Creato da nemy.t il 08/01/2008
 

Nemy

Il mondo nel blog

 

 

Annoiata

Post n°222 pubblicato il 15 Dicembre 2013 da nemy.t

Questa è una d quelle giornate ke mi annoio da morire.... NN so csa farei,dve andrei,uscire sicuramente..ma dve andare? Sicuramente non in un altra casa,la edo una cosa prp insensata uscire da casa propria x andare in un altra,no?Io così la penso!!

Di solito uno aspetta la domenica x fare qualcosa di diverso,è giusto,così "dovrebbe" essere,ma ho notato ke in questo periodo le persone non è ke kissà csa fanno poi di così tanto dierso.Sarà la crisi...mah potrebbe anche essere,perchè se non vuoi comprare niente,devi mettere la benzina,a piedi?con questo freddo stare x strada non è proprio cosa... E voi,dove andate? cosa fate di diverso?

 
 
 

Ancora nn c credo...

Post n°221 pubblicato il 06 Dicembre 2013 da nemy.t

 
 
 

Ritornata

Post n°220 pubblicato il 06 Dicembre 2013 da nemy.t

Ciao amici miei...mammamia è una vita che nn entravo,e dire ke sn cambiate tantissime cose tipo... l anno scorso m sn sposata e ho un bimbo bellissimo d 9 mesi...

Non so neanke io come mi sia tornato in mente il mio blog,allora ci tenevo tantissimo e spero di recuperare... 

Un forte kissssss Nemy <3

 
 
 

Un Patrick Swayze irriconoscibile che combatte contro il tumore

Post n°219 pubblicato il 27 Agosto 2009 da nemy.t
 

Un Patrick Swayze irriconoscibile che combatte contro il tumore

Vederlo in queste condizioni è un colpo al cuore dei tanti fans che nell'ultimo periodo sono in apprensione per le sorti della star americana. La battaglia di Patrick Swayze contro il cancro al pancreas, che lo sta devastando, prosegue ininterrotta. Queste foto però non giocano a suo favore, le cure alle quali si sta sottoponendo, come accade per migliaia di persone ogni giorno, hanno cambiato fisico, volto e sguardo di colui che molti ricordano ancora nei panni del personaggio di "Dirty Dancing" .

Swayze però non ha smesso di lavorare, si sta preparando per la seconda stagione della serie televisiva d'azione "The Beast". Leggiamo che a confermare le notizie sui progetti lavorativi dell'attore è Woopy Goldberg, sua amica e co-protagonista nel fortunato "Ghost", durante un'intervista al talk show The View. La Godberg ha smentito la voci che gli davano poche settimane di vita aggiungendo: "Non ha certo una data di scadenza quindi pensa al futuro. Si sta allenando molto perché nel telefilm salta e corre. Ha il morale alto e sta pensando di scrivere un libro assieme alla moglie Lisa".

Patrick, nonostante la malattia, e forse, abbozzo io, proprio a casua di una malattia che gli sta facendo conoscere il sottile limite tra vita e morte, rimane un fumatore incallito da 60 sigarette al giorno. "Visto che ho poche speranze di sopravvivere, perchè dovrei privarmi di questo piacere?", avrebbe detto. Non fa una piega, effettivamente.

 

Nella speranza che possano arrivare notizie rassicuranti da Hollywood pubblichiamo le foto dell'attore. Nella speranza di poterne scrivere presto in toni più entusiastici.

 
 
 

Michael Jackson Letto Morte foto

Post n°218 pubblicato il 27 Agosto 2009 da nemy.t
 

Michael Jackson Letto Morte foto

Nuove rivelazioni shock sulla morte di Michael Jackson. News of the World ha pubblicato, sull’edizione cartacea, le foto del letto di morte di Michael. In pratica quella che viene ormai definita "LA SCENA DEL CRIMINE"...

Un cuscino con ancora l’impronta della testa di  Michael Jackson Questo è il particolare che più colpisce della foto che vedete qui in alto e che è stata pubblicata da News of the world sull’edizione cartacea. Una esclusiva mondiale che mostra il letto di Jacko al momento della morte.  
 

Potete notare oggetti vari sparpagliati su lenzuola e comodini, materiale usato dai medici per tentare di rianimarlo, e persino quello che sembra un pannolone contro l’incontinenza. Pare che a scattare la foto sia stata una persona vicina alla famiglia il giorno dopo la morte di Jacko. 
 

Nelle immagini si vedono una pompa per aiutare la respirazione, con ancora accanto un manuale di istruzioni per l’uso. Su un carrellino accanto al letto con la spalliera dorata, ci sono batuffoli intrisi di alcool, un rotolo di nastro adesivo medico, e una scatola di guanti in lattice. Sembra davvero un letto di ospedale. 
 

Sul letto si nota anche un rosario mentre sul comodino un succo d’arancia non finito e dell’acqua. . Sul comodino ci sono un succo d’arancia mezzo bevuto e una bottiglia d’acqua minerale.  

