Nella vita di corsa

podistica

 

AREA PERSONALE

 
 

CONTA QUANTE PERSONE STANNO LEGGENDO QUESTO BLOG

hit counter

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

 

LA VALLE DEI BIJOUX

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

JIM MORRISON

A volte basta un'attimo per scordare una vita, ma a volte non basta una vita per scordare un'attimo.

 

 

MARATONA DI ROMA

GLI AMICI DI FOOTWORKS

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: mauriziob.b
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 49
Prov: RM
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

SIGHT JOGGING

 

LATINO STAFF

Fashion Style ed Eventi

 

 

Roma - Ostia

Post n°30 pubblicato il 12 Marzo 2011 da mauriziob.b
Foto di mauriziob.b

Una delle Mezze Maratone più belle e più veloci d'Italia, super partecipata...... che dire .... bella, organizzata bene da consigliare ad un amico.... complimenti all'organizzazione!!! La mia prestazione sopra le attese, viste le tante problematiche degli ultimi periodi, comunque un buon test per valutare lo stato di preparazione. 

 
 
 

Giro del Lago di Bracciano

Post n°29 pubblicato il 12 Marzo 2011 da mauriziob.b
Foto di mauriziob.b

Una gara scelta come allenamento, un percorso di 34 km con diverse salite che si distribuiscono su tutto il percorso, bella l'atmosfera, bello il panorama, forse come lunghissimo in preparazione della maratona troppo dura, ma va bene...... vista la scarsità di percorsi così lunghi e belli....... e soprattutto in piacevole compagnia!

 
 
 

La Corsa di Miguel

Post n°28 pubblicato il 12 Marzo 2011 da mauriziob.b
Foto di mauriziob.b

Si rinzia il nuovo anno con una 10 km veloce, la corsa di Miguel per ricordare un atleta storico, come storica è diventata questa gara per i numerosi partecipanti. Dopo i tanti panettoni consumati nel periodo delle festività, riprendo la preparazione alla Maratona di Roma, non è un buon momento almeno per la velocità e per le motivazioni, come ogni anno in questo periodo c'è un pò di stanchezza mentale.

 
 
 

schiena dolorante

Post n°27 pubblicato il 12 Gennaio 2011 da mauriziob.b

 

Schiena dolorante.               

Il mal di schiena ormai è parte integrante della vita dell’uomo, da quando l’uomo si è adattato alla posizione eretta, il passaggio ha portato ad un aumento di carico nella zona bassa della schiena, non meno importante e l’aver obbligato la nostra schiena ad assumere la posizione seduta con un aumento dei problemi. Per questi motivi, prima o poi tutti soffrono di mal di schiena. Importante poi, è lo stile di vita, che ricopre un ruolo importate.

Il mal di schiena è una difficoltà di funzionamento di una sua minuscola componente (muscoli, legamenti, disco). La schiena compie molteplici compiti : stabilità – mobilità – contenimento, queste funzioni sono in equilibrio, quando viene a mancare questo equilibrio si ha la comparsa del dolore, sintomo di una schiena fuori controllo e fuori forma.

Nove pazienti su dieci recuperano entro un mese dall'insorgenza del dolore, indipendentemente dall'avere o meno effettuato un trattamento: quindi non sempre è necessario correre dallo specialista alle prime avvisaglie del mal di schiena. La scomparsa del dolore non deve ingannare, il dolore potrebbe ripresentarsi, questo non significa che la prognosi sia più importante. Infatti la correlazione non esiste tra quantità di dolore e quantità di danno. Il trattamento con farmaci, terapie fisiche o manuali non sempre è risolutivo, le terapie servono comunque solo in caso di dolore acuto, ma non hanno alcun effetto preventivo. Gli esami vanno sempre prescritti da un medico perchè implicano l'uso di radiazioni. Mantenersi in forma con dell'attività fisica regolare è fondamentale per tutti. Anche se fate un'attività professionale che vi richiede molti sforzi fisici, in realtà non allenate il fisico ma lo usurate, perché le attività lavorative sono ripetitive: l'attività fisica ricreativa, più varia ed allenante, è comunque necessaria. Essere in forma, muoversi aumentando gradualmente le proprie capacità di compiere degli sforzi, evitare nella vita quotidiana di sedersi sempre e comunque, fare qualche volta in più le scale, andare a lavorare in bicicletta o a piedi se possibile. Quando c'è il dolore: provate a camminare, nuotare o andare in bicicletta per tratti anche lunghi; quando si sta bene: qualunque tipo di attività fisica purché ci si eserciti progressivamente e costantemente. Migliora le condizioni dei muscoli che governano i movimenti della colonna, rendendoli più forti, elastici e pronti a reagire. Rinforza le ossa, ci mantiene elastici, ci fa sentire bene e sani, ci rimette in forma. Stimola la produzione delle endorfine, agenti chimici corporei simili alla morfina: dei veri e propri antidolorifici estremamente efficaci. E' uno dei modi più utili per scaricare le tensioni.

