno solforato dalla mattina alla sera, vorrei tanto che fosse lei ad avere perso la casa nel terremoto, vorrei tanto che fosse sua moglie ad avere partorito bambini deformi, vorrei tanto che fosse lei a dover emigrare perche' la sua regione - quella che ci dara' questo 20% della produzione nazionale - e' la piu' povera d'Italia.

Ma io lo so che dove vive lei tutto questo non c'e'. Dove vive lei ci sono giardini fioriti, piscine, ville eleganti soldi e chissa', amici banchieri, petrolieri e lobbisti di ogni genere.

Lo so che e' facile far cassa sull'ambiente. I delfini e i fenicotteri non votano. Il cancro verra' domani, non oggi. I petrolieri sbavano per bucare, hanno soldi e l'Italia e' corrotta. E' facile, lo so.

Ma qui non parliamo di soldi, tasse e dei tartassamenti iniqui di questo governo, parliamo della vita della gente. Non e' etico, non e' morale pensare di sistemare le cose avvelenando acqua, aria e pace mentale della gente, dopo averli lasciati in mutande perche' non si aveva il coraggio di attaccare il vero marciume dell'Italia.

E no, non e' possibile trivellare in rispetto dell'ambiente. Non e' successo mai. Da nessuna parte del mondo. Mai.

Ma non vede cosa succede a Taranto?

Che dopo 50 anni di industrializzazione selvaggia - all'italiana, senza protezione ambientale, senza controlli, senza multe, senza amore, senza l'idea di lasciare qualcosa di buono alla comunita' - la gente muore, i tumori sono alle stelle, la gente tira fuori piombo nelle urine?

E adesso noialtri dobbiamo pure pagare il ripristino ambientale?

E lei pensa che questo e' il futuro?

Dalla mia adorata California vorrei ridere, invece mi si aggrovigliano le budella.

Qui il limite trivelle e' di 160 km da riva, come ripetuto ad infinitum caro "giornalista" Luca Iezzi. Ed e' dal 1969 che non ce le mettiamo piu' le trivelle in mare perche' non e' questo il futuro. Qui il futuro si chiama high tech, biotech, nanotech, si chiamano Google, Facebook, Intel, Tesla, e una miriade di startup che tappezzano tutta la California.

Il futuro si chiama uno stato di 37 milioni di ">persone che produce il 20% della sua energia da fonti rinnovabili adesso, ogni giorno, e che gli incentivi non li taglia a beneficio delle lobby dei petrolieri.

Il futuro si chiamano programmi universitari per formare chi lavorera' nell'industria verde, si chiamano 220,000 posti di lavoro verde, si chiama programmi ">per rendere facile l'uso degli incentivi.

Ma non hanno figli questi? E Clini, che razza di ministro dell'ambiente e'?

E gli italiani cosa faranno?

Non lo so.

So solo che occorre protestare, senza fine, ed esigere, esigere, ma esigere veramente e non su facebook che chiunque seguira' questo scandaloso personaggio e tutta la cricca che pensa che l'Italia sia una landa desolata si renda conto che queste sono le nostre vite e che le nostre vite sono sacre.
Maria D’Orsogna

Fonte: http://dorsogna.blogspot.it/

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/nejoki/trackback.php?msg=12069631

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
gioe.rita
gioe.rita il 01/05/13 alle 20:21 via WEB
Ciao carissimo amico mio,come state te e la tua consorte??? mi auguro di cuore bene. è un piacere x me passare dal tuo blog,anke se nn lo faccio spesso o lascio un mio saluto,perdonami x questo.... ti auguro una serena serata con sincera amicizia un abbraccio,rita
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: nejoki
Data di creazione: 17/01/2008
 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2ormaliberaodioquelgiornoliannaritacastriottalubopoeloisa1952fran111ferrata1977dino.giusianovioricalungsoliinmezzoallagentenejokiandrea7770dolly.1barbaraguarnieri
 

ANGELO SULLA SABBIA

NICK



 

ULTIMI COMMENTI

Ciao tutto bene?
Inviato da: soliinmezzoallagente
il 11/08/2014 alle 15:01
 
Spero tutto bene carissimo. Felice settimana e un caro...
Inviato da: dolly.1
il 11/05/2014 alle 23:16
 
Auguri e buone feste
Inviato da: corasonguairo
il 24/12/2013 alle 22:15
 
buon martedi che sia sereno e colmo di gioia ti abbraccio...
Inviato da: ginevra1154
il 01/10/2013 alle 18:51
 
Fresco pomeriggio a te
Inviato da: soliinmezzoallagente
il 02/08/2013 alle 16:16
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

FERRARI

 

FRATELLI

Quando la terra fu creata con tutti gli esseri viventi, l'intenzione del Creatore non era di renderla vivibile solamente agli uomini. Siamo stati messi al mondo assieme ai nostri fratelli e sorelle, quelli che hanno quattro zampe, quelli che volano e quelli che nuotano. Tutte queste forme di vita, anche il più sottile filo d'erba e il più possente degli alberi, formano con noi una grande famiglia. Tutti siamo fratelli e allo stesso modo importanti su questa terra.
 

F.1 BHAREIN DOPPIETTA FERRARI

 

SEI QUI DENTRO DA

UTENTI IN LINEA
SEI QUI DENTRO DA...

Nejoki


Min: :Sec

website stats Click for Cagliari, Italy Forecast

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: nejoki
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 66
Prov: CN
 

MEDAGLIA D'ORO BLOG DI QUALITÀ

Premio creato da Yornon che io
trovo molto indicato per questi
due blog e il loro contenuto:

http://blog.libero.it/angelomio1973/
http://blog.libero.it/GioeRita/

 

ASSEGNATOMI DA TUCCIO.VC

 

ASSEGNATOMI DA CONCETTA_77

 

COPPA DELL'AMICIZIA ASSEGNATAMI DA ANGELO MIO73