 
 
 

Tony Colombo-SOLO FANTASIA-

Post n°217 pubblicato il 18 Luglio 2009 da nemy.t
 
Tag: Musica

Fermati un'istante ascoLta la mia verità, ti farà deL maLe adesso ma poi passerà..
guardare nei tuoi occhi mi fa capire che tutto queLLo che ho distrutto è dentro te..

.:.RIT.:.
odiami, ma un'illusione ha tradito pure me, asciugale quelle lacrime nascoste dentro te..perdonami se soffrirai un'altra voLta è coLpa mia..non merito l'amore che tu hai dato a me,
scusami se il mondo intero addosso a te ti croLLerà..leggimi, ti prego leggi questa mia fragilità e come se un giorno io ti avessi dipinta in questa mia realtà tu sei rimasta invece  soLo fantasia..soLo fantasia non voglio più graffiarti il cuore a modo mio, dovrai distruggere quei giorni insieme a me..ti dico addio...

hai dipinto questo nostro amore di serenità..hai sognato di tenermi accanto per l'etrnità, voLevano ferirti e dirti non dovrei non è Logiko dovessi amare soLo per metà

.:.RIT.:.
odiami, ma un'illusione ha tradito pure me, asciugale quelle lacrime nascoste dentro te..perdonami se soffrirai un'altra voLta è coLpa mia..non merito l'amore che tu hai dato a me,
scusami se il mondo intero addosso a te ti croLLerà..leggimi, ti prego leggi questa mia fragilità e come se un giorno io ti avessi dipinta in questa mia realtà tu sei rimasta invece  soLo fantasia..soLo fantasia non voglio più graffiarti il cuore a modo mio, dovrai distruggere quei giorni insieme a me..ti dico addio...
forse confessarti tutto non mi basterà ma credimi è importante adesso questa verità..vorrei cambiarmi il cuore e regalarmi a TE ma il destino hja già scritto fine ed io ti perdero'...ed io ti perdero'...

 
 
 

Notizie Spettacolo e Cultura: Fan suicidi per Michael Jackson

Post n°216 pubblicato il 09 Luglio 2009 da nemy.t
 
Tag: Le news

Fan suicidi per Michael JacksonDisperati per la morte del loro idolo, si sono suicidati.
Sarebbero almeno dodici le persone che si sono tolte la vita per la morte di Michael Jackson. La notizia si apprende dal sito di Libero.it.

"E' una situazione seria quella che queste persone stanno affrontando, ma Michael Jackson non vorrebbe questo. Lui vorrebbe che vivessero". Con queste parole Gary Taylor, presidente e titolare della MJJcommunity, il principale sito d'incontro per i fan della popstar, ha rivelato che, secondo i dati in suo possesso, almeno dodici  persone si sarebbero tolte la vita per la morte del loro idolo. "Non riescono ad accettare la sua morte - aggiunge Taylor parlando a SkyNews -, sono piombati in una specie di realtà parallela. Credo che il funerale sarà il luogo in cui la realtà farà irruzione e si capirà che se n'è andato davvero e non tornerà".

 

 
 
 

Il re del pop Michael Jackson è morto ieri all'età di 50 anni

Post n°215 pubblicato il 26 Giugno 2009 da nemy.t
 
Tag: Le news

Tutto il mondo in lutto per la morte di Michael Jackson

Aveva 50 anni, deceduto a seguito di un arresto cardiaco
Michael Jackson
Il re del pop Michael Jackson è morto ieri all'età di 50 anni in un ospedale di Los Angeles, dove era stato ricoverato d'urgenza a seguito di un arresto cardiaco. Il "re del pop" si era sentito male intorno a mezzogiorno mentre si trovava nella sua casa di Holmby Hills, ed è spirato un paio d'ore dopo all'ospedale Ronald Reagan della UCLA (Università della California a Los Angeles).

 
 
 

PERCHE' SONO CROLLATI PALAZZI NUOVI?

Post n°213 pubblicato il 10 Aprile 2009 da nemy.t
 

TERREMOTO: PREDICATORE PAPA, PERCHE' SONO CROLLATI PALAZZI NUOVI?

