Creato da: tredipi il 07/10/2004

Granello di sabbia
 
     
sono solo un granellino di sabbia trasportato dal vento...

Solo l'amministratore può inviare MMS ed SMS su questo blog!


   
  
   Messaggio N° 30 24-07-2005    
  

ricorrenze di un ubriaco

il 24 giugno sono andato a cercare mio padre
il 24 luglio ho festeggiato il mio capodanno personale
il 24 agosto mi metterò con la mia prossima ragazza
il 24 settembre finirò la tesi
il 24 ottobre rivedrò mio padre
il 24 novembre troverò un lavoro
il 24 dicembre traslocherò
il 24 gennaio sarò felice
il 24 febbraio forse mi sposo
il 24 marzo ancora non si sà
il 24 aprile avrò quasi 30 anni
il 24 maggio... è tanto in là
ma 'sta sbronza quando mi passerà?



 Commenti: 1
 
Inviato da tredipi @ 02:46

   Messaggio N° 29 27-04-2005    
  

Post N° 29

la vita è come un treno in partenza, non puoi permetterti di stare fermo perchè ti fa male un ginocchio... devi arrangiarti e correre per saltarci su... non pretendo che sia una frase a effetto, è stata la lezione di oggi per me!

comunque... so di non essere nè attraente nè intelligente nè simpatico nè spiritoso, ma vorrei che la gente - la gente? le ragazze vorrai dire! - sì le ragazze, voglio dire, insomma vorrei che imparassero a rispondere ai messaggi, anche solo due righe per dirmi dove devo andare sarebbero graditissime; sennò è inutile che nell'annuncio scrivano di essere "ragazze semplici" che cercano "un ragazzo normale, sincero, che non le cerchi soltanto per il sesso"... ma fate il piacere... qui per fare amicizia devi scrivere praticamente a te stesso... eh sì se mi metto a scrivere ai ragazzi sai i vaffa che arrivano...
la verità è che cercate lo stallone strafighissimo strnzssm che vi racconta un sacco di balle così potete perdere la testa illudendovi di poterlo cambiare e trasformare nel principe azzurro!
alle ragazze che non mi hanno mai risposto: in culo alla balena! ...e speriamo che...



 Commenti: 1
 
Inviato da tredipi @ 00:31

   Messaggio N° 28 17-04-2005    
  

Post N° 28

che tempo di merda oggi! AH AH AH almeno sono incazzati anche tutti gli altri!

oggi mi sento euforico
buon pomeriggio
pensate a chi lavora di domenica =(



 Commenti: 0
 
Inviato da tredipi @ 15:09

   Messaggio N° 27 16-04-2005    
  

Post N° 27

non devo mettermi a sbirciare profili "5 minuti"... ci passo sempre due ore! ci sono profili bellissimi, anche se in maniera molto diversa l'uno dall'altro... ogni volta ne guardi un po', a volte lo stesso lo visiti decine e decine di volte, prima di deciderti a mandare due righe, semplicemente perchè quel giorno non sei dell'umore, del mood giusto come direbbe Samuel... poi alla fine prima o poi ti decidi e scrivi...
in campana!



 Commenti: 0
 
Inviato da tredipi @ 20:21

   Messaggio N° 26 14-04-2005    
  

Post N° 26

mi sento i denti così affilati che se non li digrigno bene mi taglio la lingua... che periodo di merda. tesi, bar, servizio; tesi, bar, servizio; tesi, bar, servizio; ogni mattina mi sveglio più grigio; io se non mi sento una canzone dentro, se non sono innamorato, divento grigio spento, pessimista. adesso è proprio un periodo di merda; avrei dovuto chiedere una tesi sulla merda. se avessi chiesto una tesi sulla merda, a quest'ora l'avrei finita, ci prenderei la lode e forse anche il nobel. il problema sarebbe stato sintetizzare; scrivere meno di mille pagine, almeno. adesso mi levo dalle palle. buona serata.



 Commenti: 0
 
Inviato da tredipi @ 22:21

   Messaggio N° 25 06-04-2005    
  

Post N° 25

Mi sono perso. Come una nave, disorientata da una tempesta, che si è ritrovata su una rotta sconosciuta. Ora è difficile spiegare il senso di quella rotta. Dove essa porta. Come tornare indietro. Come arrivare da qualche parte.