 

 

                   

 

 I consigli

  • Non fidatevi solo dei farmaci: non risolvono completamente il problema.
  • Non restate a casa: in questo modo vi concentrerete ancor di più sui vostri dolori e questi aumenteranno.
  • Non smettete di fare le cose che vi piacciono, in particolare se il dolore non aumenta: questo vale anche per lo sport e le attività del tempo libero.
  • Non preoccupatevi, non state diventando invalidi: mai nessuno lo è diventato per un semplice mal di schiena e la possibilità di altri disturbi è già stata esclusa con la visita medica.
  • Non intristitevi nei giorni peggiori: il dolore normalmente ha un'intensità variabile ma, come è già stato detto, anche se momentaneamente aumenta non significa che la situazione sia peggiore.
  • Non date retta alle "storie dell'orrore" degli altri: non sono reali.
  • Mantenetevi in forma: camminare, nuotare, andare in bici vi farà sentire meglio per tutta una serie di motivi: vi renderete conto di poterlo fare senza aumentare particolarmente il dolore, vi gioverà psicologicamente, migliorerà la possibilità di riparazione dei tessuti, aumenterà la produzione di endorfine (cioè una morfina autoprodotta dal corpo per ridurre il dolore).
  • Cominciate gradualmente e fate qualcosa in più ogni giorno, in modo da vedere i miglioramenti.
  • Continuate a lavorare o riprendete appena possibile, chiedendo incarichi meno pesanti per qualche giorno: il mal di schiena richiede solo di limitarsi un po'; continuare a lavorare inoltre è una medicina infallibile per la nostra mente.
  • Siate pazienti: è normale per chi soffre di mal di schiena avere ogni tanto dei dolori o essere bloccati per un breve periodo di tempo.
  • Vivete il più normalmente possibile: questo non vuol dire fare gli eroi, con il risultato di incrementare il dolore; significa invece dosare le proprie forze, concedetevi alcuni momenti di riposo ma permettete al vostro corpo di recuperare nel modo migliore possibile: con il movimento.
  • Mantenete le attività quotidiane: evitate solo i veri sforzi.

 

     Le dieci regole di vita con il mal di schiena

  1. Usa il dolore: ti dice cosa non fare.
  2. Quando i dolori sono molto forti riposati un po', ma sappi che questo può dare la sensazione di diminuire il dolore ma non permette una guarigione anticipata.
  3. Evita per quanto possibile di metterti a letto durante il giorno.
  4. Evita le posizioni ferme mantenute a lungo: il movimento aiuta.
  5. Quando stai fermo o ti riposi, adotta sempre le posizioni meno dolorose.
  6. Appena puoi, riprendi a muoverti.
  7. Spesso la posizione seduta peggiora il dolore: se è così, evitala.
  8. Se è possibile continua a lavorare.
  9. Non scoraggiarti per il dolore, anche se è forte e dura tanto: questo non significa che la colonna si sta rovinando sempre di più.
  10. Ricorda che ci possono essere delle ricadute: rimetti la schiena in forma.

 

Le sette regole per il lavoro con il mal di schiena.

  1. Non sollevare oggetti pesanti.
  2. Mantieni vicini gli oggetti da spostare.
  3. Evita di flettere il busto in avanti o di mantenerlo in questa posizione.
  4. Evita la torsione del tronco.
  5. Cambia posizione il più spesso possibile.
  6. Evita le sedie basse.
  7. Da seduto, usa i braccioli ed un sostegno lombare.

 Il riposo fa male alla schiena

I dolori vertebrali beneficiano del movimento, che evita l'indebolimento precoce dei muscoli ed aiuta i tessuti a riparare più in fretta. Il riposo, infatti, impedisce di innescare tutti quei benefici processi che permettono al corpo di riparare bene e rapidamente. Il movimento inoltre non peggiora la situazione in corso. Restare attivi, continuare a lavorare ed a muoversi, quindi, sia pure accettando di avere alcune limitazioni nelle attività della vita quotidiana, è fondamentale, perchè permette di affrontare meglio il dolore sia psicologicamente che fisicamente.