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 10 apr - ''Perche' nel terremoto sono crollati tanti palazzi costruiti di recente'? Cosa ha indotto a mettere sabbia al posto del cemento'?'': e' la domanda, che accusa implicitamente i costruttori di responsabilita' per le vittime del sisma in Abruzzo, posta oggi dal frate cappuccino p. Raniero Cantalamessa, il predicatore del papa, durante la predica del Venerdi' Santo recitata in San Pietro di fronte a Benedetto XVI, durante la liturgia che ricorda la Passione di Gesu' nella Basilica di San Pietro, a Roma. Il cappuccino ha aggiunto queste due frasi a braccio. Nella sua predica, invece, Cantalamessa ha affermato che il terremoto, diversamente dalla crisi economica globale non e' colpa del ''peccato'' di nessuno. ''Con la sua morte - ha affermato -, Cristo non ha soltanto denunciato e vinto il peccato, ha anche dato un senso nuovo alla sofferenza, anche a quella che non dipende dal peccato di nessuno, come quella che si e' abbattuta in questa settimana sulla vicina regione dell'Abruzzo con il terremoto''. Diversa invece la questione della crisi: ''Si fanno analisi a non finire della crisi economica in atto nel mondo e delle sue cause, ma chi osa mettere la scure alla radice e parlare di peccato'? L'Apostolo definisce l'avarizia insaziabile una 'idolatria' e addita nella sfrenata cupidigia di denaro 'la radice di tutti i mali'. Possiamo dargli torto'? Perche' tante famiglie ridotte al lastrico, masse di operai che rimangono senza lavoro, se non per la sete insaziabile di profitto da parte di alcuni'? L'elite finanziaria ed economica mondiale era diventata una locomotiva impazzita che avanzava a corsa sfrenata, senza darsi pensiero del resto del treno rimasto fermo a distanza sui binari. Stavamo andando tutti 'contromano'''.

 
 
 

TERREMOTO IN ABRUZZO

Post n°212 pubblicato il 10 Aprile 2009 da nemy.t
 

Sisma Abruzzo/ Comune Napoli in campo con iniziative solidarietà

Napoli, 10 apr. (Apcom) - Un'ora di stipendio alle famiglie colpite dal sisma. E' questa una delle iniziative messe in campo dal Comune di Napoli in favore delle popolazioni abruzzesi. L'assessore al Personale, Enrica Amaturo, aderendo alla proposta dei sindacati Cgil, Cisl e Uil, ha dato mandato agli uffici di direzione della Funzione pubblica di adoperarsi per dare modo ai dipendenti che intendono aderire all'iniziativa di poterlo fare. La scelta va ad aggiungersi all'iniziativa della Giunta che ha già concordato di devolvere una giornata del proprio lavoro alla stessa causa. Intanto, oggi in segno di lutto, bandiere a mezz'asta in tutte le sedi istituzionali della città.

Il Comune di Napoli ha attivato, inoltre, un conto corrente bancario che è a disposizione di coloro che vorranno effettuare donazioni in denaro da devolvere agli sfollati della provincia dell'Aquila. Le coordinate bancarie da utilizzare per i versamenti sono: C/C n. 1000/00014980 presso Banco di Napoli - filiale 00100 di via Toledo intestato a Città di Napoli - fondo solidarietà terremotati Abruzzo IBAN IT33G01010003400100000014980 BIC IBSPITNA.

E' stata, inoltre, istituita una task force per coordinare, a livello locale, le attività di solidarietà alla popolazione abruzzese. E' attivo un numero verde 800079999 che fornirà informazioni, dalle 8.30 alle 16.30, sulle modalità di adesione alle attività di aiuto. Raccogliendo la disponibilità espressa da tante famiglie napoletane sarà anche possibile comunicare al numero verde la volontà di ospitare famiglie abruzzesi evacuate. Per i bambini che ne avessero necessità è stata disposta l'ospitalità nelle strutture comunali. La Protezione civile di Napoli ha, intanto, inviato nei luoghi del sisma una prima squadra di tecnici comunali esperti nella verifica della staticità dei fabbricati.

Dal prossimo martedì 14 sarà, infine, possibile raccogliere il materiale messo a disposizione dei cittadini, ma esclusivamente nei centri autorizzati e certificati dal Comune.

 
 
 

DOMENICA

Post n°211 pubblicato il 22 Marzo 2009 da nemy.t

Buon giorno.. vi auguro una

BUONA DOMENICA A TUTTI

KISSSSSSSSSSS....

P.S. Cosa fate di bello oggi?

scrivetemiiiiiiii.....

 
 
 

MARCO MARFE'

Post n°210 pubblicato il 19 Febbraio 2009 da nemy.t
 

 

 

Mi irrita questa persona,sapete perche'?Per il semplice motivo che facendosi ridere dietro,lo invitano anche nelle trasmissioni e lui si crede che lo invitano perchè se lo merita e i CANTANTI che se lo meritano veramente,non vengono nemmeno apprezzati! basta guardare questo video per capire che tipo è !!!!!!.......

http://www.youtube.com/watch?v=Y5W5mSlfsRM

 

 
 
 

Inizia Sanremo 2009...speriamo che la musica sia il vero spettacolo!!!

