Creato da Pazza.di.me il 14/03/2011

About Women...

...alchimie filosofiche di una donna pazza della vita...

 

Gelosia

Post n°4 pubblicato il 06 Aprile 2011 da Pazza.di.me

 

 

 

Come geloso, io soffro quattro volte:

perchè sono geloso, perché mi rimprovero di esserlo,

perché temo che la mia gelosia finisca col ferire l'altro,

perché mi lascio soggiogare da una banalità:

soffro di essere escluso, di essere aggressivo,

di essere pazzo e di essere come tutti gli altri.

- Barthes Roland -

 

 

 

 

 

           Nei secoli,                  

ne hanno parlato            

                         e illustrato                                 i più grandi artisti           

                   con opere letterarie         

                     e pittoriche                              

 

 

 

Sintomo amoroso

o malattia degenerativa?

...corrosiva o stimolante?

 

 

 

                 ...paura

           dell'abbandono       

                           o   

        gelosia del rivale?            

 

 

...gelosia normale

o gelosia patologica?


...più femminile

o più maschile?

 

 

 

Quando non c'è rimedio è inutile addolorarsi,

perché si vede ormai il peggio

che prima era attaccato alla speranza.

Piangere sopra un male passato

è il mezzo più sicuro per attirarsi nuovi mali.

Quando la fortuna toglie ciò che

non può essere conservato, bisogna avere pazienza:

essa muta in burla la sua offesa.

Il derubato che sorride, ruba qualcosa al ladro,

ma chi piange per un dolore vano,

ruba qualcosa a se stesso.

- Otello -

W.S.

 



Oh, guardatevi dalla gelosia, mio signore.

È un mostro dagli occhi verdi che

dileggia il cibo di cui si nutre.

Beato vive quel cornuto il quale,

conscio della sua sorte,

non ama la donna che lo tradisce:

ma oh, come conta i minuti della sua dannazione

chi ama e sospetta;

sospetta e si strugge d'amore!

- Otello -

W.S.

( Iago ad Otello - atto III scena III )

 

 

...la mia opinione?

...credo che nella gelosia

sia annidata una grande insicurezza

e poca stima di se stessi!


Pazza

 

 

 
 
 

Amarsi

Post n°3 pubblicato il 28 Marzo 2011 da Pazza.di.me

 



Io sono pazza di me
Tu sei pazza di te....

Come esserlo...?...

per quello che mi riguarda è
fondamentale una buona dose di autostima...
non cercarla dagli e negli altri,
non funziona, alla lunga la si perde!

Amarsi, amare ogni cosa di noi e compiacerci,
essere fieri ed orgogliosi del proprio Io.

Indispensabile è conoscere i propri limiti,
accettarli ed amarli,
convivere con ciò che siamo
e solo dopo, cercare di modellare,
smussare gli spigoli...
guardarsi allo specchio e non mentirsi!




Dire sempre ciò che si ha nel cuore,
nelle cose belle e in quelle brutte,
riuscendo magari ad avere la giusta dose
di diplomazia (io non ne ho!)
...ma si può anche essere diretti e basta.

Che bella sensazione dopo che si è alleggerito il cuore!
...e ti guardi allo specchio e ti dici
- brava, un bel passo avanti, continua così! -

La spontaneità viene spesso premiata ma
ho notato che molte volte,
per la mia "particolare" naturalezza
vengo considerata pazza...
e allora si, mi son detta,
ben venga la mia pazzia,
se io sto bene con me!!!





 

Pazza



 
 
 

Paritą...

Post n°2 pubblicato il 16 Marzo 2011 da Pazza.di.me

 

 

Dal buio dei secoli passati,

la "botta grossa" dell'inquisizione,

fino al ventesimo secolo,

la Donna non ha mai avuto

posibilità di "dire" la sua.

Il movimento femminista,

in fede, ha avuto l'intento di dare,

a quello che era ritenuto il sesso debole,

la possibilità di mostrare le proprie capacità.

...si parlava di stesse possibilità

e stessi diritti senza discriminazione...

 

 

 

Ci siamo perse qualcosa?

O ci siamo perse noi?

 

 

 

 

 

 

 

 

Oggi mi sento spesso dire

"l'avete voluta la parità!...

Ma questo cosa vuol dire?

Mi sa proprio che qualcosa

non è stato compreso

...o qualcosa è stato poco chiaro?

 

 

 

Ovvio che fisicamente

l'uomo è più forte

ma ho conosciuto donne forti

come un uomo...

 

 

 

 

 

Molti uomini si lamentano

affermando che siamo diventate aggressive,

poco femminili, prepotenti,

che ce ne approfittiamo di loro...

non capisco se è una realtà

o si sentono defraudati del "potere"...

----------------

Il punto non era proprio quello...

si parlava di altro...

ma dov'è l'errore e soprattutto

cosa è stato sbagliato?


Pazza

 

 

 
 
 

L'uomo perfetto...

Post n°1 pubblicato il 14 Marzo 2011 da Pazza.di.me

 

 

 

...mi sono sempre domandata

come potrebbe essere l'uomo perfetto...

quali le qualità e

 come dovrebbe essere

la sua eventuale perfezione...

mi sono sempre fatta un sacco di domande

ma le risposte???

 

 

Una sola

...sono arrivata alla conclusione che

non esiste l'uomo perfetto e

se ne esistesse uno. sarebbe una macchina

o un miracolo!

...se qualcuna o qualcuno riuscirà

a farmi ricredere, ben venga,

ne sarei felicissima!

Intanto vediamo quali caratteristiche

 potrebbero farci innamorare di lui!


 

...travolgente e affascinante...?    

...elegante e raffinato...?     

...che non deve chiedere mai...?

 

 

 

 

 

 

 

...romantico e passionale...?

...malinconico poetico...?

 

 

 

...muscolo palestrato o naturale...?

...con la pancetta fa più sesso...?

...tatuaggi o piercing...?

 

 

 

 

...dolce coccoloso...?

...un po' bambino...?

 

 

 

 

 

                  ...stravagante originale...?

...mascherato da scoprire...?

.

 

 

...etereo un po' retrò...?         ...sofisticato intrigante...?

 

 

 

 

 

 

 

...genio e sregolatezza...?      

...casual effetto immediato...?          

 

 

 

 

 

 

...i gusti son gusti...

quale preferite???