 
 
 

Best Woman

Post n°26 pubblicato il 08 Gennaio 2011 da mauriziob.b
 

 Ultima gara del 2010,

una giornata particolare, dopo le fatiche della maratona di Firenze, parto per Fiumicino per partecipare alla Best Woman, nessuna pretesa, senza guardare tempi, velocità, ...... strategie. Finalmente il tempo è clemente, variabile,  .... non piove, che fortuna!! Mi preparo come al solito, accendo il mio Garmin che mi abbandona dopo qualche secondo, poco importa, la partenza........ durante il percorso tanta stanchezza, la maratona di qualche sttimana fa si fa sentire, ma continuo. I km passano, e gli ultimi li corro in compagnia dell'amico Antonio T. ( che ringrazio), la sua carica mi pemette di chiudere in bellezza il 2010, e confermando la buona annata con il tempo personale sulla 10 km.

 
 
 

Dream Theater Pull Me Under

Post n°25 pubblicato il 03 Gennaio 2011 da mauriziob.b
 

 
 
 

Firenze Marathon

Post n°24 pubblicato il 13 Dicembre 2010 da mauriziob.b
 

Domenica 28 Novembre ho partecipato alla XXVII edizione della Maratona di Firenze, una città che rappresenta l'Italia nei suoi monumenti,nella sua storia, nella sua cultura, bellissima città, atmosfera suggestiva.

Tanti podisti venuti fin qui per partecipare ad una delle maratone più belle, con percorso pianeggiante e panoramico. Eccomi,con più di diecimila persone in attesa della partenza sotto una pioggia pesante, insistente, che ci mette alla prova; il freddo gelido fa il resto, coperto da molti indumenti, ma che mi riparano solo parziamente, i muscoli sono freddi, la mente ha paura,le difficoltà saranno tante. Finalmente parto, le gambe intorpidite dal freddo fanno fatica a muoversi all'inizio ma che pian piano si sciolgono, il tempo ostile rende difficoltosa la prestazione, ma vado avanti e i km passano. La compagnia di Fabrizio, amico con cui condivido tanti allenamenti e tante gare, mi da sicurezza e mi sostiene nelle fasi più dure della gara; ormai l'arrivo è vicino, manca poco: Pontevecchio, Piazza del Duomo Piazza della Signoria. La tanta gente composta lungo quasi tutto il percorso nonostante la pioggia incessante,mi incita e mi spinge verso l'arrivo in Piazza Santa Croce, vedo finalmente l'arrivo ultimi metri, alzo lo sguardo occhiata al timer, superato ampiamente l'obiettivo stabilito, signiozzi e occhi lucidi mi accompagnano oltre il traguardo.  

 

 
 
 

Fiumicino Half Marathon

Post n°23 pubblicato il 23 Novembre 2010 da mauriziob.b
 
Foto di mauriziob.b

Una mezza maratona per terminare la preparazione per la maratona di Firenze.

Bella giornata, tra amici, tempo perfetto con temperatura ideale per correre una lunga distanza. Percorso pianeggiante che da la possibilità ai tanti atleti di migliorare il tempo personale. Per quanto mi riguarda la stanchezza, data dai continui allenamenti, si fa sentire. Ma chiudo,comunque, con un buon tempo. Buona l'organizzazione, e i ristori, unico appunto "LA MEDAGLIA" non prevista, ma che in una mezza maratona è d'obbligo.   

 
 
 

La Corsa dei Santi

Post n°22 pubblicato il 07 Novembre 2010 da mauriziob.b
 
Foto di mauriziob.b

La Corsa dei Santi; una corsa con molteplici scopi, dare la giusta visibilità alla festa di Ognissanti, dare il giusto rilievo ad un'emergenza umanitaria, promuovere i valori dello sport, percorso bellissimo, che si snoda tra le stade della Roma archeologica, si passa tra monumenti, chiese, palazzi gentilizi, che ne fa una delle corse più belle; comunque il percorso non facile, ma le bellezze che si incontrano aiutano a far passare i km.

Complimenti all'organizzazione.

 

il video

 
 
 

Run for Food

Post n°21 pubblicato il 18 Ottobre 2010 da mauriziob.b
 
Foto di mauriziob.b

la run for food , una corsa per combattere la fame nel mondo e per sensibilizzarsi a questo immenso problema, ieri ho corso praticamente in casa in quanto e' un percorso   familiare essendo sede dei miei allenamenti settimanali: stiamo parlando dei dintorni delle terme di caracalla. Il percorso presenta diverse difficolta',bella l'ambientazione e bellissimo lo scopo umanitario. Complimenti!