Post n°209 pubblicato il 18 Febbraio 2009 da nemy.t
 
Tag: Sanremo

                

 

                    

 

    Bonolis: non sono salvatore di nulla [18/02/2009]
Del Noce: secondo miglior risultato degli ultimi anni.
'Non penso di essere il salvatore di alcunche'.Sanremo ha enormi possibilita''. Bonolis commenta cosi' gli ascolti di Sanremo. E incassa in diretta telefonica i complimenti del dg della Rai Claudio Cappon.'Siamo stati premiati con un risultato che e' il secondo in assoluto di questi ultimi anni. E' secondo a Bonolis 2005 con differenze di contro programmazione, anche Striscia si e' allungato ieri per coprire l'inizio del Festival' precisa il direttore di Raiuno Fabrizio Del Noce. 
    

 

   Zanicchi furiosa: dovevano farmi cantare prima di Benigni [18/02/2009]
La cantante non nasconde l'amarezza per la collocazione della sua uscita sul palco, dopo la performance del comico che ha a lungo ironizzato su di lei e sul suo brano.
"Benigni e' un grande comico e puo' dire cio' che vuole. L'unica cosa che dico e' che sarebbe stato opportuno, e sottolineo opportuno, che gli organizzatori mi facessero cantare prima dell'esibizione di Benigni". Iva Zanicchi, intervistata all'indomani dell'eliminazione dalla gara del festival di Sanremo, non nasconde l'amarezza per la collocazione della sua uscita sul palco, dopo la performance di Roberto Benigni che ha a lungo ironizzato su di lei e sul suo brano 'Ti voglio senza amore'.
La Zanicchi avra' comunque una seconda chance nel ripescaggio di domani sera.

 

 Una pianista di 7 anni introdurra' il ''Nessun dorma'' di Mina    [17/02/2009]
Sara' una babypianista di 7 anni, Beatrice, ad introdurre il 'Nessun Dorma' cantato da Mina che aprira' il 59° Festival di Sanremo. A Beatrice, che lo stesso Bonolis ha fortamente voluto in un festival che punta sui bimbi anche nel suo poster ufficiale, Bonolis accennera' una sorta di storia della canzone. "Poi Beatrice -ha spiegato Bonolis in una pausa delle prove- Beatrice accennera' al pianoforte qualche nota di Nessun Dorma, e poi partiranno il video e la canzone di Mina. Volevo iniziare con qualcosa di intenso. E poi -ha confessato il conduttore-direttore artistico clude - a me i bambini piacciono troppo''.
 

 

 E Laurenti diventa vittima del tormentone ''Luca era gay'' [16/02/2009]
"Basta, non sono io, ma me lo chiedono tutti", scherza la spalla di Bonolis.
"Basta, non sono io il Luca della canzone di Povia. Ma me lo chiedono tutti". Il tormentone di 'Luca era gay', la canzone di Povia dedicata alla ripensamento-guarigione di un omosessuale, fa un'altra vittima, scherzosa: Luca Laurenti che si difende con ironia da chi lo ferma per chiedergli altrettanto ironicamente se per caso non sia lui ad aver ispirato la canzone.