Se oggi dovessi spiegare il senso di ciò che ho vissuto in quest’ultimo anno e trarne un Insegnamento… mah, forse solo la mia Piccolezza, la mia Piccolezza e il mio Sgomento ne verrebbero fuori nitidamente. Tutto il resto è avvolto nella Nebbia.

Se dovessi definire la parola Amore sulla base di ciò che ho visto in queste due storie… mah, dovrei ammettere che avevo le idee più chiare a 6 anni. Ho visto Tutto e il Contrario di Tutto, ho visto fate diventare draghi e orchi diventare cavalieri, in queste due Battaglie nelle quali ho Perso Tutto non so ancora se mi sono comportato da grande eroe o da Grandissimo Idiota, più probabile la seconda, comunque mi sembra di capire che in una Donna, e forse in ogni essere umano, Forza e Debolezza sono gemelli siamesi, che convivono inseparabili.

Ho visto che se una Donna ti Sceglie, Amico, se per qualche motivo una donna ha deciso che ti Ama allora, nella sua Debolezza, nelle infinite manifestazioni di Essa il suo Amore diventa infinitamente Forte e un Idiota che le dà Tutto e si cava le budella per darle da mangiare al gatto – così, per amore – alla fine si ritrova in mano giusto qualche pelo di gatto, e niente più.

Lei può andare a letto con altri uomini, può sembrare “sola” e “disponibile”, può Temporaneamente accettare il fatto che la corteccia esterna del suo Cuore sia apparentemente appagata dalla presenza e dalla devozione dell’idiota di turno, può accettare e anzi volere la Lontananza, il Tradimento, la durezza da parte dell’Uomo che Lei Ama, può cercare la Sofferenza che Scava e Scava, può volerLo lontano pur sentendosi svenire al vederLo con un’altra, anzi con dieci altre, eppure il Cuore di Lei resta di quell’Uomo, in maniera infinitamente insondabile, incomprensibile. Lui può essere Non bello, Non intelligente, Non sensibile. Non importa.

L’idiota di turno è solo una breve comparsa, che dura quanto una stella cadente rispetto a un millennio.

So che queste parole sembreranno strane, una massa di stronzate a quasi tutti quelli che le leggeranno. Non ho minimamente la pretesa di voler descrivere tutte le Donne del Mondo. Non mi ritengo un illuminato che ne ha capito più degli altri sull’Universo femminile. Anzi, io sono l’idiota di turno che meno di tutti ne sa sulle donne, e si vede. Io racconto solo la rotta di merda che ho percorso in questi ultimi tempi, non una ma due volte in fila, ora sto solo raccontando cosa vedo in questa Nebbia… racconto solo la Sete, la Tristezza, lo Sgomento… la Voglia di essere l’Uomo dei sogni di una Donna – non sono peggiore di altri che ho visto – la Curiosità di sapere Come Si Fa a svoltare quel punto, a doppiare quel Capo di Buona Speranza. Ora sono solo l’idiota di turno, che ha perso tutto e va alla deriva su un rottame, il rottame dei suoi sentimenti.

 Commenti: 0
 
Inviato da tredipi @ 01:19

   Messaggio N° 24 31-03-2005    
  

Post N° 24

Vivo questi giorni come in uno stato febbrile. è come se le situazioni, le esperienze, le persone mi entrassero da tutti i pori disordinatamente e io ne fossi sommerso senza il tempo di percepire, di organizzare, di reagire. come un'invasione di scarafaggi, come se duecento persone mi entrassero in casa da tutte le finestre e si mettessero a spostarmi i mobili e confondermi le stanze, gli spazi. e io lì, imbambolato, incapace di stare dietro a tutto, fermo a guardarmi un dito che mi sanguina. il tempo vola i problemi mi girano intorno senza che io riesca ad acchiapparne uno e tirargli il collo.
poi la notte me li ritrovo negli incubi più strani, mescolati tra di loro come animali diversi a comporre esseri mostruosi, grotteschi. pure il romanzo che sto leggendo ora è paranoico e mi lascia immagini e sensazioni sgradevoli, fastidiose.
eppure, mentre coscientemente mi guardo allo specchio e mi rendo conto della mia piccolezza, allo stesso tempo mi accorgo di sentirmi più vivo, più autocosciente - più consistente. quanto più provo dolore, quanto più mi odio per tutti i miei limiti, le mie paure, i miei problemi - tanto più mi amo per sentirmi me stesso, con la capacità di sognare, di sperare, di continuare a marciare, un passo dietro l'altro, confuso e febbricitante, attraverso il mio deserto, verso una vetta più elevata laggiù all'orizzonte.