 
 
 

La Trenta del Mare di Roma

Post n°20 pubblicato il 18 Ottobre 2010 da mauriziob.b
 
Foto di mauriziob.b

Domenica 10/10/2010 si è svolta la trenta del mare di Roma, il percorso di 30 km si districava nelle strade di Ostia, città balneare che ospita tante attività sportive.

Il percorso pianeggiante con pochi dislivelli, gradevole come panorami, con passaggio sulla litoranea, nella pineta e nella zona archeologica ,a mio avviso bellissima. e' incredibile quante meraviglie nasconda la nostra citta' e i suoi dintorni .........questa corsa mi ha permesso di scoprire questi resti antichi che non conoscevo.

Insomma una gara bella,e' filata liscia senza nessun problema,unica pecca che dopo una fatica del genere forse una medaglia sarebbe stata meritata e gratificante..

 
 
 

12° edizione Mezza Maratona dei Castelli Romani

Post n°19 pubblicato il 07 Ottobre 2010 da mauriziob.b
 

    

   Genzano 3 Ottobre 2010

Una mezza maratona bella, il fascino del paesaggio, un percorso difficile che mette alla prova, tante le salite, tanta la felicità per il tempo ottenuto. Organizzazione perfetta e finalmente una bella medaglia, gara da ripetere.

 

 
 
 

BMI

Post n°18 pubblicato il 01 Ottobre 2010 da mauriziob.b
 
Foto di mauriziob.b

Indice di massa corporea abbreviato IMC o BMI, dall'inglese body mass index è espresso come rapporto tra il peso e l'altezza di un individuo ed è utilizzato come un indicatore dello stato di peso forma.

L'indice di massa corporea è definito come : IMC= peso: altezza2, dove il peso è espresso in chilogrammi e l'altezza in metri.

 

Situazione peso

Min

Max

Obeso classe III

≥ 40,00

 

Obeso classe II

35,00

39,99

Obeso classe I

30,00

34,99

Sovrappeso

25,00

29,99

Regolare

18,50

24,99

Sottopeso

16,00

18,49

Grave magrezza

 

<16,00

 

 

 

Tale indice, però, non tiene conto della distribuzione dei muscoli e delle ossa, cio' porta a sovrastimare o sottostimare  l'adiposita'. Per avere un quadro più preciso si utilizza la plicometria .

Tale metodica permette di valutare la percentuale di massa grassa e di massa magra che costituiscono la composizione corporea.Lo strumento che permette la misurazione è il Plicometro,( una pinza con le stesse caratteristiche di un calibro) purtroppo anche questa tecnica presenta un margine d'errore che è di circa il 15%.

L’errore è dato dalla scala utilizzata, dal tipo di Plicometro, e dall’esperienza dell’operatore che effettua la misurazione.

 
 
 

Trofeo Uva Italia

Post n°17 pubblicato il 01 Ottobre 2010 da mauriziob.b
 
Foto di mauriziob.b

Trofeo Uva Italia o Trofeo delle Pesche !

Passatemi questa battuta, ma ho visto di tutto tranne uva e vino, tante pesche ma neanche un acino d'uva.... Percorso difficile che si ripeteva, molti sali e scendi con strade strette e tortuose.  

 
 
 

Blood Runner

Post n°16 pubblicato il 24 Settembre 2010 da mauriziob.b

 

Questa corsa nasce per promuovere la cultura della donazione del sangue nel mondo dello sport. Percorso non facilissimo, comunque bella corsa e anche lo scopo. 

 

 
 
 

La Mezza Maratona del lago di Vico

Post n°15 pubblicato il 18 Settembre 2010 da mauriziob.b
Foto di mauriziob.b

 

Il percorso invitante ma impegnativo, ancora una giornata estiva, e gli allenamenti si fanno sentire. Il lago di Vico è immerso nel verde tra boschi di faggio e castagno, ma la coltivazione principale è quella dei noccioleti, settembre periodo di raccolta.

quindi suggestiva l'ambientazione, una gara veramente bella!!!