Inizia Il Festival di Sanremo 2009, quello targato Paolo Bonolis e come tutti sanno aprirà Mina con il "Nessun Dorma", l'ospite internazionale sarà Katy Perry, ecco le brevi biografie dei 16 Artisti in gara al Festival di Sanremo 2009: - AFTERHOURS (Il paese è reale) - Sono la novità del Sanremo targato Bonolis. Milanesi, sono una band di rock alternativo nata nella seconda metà degli anni Ottanta. Cantano di apatia sociale, rispecchiando le atmosfere plumbee della recessione in atto, a dimostrazione che quest'anno i temi che vanno forte sono la crisi politico-sociale e i gay. - ALBANO (L'amore è sempre amore) - Al suo tredicesimo Sanremo, come Fausto Leali. Canterà ancora d'amore, quello non corrisposto che ha comunque dignità di alto sentimento, soprattutto perché firmato da Morra e Fabrizio. - ALEXIA E MARIO LAVEZZI (Biancaneve) - Il testo è di Mogol, la musica è del produttore. La canzone parla di una Biancaneve grintosa che vuole trasformarsi in strega. Alexia è al suo quarto Sanremo, di cui uno vinto nel 2003; Lavezzi è debuttante assoluto in gara all'Ariston con 40 anni di carriera musicale alle spalle. - MARCO CARTA (La forza mia) - Ex vincitore di Amici di Maria De Filippi, è il più giovane di tutti i tempi in questa categoria. A Sanremo corona una carriera appena cominciata e che lo ha già portato a vendere oltre 150 mila copie del suo album. Scrive per lui Paolo Carta che lo produce anche per il nuovo album in uscita che vede tra gli autori anche Cheope (figlio di Mogol). - SAL DA VINCI (Non riesco a farti innamorare) - Ha 40 anni ed é un veterano della canzone e del musical. Canta da quando ne aveva 7 ed è molto noto a Napoli. Non a caso al Festival propone un brano co-firmato da Gigi D'alessio, una ballata pop che parla della fine di un amore. - DOLCENERA (Il mio amore unico) - Emanuela Trane riscopre la sua femminilità, si mette la gonna (di Just Cavalli) e toglie il nero dagli occhi. E' il suo terzo festival. Ha vinto tra i Giovani nel 2003 e sfiorato la vittoria tra i Big nel 2006. Si ispira alla scrittrice amata dalle donne gay Jeannette Winterson e racconta l'ambivalenza del sentimento amoroso. - GEMELLI DIVERSI (Vivi per miracolo) - Una canzone di denuncia, in difesa della vita per parlare di aborto, alcolismo e baby prostituzione. Il loro ambito è l'hip hop e a Sanremo riconfermano la loro predilezione per i temi difficili. I Gemelli Diversi sono THG, Thema, Strano e Grido. - FAUSTO LEALI (Una piccola parte di te) - Anche per lui è la tredicesima volta all'Ariston. Una vittoria con Anna Oxa nel 1989 e un'accoppiata con Wilson Pickett nel 1968. Il "negro bianco" si è spesso piazzato quarto e stavolta arriva a Sanremo con una canzone firmata Fasano/Berlincioni che parla di contrasti generazionali tra padri e figli. - MARCO MASINI (L'Italia) - Torna al Festival dopo la vittoria del 2003. Il suo brano non è un inno d'amore incondizionato verso la propria patria come lo fu il celebre brano dello scomparso Mino Reitano. E' un grido di rabbia, come il "Vaffanculo" di qualche anno fa. Masini firma con Beppe Dati un'amara considerazione di un Paese in disfatta. - NICKY NICOLAI E STEFANO DI BATTISTA (Più sole) - Il testo è di Jovanotti e la musica e di Di Battista. La coppia, anche nella vita, ha già vinto la categoria Gruppi al primo Festival di Bonolis del 2005. Lei ha partecipato ancora nel 2006. Poi è nata Flora, la loro bambina. Tornano all'Ariston per cantare l'ottimismo e una visione rasserenata della vita. - POVIA (Luca era gay) - Dopo essersi esibito fuori gara nel 2005 (edizione Bonolis) con I bambini fanno oh, è stato al centro delle polemiche per un testo che verrà svelato solo la settimana prossima. L'anno scorso protestò per la sua esclusione e accusò Baudo di aver confezionato un festival pro-Veltroni, dando vita con Francesco Baccini a una sorta di 'anti-festival' per dare voce agli artisti delle etichette indipendenti, che si svolse a Sanremo a due passi dall'Ariston. - PATTY PRAVO (Ed io verrò un giorno là) - Sette festival e non è mai passata inosservata. L'ex ragazza del Piper torna con il brano di un giovane autore, Andrea Cutri, che parla delle conseguenze estreme dell'amore. - PUPO - PAOLO BELLI - YOUSSOU'N DOUR (L'opportunità) - Un trio bizzarro per una canzone sull'integrazione e la solidarietà firmata Mogol. Quarto Sanremo per Pupo, il terzo per Belli, il primo per l'artista internazionale di origine senegalese N'Dour. - FRANCESCO RENGA (Uomo senza età) - Canta di un tenore e della magia che la sua voce crea in una platea teatrale, citando anche Nessun dorma (stessa romanza con la quale Mina aprirà questa edizione). Ma anche dei sentimenti personali che vibrano nella potenza di quell'interpretazione. Anticipa l'album che uscirà a maggio. Un progetto internazionale frutto di 10 anni di lavoro. - TRICARICO (Il bosco delle fragole) - Ha debuttato a Sanremo l'anno scorso vincendo il premio della critica 'Mia Martini' con il brano 'Una vita tranquilla'. Quest'anno si presenta una canzone (che dà il titolo al nuovo album in uscita subito dopo la kermesse), una canzone molto personale, che di sociale ha ben poco. Una riflessione sul significato d'impegnarsi in una relazione. - IVA ZANICCHI (Ti voglio senza amore) - Nove festival, tre vittorie. La 'Zingara' europarlamentare torna a Sanremo per cantare l'amore maturo che vuole solo trascinante passione senza sofferenza e problemi, alla faccia dell'età. Sotto festival uscirà un nuovo album con brani firmati anche da Ferro e Nava.

 

 
 
 

Autopsia ad Eluana

Post n°208 pubblicato il 13 Febbraio 2009 da nemy.t
 
Tag: Le news

               Ecco tutti i misteri dell’autopsia di

                      Eluana Englaro 

 


UdineTanti interrogativi ancora aperti incombono sulla fine di Eluana. Uno su tutti riguarda il suo cervello. Molti davano per certa l’atrofizzazione, eppure, stando alla relazione dei periti, il cervello risulta di peso normale, dunque non atrofico. Questo non significa automaticamente, come ci hanno spiegato alcuni medici, che «il cervello di peso normale sia intatto nelle sue funzioni». Ma è qui che si spalancano le porte su angoscianti dubbi. Ai periti nominati dalla Procura di Udine, che hanno eseguito l’autopsia, non sono ancora arrivati da Lecco gli esami che dovrebbero attestare il grado di funzionalità del cervello. Si tratta di verifiche che potevano essere compiute soltanto quando Eluana era ancora viva. I periti, per completare il loro lavoro, devono analizzare anche la documentazione clinica pregressa che, però, stanno ancora attendendo. Non è certo, per ora, se sulla donna in stato vegetativo siano stati eseguiti studi per accertare la funzionalità cerebrale con risonanza magnetica funzionale o con «potenziali evocativi cognitivi», attraverso cui si analizzano risposte alle elaborazioni delle informazioni.
L’enigma sulla condizione del cervello resta da sciogliere. Come restano da chiarire altri quesiti: era o no presente nella stanza della Quiete un aspiratore della saliva? Perché si è parlato di insufficienza renale acuta? «Si tratta di una diagnosi - spiega il neurologo dell’Università di Udine, Gian Luigi Gigli - che può essere fatta soltanto sulla base di specifici esami ematochimici». Sono stati fatti questi esami? Ci si chiede poi com’era spiegabile il fenomeno della secrezione salivare visto che Eluana non era più idratata da oltre 70 ore. Resta da capire anche come mai girassero versioni discordanti sull’ora della morte (prima dell’autopsia), dal momento che l’assistenza a Eluana doveva essere garantita, da protocollo, 24 su 24.
Tutta da scrivere pure la vicenda che coinvolge l’anestesista che ha guidato l’équipe, Amato De Monte convocato dal presidente dell’Ordine dei Medici, Luigi Conte che l’ha interrogato per oltre tre ore nell’ambito dell’indagine avviata. Conte non esclude di riconvocare il medico che ha attuato il protocollo di sospensione di alimentazione e idratazione, di fatto l’unico medico dell’équipe, come si è saputo ufficialmente ieri, a conclusione dell’audizione. «C’era soltanto lui come medico, gli altri erano tutti infermieri», afferma Conte. Alle 19.30 circa, un De Monte schivo, scuro nell’espressione e visibilmente in imbarazzo, è scappato via sulla macchina della Digos. Senza parlare.

 
 
 

Sport

Post n°207 pubblicato il 13 Febbraio 2009 da nemy.t
 
Tag: Sport

                         Ancelotti-Milan, tutta la verità.


 


                        Rinnovo o addio


 


     


 


MILANO, 13 febbraio - Adriano Galliani e Carlo An­celotti si vedranno domani sera a Mila­nello, quando l’amministratore delegato del Milan andrà nel ritiro della squadra per la cena di vigilia del derby. L’ultima cena (senza alcun riferimento evangeli­co) a Milanello era stata consumata in un clima di frecciatine, come ha ricorda­to lo stesso Galliani nell’intervista di martedì. «Uno dei nostri tecnici mi ha ri­ferito la battuta di Mourinho sul Milan che gioca bene, Pato bene, Beckham be­ne, ma sono a 6 punti. E io ho risposto: “Mourinho ha ragione, cercate di fare in modo che non possa più ripeterlo in fu­turo”». Magari volevano smuovere la sua comprensione e in cambio, i tecnici del Milan (Galli, Tassotti, Ancelotti, questo è lo staff) si son presi una frecciata nien­te male. Datevi da fare, era il messaggio di Galliani. Il giorno dopo è arrivato in­vece il pareggio con la Reggina e marte­dì l’intervista al curaro del vice presi­dente. Si vedranno domani sera, ma difficil­mente la discussione si poserà sulla si­tuazione della panchina. Col derby da giocare, le tensioni devono essere elimi­nate, non alimentate. Di conseguenza, per capire bene cosa accadrà ad Ance­lotti (e al Milan) dovremo aspettare sì il derby, ma anche le partite col Cagliari (che non si può più catalogare fra le pic­cole) e soprattutto quelle col Werder Brema, che valgono la qualificazione agli ottavi di finale di Coppa Uefa. Se il Milan vince contro Inter e Cagliari e si qualifica in Uefa, tutto si raffredda, la ri­flessione può essere più serena e la de­cisione su Ancelotti (che ha un contrat­to fino al 2010) può essere rinviata a fi­ne stagione.

PROSSIMA MOSSA - Il Milan può aspetta­re, avendo individuato in Leonardo l’uo­mo giusto per la prossima stagione o per quella successiva. Leonardo non andreb­be da nessun’altra parte, è legato a dop­pio filo a Milanello e a via Turati. Se l’oc­casione non arriva subito, anche lui può aspettare. Ancelotti no, è in una posizio­ne diversa. Deve sapere prima possibile che idea ha il Milan per il futuro. Se in quest’idea non trova posto, deve metter­si sul mercato, visto che le offerte non gli mancano. Ma come fa a sapere con certezza, e in poco tempo, quali sono i programmi della società? Forse un modo l’ha trovato: chiedere il prolungamento del contratto. E’ già successo in passato, in momenti di turbolenza, quando sem­brava che la sua panchina, giunta all’ot­tavo anno consecutivo, fosse sul punto di saltare. E aveva sempre ottenuto quel che voleva. Se stavolta gli diranno di no, si affaccerà in Spagna o in Inghilterra, Real e Chelsea aspettano sue notizie.

 
 
 

POLITICA

Post n°206 pubblicato il 11 Febbraio 2009 da nemy.t
 

POLITICA


Nel programma si doveva parlare di intercettazioni e giustizia
Il premier: "Non era opportuno". E sul gossip: "Inquina il dibattito politico"


Berlusconi rinuncia a Matrix
Veltroni: "Sarà guerra al decreto"

Il leader Pd promette battaglia in Parlamento. Nel Consiglio
dei ministri non c'è in odg il decreto sulle intercettazioni

ROMA - Silvio Berlusconi rinuncia a Matrix, dove avrebbe dovuto parlare di intercettazioni e giustizia. Un annuncio che giunge dopo giorni di polemiche tra maggioranza e opposizione, incentrate soprattutto sulla stretta alle intercettazioni voluta dall'esecutivo. E anche Walter Veltroni torna all'attacco e promette che il Pd darà battaglia in Parlamento sul decreto intercettazioni e sulla norma "blocca processi". "Che altro non è che "un mini indulto". Da una nota di Palazzo Chigi emerge che l'atteso decreto sulle intercettazioni non è stato inserito nell'ordine del giorno del Consiglio dei Ministri di venerdì mattina, anche se fonti di governo non escludono che durante la riunione l'argomento venga affrontato.

La giornata. Dopo una giornata di incertezze e smentite, è stato il conduttore della trasmissione di Mediaset, Enrico Mentana, a comunicare che il premier ha rinunciato a partecipare alla puntata, organizzata da giorni. Il presidente del Consiglio in persona, in una nota, sostiene che "il gossip ammorba la politica" e "i temi proposti dal programma (intercettazioni e giustizia) avrebbero fatto passare in secondo piano le tante cose fatte dal governo". Berlusconi spiega così le ragioni della sua decisione: "Il governo ha lavorato tanto e benissimo in questi primi due mesi di attività. Non mi pare opportuno e producente intervenire sui temi proposti da Matrix".

Il leader del Pd. Immediato l'intervento di Veltroni, che attacca il Cavaliere e dice che lui a Matrix ci andrà (martedì prossimo), ma non parlerà di gossip, bensì "delle questioni politiche e sociali che a me stanno a cuore". Il leader del Pd, al termine di una riunione del governo ombra, si pronuncia sulla norma blocca-processi, che definisce "un mini indulto" e promette battaglia in Parlamento, se questo provvedimento e il decreto sulle intercettazioni andranno avanti. E aggiunge che il Governo farebbe meglio a fare un decreto su "salari e pensioni". Se la maggioranza non toglierà di mezzo "un emendamento sul dl sicurezza che non ha nulla a che vedere con la sicurezza" e presenterà "un decreto sulle intercettazioni che sarebbe un atto incostituzionale", ci sarà, secondo il capo dell'opposizione, "un ulteriore inasprimento del clima in Parlamento".



La risposta di Fini alle opposizioni. Oggi è arrivata anche la risposta del presidente della Camera Gianfranco Fini alla lettera con cui ieri le opposizioni "unite" di Veltroni e Casini lanciavano l'allarme contro un "Parlamento espropriato dalle sue funzioni" a causa dell'ingorgo voluto dal governo e peggiorato dall'eventuale inserimento del decreto intercettazioni. Nella sua lettera Fini non nega che l'organizzazione dei lavori parlamentari sia stata "complessa", ma ribatte che sono stati assicurati "tempi adeguati per un esame approfondito dei vari provvedimenti", anche attraverso "l'intensificazione dei lavori". In particolare, questo riguarda "il decreto-legge in materia economica", precisa il presidente della Camera, che replica così alle critiche di Veltroni e Casini, che avevano bollato la Finanziaria - approvata dopo un dibattito di nove ore - come "inadeguata" a risolvere la crisi economica del Paese.

(3 luglio 2008)

 
 
 

Franco Ricciardi feat Ivan Granatino -a' storia e Mari'-

Post n°205 pubblicato il 11 Febbraio 2009 da nemy.t
 
Tag: video

 
 
 

FRANCO RICCIARDI-SE HO SCELTO TE

Post n°204 pubblicato il 10 Febbraio 2009 da nemy.t
 
Tag: video

                 

 
 
 

MALEDETTAMENTE -franco ricciardi-

Post n°203 pubblicato il 10 Febbraio 2009 da nemy.t
 
Tag: video

                                 

Tu in penombra sei più bella che mai
E più chiaro ogni tuo tratto, si accende la notte
Il silenzio gia respira di noi, ci cerchiamo in una danza girandoci intorno
Come un gatto avanzi verso di me, resto fermo ad aspettarti e accetto la sfida
E la stanza è ormai un’arena per noi, e non c’è una via d’uscita stanotte…

Maledettamente pazzo di te…
Inevitabilmente perso, un bacio lento
Si ferma il tempo
Maledettamente pazzo di te…
In un abbraccio ti attraverso
Mi svuoti dentro, ti metti al centro.

