I due Messia

Giovanni di Gamala e Yeshua ben Panthera

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 59
 

 

« Esiste una sperimentazio...Messaggio di un cagnolin... »

L'anima animale, lo sciamanesimo e i delfini

Post n°80 pubblicato il 21 Giugno 2008 da paralotti
 

Questo post sarà molto gradito al mio amico Pyt:-) e glielo dedico tutto!

Lo sciamanesimo è un ricordo del patto che legava gli animali e gli uomini in un passato antichissimo del nostro pianeta. In tal senso, è un mezzo di comunicazione infinitamente rispettabile. Tuttavia, questo ponte necessita che chi lo pratica abbia un grande controllo sul proprio ego, perchè lo sviluppo delle capacità psichiche sottintese da questo contatto, mette lo sciamano di fronte alla nozione di potere. Il vero sciamano non è mai un uomo di potere nel senso egoistico del termine, è davvero al servizio della Vita, in primo luogo, giacchè conosce il codice di accesso a certi suoi intimi ingranaggi. Se ben compreso e ben praticato lo sciamanesimo è una via che deve condurre ad una presa di coscienza cristica nel senso universale del termine, giacchè favorisce la comunicazione fra le specie e rende il Sacro onnipresente.

Giorni fa si parlava in televisione di alcune decine di delfini spiaggiati e purtroppo morti, quasi che si fossero suicidati. Qui voglio spendere due parole sul suicidio di certi delfini in cattività e prima di farlo bisogna aggiungere una precisazione a questo modo di vedere le cose. Quando un essere umano parla di suicidio, generalmente implica una ribellione, uno stato di disperazione o di spossatezza, e questo può tradursi in un atto di volontà. Per i delfini non c'è alcuna volontà di suicidio! Per loro la morte diventa in certi casi inevitabile perchè, privi della gioia che è il loro motore, non resta loro altro che appassire e cadere, proprio come le foglie che si staccano da un albero. La loro anima si ritira dal corpo, e non può fare altrimenti, perchè la luce che l'abitava non l'alimenta più. Non è dunque per disgusto, per paura, per rifiuto violento di certe situazioni, che i delfini se ne vanno, ma piuttosto per una stanchezza e una tristezza immensa; Ogni volta che vedo quelle immagini, esse come una matrice si imprimono nel mio cuore e lo rendono triste, non posso fare nulla per evitare tutto questo, anche se sò per certo che è una nostra responsabilità, ma posso senz'altro volgere verso di loro, un pensiero d'amore e di compassione in modo da alleviarne la sofferenza.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: paralotti
Data di creazione: 24/03/2008
 

ULTIME VISITE AL BLOG

coccomichhikmet78mark82dgl3cassetta2yogin08aluacandreacattolicadonatoeuro0ormaliberaJ602049elisazalderasks09oscar.agcapoca69the0thersideofthebed
 

L'Onda e l'oceano

La mia storia (2006)

Clicca...

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

ULTIMI COMMENTI

Impegnatevi di più con i post non posso essere l'unico...
Inviato da: cassetta2
il 30/09/2020 alle 09:45
 
....e quando una flotta di delfini giungono dal cielo a...
Inviato da: chandra.lore
il 15/04/2020 alle 14:42
 
salsi ha assolutamente ragione ! ...
Inviato da: lestai
il 16/04/2016 alle 17:43
 
Ciao Otto :-) Buon Natale di Pace e Armonia :-) Alf
Inviato da: alf.cosmos
il 23/12/2013 alle 22:28
 
oggi stesso inserirò una mia foto:-)
Inviato da: otto8dgl1
il 25/10/2013 alle 16:41
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini, i testi e  le notizie  pubblicate sono quasi tutte tratte dal web e quindi valutate di pubblico dominio e da riassunti di letture varie ed in particolare di Giancarlo Tranfo ed Emilio Salsi, biblisti. Qualora il loro utilizzo violasse dei diritti d’autore, si prega avvertire l’ Autore del Blog il quale provvederà alla loro immediata rimozione.