 Commenti: 0
 
Inviato da tredipi @ 16:51

   Messaggio N° 22 24-03-2005    
  

tra ieri e oggi

ieri mi sentivo stanco, incazzato, solo e depresso.
oggi mi sento solo, incazzato e stanco.
quindi sto molto meglio.

ho scoperto che c'è una bella differenza tra stare male e sentirsi depresso... prima avevo mollato, adesso ho ceduto alla constatazione che non posso mollare.

buona notte... occhi aperti!



 Commenti: 0
 
Inviato da tredipi @ 00:40

   Messaggio N° 21 28-10-2004    
  

Post N° 21

Senza maschere?


C'e sempre stata una cosa del mio patrigno che ci ha divisi, provocando infinite crociate. Lui faceva una cosa, tipo si incazzava e sbatteva tutto, o affrontava le persone in maniera veramente da terrorista si direbbe oggi, e se gli chiedevi "perchè l'hai fatto?" ti rispondeva "Perchè mi sentivo di farlo, quando io sento di fare una cosa non riesco a controllarmi, la devo fare, sennò esplodo".
Io non mandavo giù questo modo di pensare, ero (e sono) pacato, diplomatico, accomodante.
Crescendo, nel corso degli anni mi sono posto un obiettivo: essere me stesso senza maschere, senza ipocrisie; la diplomazia è ipocrisia in un certo senso, bene il mio sogno è stato spostare l'indicatore da "diplomatico" a "sincero", l'ho sognato come la Terra Promessa, sapevo che sarebbe stata una tappa della mia maturazione.
Oggi posso dire, in parte, di esserci riuscito. Però mi sono accorto di una cosa: che a volte faccio cose, tipo affrontare le persone in un modo, prendere certe iniziative, certe decisioni, e se qualcuno mi chiede "perchè l'hai fatto?" gli rispondo: "Perchè mi sentivo di farlo, quando io sento di fare una cosa la devo fare, sennò mi sento un ipocrita"... e allora oggi mi sono reso conto che c'è qualcosa che non mi piace.
Tutta questa strada per arrivare dove stava il mio patrigno? Cioè, oggi, domani, giustificherò ogni mia cazzata con il fatto di voler essere sincero? Quanti uomini tradiscono, offendono, feriscono, fanno cazzate e schifezze di ogni tipo e alla fine con aria innocente si difendono dicendo che l'hanno fatto perchè se lo sentivano, e quasi si sentono in gamba perchè "non hanno maschere"?


Non so spiegarmi tanto bene, penso che tornerò su questo concetto, comunque oggi il mio Polo Nord si è spostato, o meglio è sparito dalla bussola, da oggi in poi non voglio più "fare quello che mi sento quando me lo sento", per "non avere maschere"... ancora non lo so qual'è l'alternativa... so solo che ho la sensazione che questo modo di pensare vada reinterpretato con molta attenzione, altrimenti è un semplice deresponsabilizzarsi, tornare a una condizione "infantile" del tipo quando mi scappa, la faccio.


Penso che, come minimo, certe decisioni vadano prese tenendo molto conto di chi ci sta intorno, a costo di tenere su anche una maschera quando serve, le donne ci riescono tanto bene perdio... ci devo pensare su, nei prossimi giorni stenderò per benino i miei pensieri, se qualcuno ci vuole mettere becco ben venga, sono pure stanco di pensare da solo!
Buonanotte a tutti... e in campana!
;)



 Commenti: 1
 
Inviato da tredipi @ 00:25

   Messaggio N° 20 27-10-2004    
  

Post N° 20

Quando ho iniziato questo blog mi sarebbe piaciuto aggiornarlo tipo tutti i giorni... COL CACCHIO! Purtroppo per fortuna ci sono troppe altre cose da fare, più che da dire... vabbè sarà un quindicinale, no? Besos



 Commenti: 0
 
Inviato da tredipi @ 11:01


Successivi >>

Dicembre 2022
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 I miei link preferiti
 
 MENU
 
Home di questo blog
Invia a preferiti
Segnalazione abusi
 ULTIME VISITE
 
   cristinapontillo
 golia.76
 minsterr999
 lorteyuw
 toorresa
 LuceEAnima
 strizzatinadocchio
 SdoppiamoCupido
 psik3
 terzarepubblica