Cresce il ritmo dell’amore per noi
Come musica pian piano diventa più intenso
Annullarsi e ritrovarsi così, nudi da ogni preconcetto da ogni sospetto…

Maledettamente pazzo di te…
Inevitabilmente perso, un bacio lento
Si ferma il tempo
Maledettamente pazzo di te…
In un abbraccio ti attraverso
Mi svuoti dentro, ti metti al centro.

Griderò a tutto il mondo che sei tu quella che mi fa…diventare per sempre…

Maledettamente pazzo di te…
Inevitabilmente perso, un bacio lento
Si ferma il tempo
Maledettamente pazzo di te…
In un abbraccio ti attraverso
Mi svuoti dentro, ti metti al centro.

 
 
 

TIZIANO FERRO- IL REGALO PIU' GRANDE

Post n°202 pubblicato il 10 Febbraio 2009 da nemy.t
 
Tag: video

                                             TIZIANO FERRO

          IL REGALO MIO PIù GRANDE....

                                      

Voglio farti un regalo
Qualcosa di dolce
Qualcosa di raro
Non un comune regalo
Di quelli che hai perso
O mai aperto
O lasciato in treno
O mai accettato
Di quelli che apri e poi piangi
Che sei contenta e non fingi
In questo giorno di metà settembre
Ti dedicherò
Il regalo mio più grande

Vorrei donare il tuo sorriso alla luna perché
Di notte chi la guarda possa pensare a te
Per ricordarti che il mio amore è importante
Che non importa ciò che dice la gente perchè
Tu mi hai protetto con la tua gelosia che anche
Che molto stanco il tuo sorriso non andava via
Devo partire però se ho nel cuore
La tua presenza è sempre arrivo
E mai partenza
Regalo mio più grande
Regalo mio più grande

Vorrei mi facessi un regalo
Un sogno inespresso
Donarmelo adesso
Di quelli che non so aprire
Di fronte ad altra gente
Perché il regalo più grande
È solo nostro per sempre

Vorrei donare il tuo sorriso alla luna perché
Di notte chi la guarda possa pensare a te
Per ricordarti che il mio amore è importante
Che non importa ciò che dice la gente perchè
Tu mi hai protetto con la tua gelosia che anche
Che molto stanco il tuo sorriso non andava via
Devo partire però se ho nel cuore
La tua presenza è sempre arrivo
E mai...

E se arrivasse ora la fine
Che sia in un burrone
Non per volermi odiare
Solo per voler volare
E se ti nega tutto quest’estrema agonia
E se ti nega anche la vita respira la mia
E stavo attento a non amare prima di incontrarti
E confondevo la mia vita con quella degli altri
Non voglio farmi più del male adesso
Amore..
Amore..

Vorrei donare il tuo sorriso alla luna perché
Di notte chi la guarda possa pensare a te
Per ricordarti che il mio amore è importante
Che non importa ciò che dice la gente
E poi..
Amore dato, amore preso, amore mai reso
Amore grande come il tempo che non si è arreso
Amore che mi parla coi tuoi occhi qui di fronte
Sei tu, sei tu, sei tu, sei tu, sei tu, sei tu, sei tu, sei tu
Il regalo mio più grande

 
 
 
Successivi »
 
 

FRANCO RICCIARDI-IL SOLE DI DOMANI.

 
 

TAG

 

CELINE DION

 

 

 

AREA PERSONALE

 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

SÙ UNA NUVOLA

 

FACEBOOK

 
 

HELLO KITTY


 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

morenostefanutonemy.tBissy83cirodimartino81psicologiaforensegiovy92FenomenodellavecchiaAfrancescapalumbomariano_84pino.tuccimeiDavidetto73lolapolly1Pedrocchi74pietro221andrea_firenze
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

ULTIMI COMMENTI

Grazie per il tuo messaggio.... Ti aspetto nel mio blog....
Inviato da: silvia610
il 22/09/2010 alle 23:39
 
bellissimissimoooooo
Inviato da: biagio
il 09/06/2009 alle 11:29
 
Grazie a...
Inviato da: nemy.t
il 28/05/2009 alle 12:36
 
Sient amic chell ca te ric nun e truov ‘int e libr e storij...
Inviato da: kekko
il 05/05/2009 alle 12:40
 
e fantastico il tuo blog anke per il tuo video dui ivAN...
Inviato da: Luca
il 11/04/2009 alle 20:57
 
 
 
 
 

FRANCO RICCIARDI - LIVE-

 
 
Template creato da STELLINACADENTE20