 

 
 
 

I MIEI OBIETTIVI

Post n°14 pubblicato il 11 Settembre 2010 da mauriziob.b

 

SONO ORMAI FINITE LE VACANZE, si inizia con l'allenamento vero, con qualche kg in più, con le forza e la volontà ancora latitanti.......

intanto si sfogliano e si studiano le varie tabelle di allenamento, si pensa alla fatica che si dovrà affrontare,ma cosa ci sarà di gratificante?..... una bella dieta con pochissime golosità da ingerire....... che tristezza........già mi mancano le braci di carne bagnate da tanto vino rosso fatte in montagna.

comunque obiettivi Maratona di Firenze e Maratona di Roma.

 

 ALLENAMENTI IN PISTA

 
 
 

Trofeo delle Sette Contrade

Post n°13 pubblicato il 11 Settembre 2010 da mauriziob.b
Foto di mauriziob.b

dopo le meritate ferie estive eccomi nuovamente a cimentarmi con le corse,con le tabelle di allenamento e con la dieta,

Orte (VT) un percorso di 13 km non pochi per un rientro, ancora si avverte il caldo estivo, ma la vera sfida sono gli ultimi 3 km , i più faticosi, dopo aver percorso 10 km inizia il dislivello con salitona finale di 700m interminabili, la fatica viene premiata dall'atmosfera che si respira nell'aria di festa nel bellissimo paese medioevale, anche questo circuito ci ha regalato scorci  fantastici!

 
 
 

La Speata

Post n°12 pubblicato il 11 Agosto 2010 da mauriziob.b
Foto di mauriziob.b

La Speata

....... La Speata? Bene....., da dove iniziare?

Gara podistica con partenza da Subiaco e arrivo a Monte Livata. Una gara tutta in salita.... o meglio una scalata immersa nella natura.

Nei giorni che precedevano la gara si parlava della fatica dei primi 3/4 km e come dal 4 in poi la corsa si sarebbe alleggerita, sto ancora cercando il km meno faticoso.

Una fatica indescrivibile, (forse perchè soffro le salite, .Non lo so)... salite su salite, non finivano mai!!!

Al termine della gara poi non mi accadeva come di solito,

...che sentivo quella vocina che mi sussurrava: Dai questa è fatta, quando si corre di nuovo?!

Ma nulla, come una sensazione di vuoto, ero spento.   

Non so se ripeterò mai più questa gara, di sicuro posso affermare che si potevano ammirare panorami bellissimi!........... Beato, però, chi è riuscito a vederli. 

 

 
 
 

CORRIROMA

Post n°11 pubblicato il 28 Luglio 2010 da mauriziob.b
Foto di mauriziob.b

Un sabato notte particolare ed emozionante, si correva al Pincio o colle Pinciano, nei pressi di Piazza del Popolo, in compagnia degli amici della Podistica Solidarietà.

Percorso non semplice sia per la presenza di alcuni dislivelli ma, soprattutto, per l’alto tasso di umidità. La partenza era nelle vicinanze dell’Idrocronometro “di padre Embrìaco”. Il percorso si snodava una parte attraverso villa borghese e il Portale su piazzale Flaminio (Luigi Canina, 1825 circa) e una parte lungo un percorso su strada. Si tagliava il traguardo a Piazza del Popolo.

Le FOTO

La Classifica

Gara bellissima, da ripetere…….

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: mauriziob.b
Data di creazione: 09/06/2010
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

PODISTICA SOLIDARIETA'

 
 

ZAMBONELLI CORRADO

GRANDI ORANGE PER LA GRANDE AFRICA

 

Sembra sempre che la vittoria sia vicina, ma è solo la fine di un'altra battaglia:

Questa è la vita

 

ULTIME VISITE AL BLOG

sirwalterwestley.splinderchiccosuperdotatobarnie68tennisclub.ramicciaelisacelsierika_74ale1988dglaltissimolivemartipinkigeomnic1983mauriziob.bzigaveGufo2020resmihi
 

METEO

 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

 

 

 

WHEN IN ROME TOURS

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ULTIMI COMMENTI

ciao coplimenti un bellissimo blog semplice ma bello e...
Inviato da: monisha181978
il 13/06/2011 alle 17:10
 
mi piace questo genere...
Inviato da: mariss6
il 14/02/2011 alle 21:41
 
Ottimo...Grazie dei consigli......
Inviato da: giancarlo.dibella
il 30/01/2011 alle 12:54
 
bene faro tesoro di queste regole ..................grazie
Inviato da: ginettapinelli
il 28/01/2011 alle 00:02
 
Ottimi consigli...grande semplicità!!
Inviato da: trestelle4
il 17/01/2011 alle 11:21
 
 

TIMING DATA SERVICE