Creato da raccontami.unastoria il 18/09/2010

Raccontami

e io racconto a te

 

 

Ritratto di donna.

Post n°986 pubblicato il 03 Marzo 2020 da raccontami.unastoria

Lei.

Si spogliava in fretta, anche se lui le chiedeva di non farlo, perché avrebbe voluto farlo lui, con lentezza, con dolcezza, ma lei era così, aveva come l'urgenza di liberare il suo corpo, trascinata da una forza primitiva e, poi, lo baciava, divorandogli la bocca, dandosi senza limiti, rifiutando i preliminari e certe tenerezze, voleva essere presa così, senza indugio, anche in quel caso con la fretta e l'ingordigia di chi ha il tempo contato. Dopo, restava un attimo distesa, ma già le si leggeva negli occhi il desiderio, spasmodico, quasi frenetico di rivestirsi, di scappare via, di infilarsi, ancora nella sua vita anonima e sicura. Fuori di là, fuori da loro.

 
 
 

benvenuto Freddo!

Post n°985 pubblicato il 05 Dicembre 2019 da raccontami.unastoria

E c'eravamo stancati del mare, nel caldo , della spiaggia a fine ottobre ( la mejo secondo me ..che non ci sta nessuno e nessuno ti rompe le palle con bambini che urlano e palle volanti), del sole che ingialliva e ti incendiava ancora come fosse luglio o la mirabile vampa d'agosto. E' arrivato alla fine. quel freddino che ti fa pizzicare il naso, che ti irrigidisce la punta delle mani, freddo che più freddo non si può. Eppure...mi manca.

 
 
 

A te.

Post n°984 pubblicato il 09 Ottobre 2019 da raccontami.unastoria

Belli questi pomeriggi, dorati e caldi. E la mente vola, a te, che non ci sei più, eppure ci sei, nelle mie, nelle nostre parole di casa, e tutto ritorna vivido, i compiti lasciati a metà e noi felici di stare un po' co te che c'eri senza esserci. 

 
 
 

Domande.

Post n°983 pubblicato il 07 Ottobre 2019 da raccontami.unastoria

E mi hanno chiesto " Cosa ti piace fare?", sulle prime mi è parsa una domanda un po' sciocca, ma poi ci ho pensato su e mi è venuto spontaneo rispondere "Stravivere", si ho fame di vita, proprio in questo periodo dell'anno che volge al silenzio ed al torpore, io ho voglia di correre e sentirmi il freddo addosso, ho voglia di sentire e di sentirmi, ho voglia di stravivere!

 
 
 

E sono ancora qui.

Post n°982 pubblicato il 07 Ottobre 2019 da raccontami.unastoria

Vasco mi aiuta nell'incipit che poi è il momento peggiore per chi scrive, il temuto foglio bianco, il cosa dire e come dirlo, vabbè, non divago. Non scrivevo da un po' ( banale lo so!), ma di cose da dire ne avrei e parecchie, su come certe delusioni, come gli esami , non finiscano mai, eppure il callo non ce lo fai. Ok, sarà per un'altra volta, mia cara, tanto lo so che anche se mi preparo, alla  fine,  ci casco di nuovo. Come dice quella farse.." Sbaglierò ancora e sbaglierò meglio", sperem!

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 55
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Psy1972letizia_arcuriFLORESDEUSTADraccontami.unastoriagipsy.mmmariofiorenza.mmoon_Ianima_on_lineyourtimerebelpiterx0primalunanera2.0Anima.PassionaleIrrequietaDiltuocognatino1lunadellupo
 

ULTIMI COMMENTI

Lo psichiatra mi ha detto che è tutta colpa vostra.
Inviato da: cassetta2
il 19/06/2019 alle 08:52
 
benvenuta Primavera.
Inviato da: prefazione09
il 10/04/2019 alle 07:40
 
Un eterno ritorno.
Inviato da: Fanny_Wilmot
il 28/12/2018 alle 12:19
 
Sempre lieta del tuo passaggio. Grazie.
Inviato da: raccontami.unastoria
il 09/11/2018 alle 15:58
 
Descrizione perfetta... Buona serata.
Inviato da: Solo_Daisy
il 06/11/2018 alle 20:46
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom