Creato da: psicologiaforense il 14/01/2006
finchè vita non vi separi
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 795
 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Contatta l'autore

Nickname: psicologiaforense
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 58
Prov: PD
 

umorismo e satira

 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 795
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

 

 
« ITALIA, MONDO, CLASSIFIC...LA RIFLESSIONE DELLA SER... »

NINFETTA, NINFOMANE, FURORE UTERINO, NEVRASTENIA SESSUALE , SEDUZIONE COMPENSATIVA

Post n°8252 pubblicato il 18 Aprile 2015 da psicologiaforense

Sono sindromi importanti e frequenti, ma sfortunatamente sottovalutate dai medici e dagli psichiatri. Il quadro dei sintomi è quanto mai vario... Gli effetti su parenti, colleghi, amici e conoscenti sono devastanti...

LA NINFOMANE:
TRA LE BRACCIA DELLA  NOTTE

 

La ninfomania (che sarebbe più opportuno chiamare IPERSESSUALITÀ ) è  un atteggiamento femminile provocato da sogni e fantasie  di accoppiamento da parte della donna.  In passato veniva definito "furore uterino", considerato come un eccesso di desiderio sessuale. Su questo comportamento si è molto favoleggiato, al punto che lo si è visto come un sintomo di gravissima degenerazione psichica, che poteva essere seguita da collasso. Secondo vari testi, a cominciare da Krafft-Ebing, le donne colpite da ninfomania sono schiave delle loro fantasie di seduzione: il loro immaginario erotico è così fervido da colorare di sessualità anche un oggetto quale, ad esempio, un fonendoscopio. Esse sono affette da continua tensione libidica e proverebbero sollievo soltanto nei sogni erotici, dai quali otterrebbero un'ulteriore incitazione alla loro spinta libidica.

Molti autori - in seguito alle loro osservazioni -denunciano la presenza di un istinto sessuale  "bestiale" che spinge le ninfomani alla continua masturbazione e alla continua ricerca di uomini da sedurre. Però, pur pensando di continuo all'atto sessuale, quando devono rea­lizzarlo subiscono degli smacchi e delle ferite narcisistiche perchè sono "inconcludenti". Infatti,  provocano sessualmente ma poi hanno paura dell'incontro intimo con l'altro...    Questo impulso, comunque, può rivelarsi molto dannoso, poiché, per soddisfare la loro insaziabilità, le ninfomani sono disposte a qualsiasi cosa, anche a condotte pericolose per sè e per gli altri o a comportamenti criminali. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
maraciccia
maraciccia il 19/04/15 alle 00:04 via WEB
pericoloso come tutti gli eccessi.., e la cura a questo impulso così devastante c'è?
(Rispondi)
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Apollonio il 19/04/15 alle 00:44 via WEB
Un bel guaio!
(Rispondi)
 
claude888
claude888 il 19/04/15 alle 00:15 via WEB
Una mangiatrice di uomini. Ho visto che frequentemente i maschi perdano la testa per queste donne che finiscono spesso per rivelarsi egocentriche e pericolose.
(Rispondi)
 
 
psicologiaforense
psicologiaforense il 19/04/15 alle 00:31 via WEB
Sì, succede spesso
(Rispondi)
 
claude888
claude888 il 19/04/15 alle 00:18 via WEB
Io ho letto tanto tempo fa un libro molto intrigante che si intitolava " La ninfomania, ovvero il furore uterino", era della Marsilio Editori, ma non ricordo l'autore.
(Rispondi)
 
 
psicologiaforense
psicologiaforense il 19/04/15 alle 00:32 via WEB
Ecco, io parlerei piuttosto di disturbo istrionico di personalità che presenta questi sintomi: 1) è a disagio in situazioni nelle quali non è al centro dell’attenzione; 2) l’interazione con gli altri è spesso caratterizzata da comportamento sessualmente seducente o provocante; 3) manifesta un’espressione delle emozioni rapidamente mutevole e superficiale; 4) costantemente utilizza l’aspetto fisico per attirare l’attenzione su di sé; 5) lo stile dell’eloquio è eccessivamente impressionistico e privo di dettagli; 6) mostra autodrammatizzazione, teatralità, ed espressione esagerata delle emozioni; 7) è suggestionabile, cioè, facilmente influenzato dagli altri e dalle circostanze; 8) considera le relazioni più intime di quanto non siano realmente.
(Rispondi)
 
zarina111
zarina111 il 19/04/15 alle 00:24 via WEB
C'è anche il film che ha fatto molto parlare di sè quello di Lars von Trier:" NYMPHOMANIAC"
(Rispondi)
 
 
psicologiaforense
psicologiaforense il 19/04/15 alle 00:33 via WEB
Non l'ho visto ma posso immaginare!
(Rispondi)
 
zarina111
zarina111 il 19/04/15 alle 00:27 via WEB
E' la storia ammantata di follia di Joe (Charlotte Gainsbourg), una ninfomane, come lei stessa si autoproclama, raccontata attraverso la sua voce, dalla nascita fino all’età di 50 anni QUANDO NON ACCETTA DI INVECCHIARE! Una fredda sera d’inverno il vecchio e affascinante scapolo, Seligman (Stellan Skarsgård), trova Joe in un vicolo dopo che è stata picchiata. La porta a casa dove cura le sue ferite fisiche e da lì si dipana la narrazione di una vita da "ninfomane", molto drammatica...
(Rispondi)
 
psicologiaforense
psicologiaforense il 19/04/15 alle 00:35 via WEB
La ninfomane, che come ho detto sopra, molto spesso soffre di un DISTURBO ISTRIONICO DI PERSONALITA' è certamente un soggetto che si presta molto bene sia a trame narrative complesse sia a film che stimolano l'immaginario collettivo
(Rispondi)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
DENIM il 19/04/15 alle 00:43 via WEB
il regista Lars Trier, talento di provocazione e dissacrazione, ha intitolato il suo film “Nynphomaniac", dando un taglio chiaramente “femminile” alla disfunzione ma il disturbo c'è anche nel maschio. Le ninfomani soffrono di anorgasmia o frigidità.
(Rispondi)
 
psicologiaforense
psicologiaforense il 19/04/15 alle 00:46 via WEB
Io non sarei così categorica! Si tratta di donne "sessualmente compulsive"
(Rispondi)
 
psicologiaforense
psicologiaforense il 19/04/15 alle 00:48 via WEB
HO SCRITTO ALTROVE: La donna isterica appare spesso esaltata, si mette in scena, cerca di sedurre e conquistare. Si è cucita una personalità addosso e deve incessantemente recitare un ruolo. L'attenzione dell 'ambiente deve concentrarsi su di lei con sensazioni sempre nuove. Riesce a perce­pirsi solo fintantoché intorno a lei c'è movimento ed agitazione. Ve­nendo meno l'attenzione dell'ambiente, essa cade in un sentimento depressivo di abbandono ed è assalita dall'angoscia di sentirsi persa...
(Rispondi)
 
carlo.sti
carlo.sti il 19/04/15 alle 00:53 via WEB
Si pensa ad una donna sessualmente insaziabile invece da quanto leggo nel post e nei commenti si tratta di una povera infelice che senza le luci della ribalta impazzisce
(Rispondi)
 
psicologiaforense
psicologiaforense il 19/04/15 alle 00:59 via WEB
Si può dire anche così.
(Rispondi)
 
psicologiaforense
psicologiaforense il 19/04/15 alle 01:03 via WEB
... però io, come ho fatto sopra, ricondurrei questa problematica nel quadro clinico del disturbo isterico di personalità ( o, se preferisci, nel disturbo istrionico di personalità)
(Rispondi)
 
psicologiaforense
psicologiaforense il 19/04/15 alle 01:10 via WEB
.... romanzi, film, fumetti hanno celebrato la "femme fatale", spesso vittima ella stessa del proprio destino. Donne da vagheggiare, donne che mettono i brividi... però trovano sempre l'uomo ISTEROFILO che, spesso, le sposa realizzando il c.d. "matrimonio isterico"
(Rispondi)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Altiero Spinelli il 19/04/15 alle 01:20 via WEB
Sono donne condannate ad un continuo STRESS perchè non si accettano, non accettano il tempo che passa, la vecchiaia. Ed è lo stress, quello che agisce subdolamente: lo stessa ninfomane non se ne rende conto, o se ne è consapevole, è convinta d'averlo superato. È soprattutto certa che l'atto erotico sognato sia un antistress. In molti casi è vero che la funzione sessuale agisce in senso antistress, ma in altrettante circostanze lo stress non si può superare se non con il tempo e non - come comunemente si crede - con la semplice presa di coscienza.
(Rispondi)
 
psicologiaforense
psicologiaforense il 19/04/15 alle 01:25 via WEB
E’ vero che la ninfomane pensa di continuo alle arti seduttive, compera scarpe e borse, immagina atti sessuali e conquiste, da mattina a sera, ma quando deve realizzarli subisce dolorose sconfitte
(Rispondi)
 
mark_marchi
mark_marchi il 19/04/15 alle 01:31 via WEB
E' una nevrosi o una psicosi?
(Rispondi)
 
mark_marchi
mark_marchi il 19/04/15 alle 01:35 via WEB
Ho letto che: "La ninfomania è caratterizzata da un eccessivo desiderio sessuale che non trova completa soddisfazione con i normali rapporti sessuali e il coito. In genere questo disturbo è dovuto a problemi della personalità e/o caratteriali; spesso le cause sono da ricercarsi anche in una educazione troppo rigida o nelle nevrosi. Nella ninfomania la donna è alla continua ricerca di partner e di rapporti sessuali, spesso accompagnata da frigidità e difficoltà o addirittura impossibilità a raggiungere l'orgasmo; nelle forme più leggere porta il soggetto a masturbazione convulsiva".
(Rispondi)
 
 
ferrarioretta
ferrarioretta il 19/04/15 alle 06:55 via WEB
Sbaglio o ce ne sono anche in questa community?
(Rispondi)
 
 
 
psicologiaforense
psicologiaforense il 19/04/15 alle 13:25 via WEB
So che TU ne hai avuto diretta esperienza... e non è stato piacevole!
(Rispondi)
 
 
 
 
ferrarioretta
ferrarioretta il 21/04/15 alle 07:14 via WEB
ahahahha..puoi dirlo forte,ma è acqua passata..per me,per qualcuno..mi sembra di no..ihihihihi
(Rispondi)
 
monellaccio19
monellaccio19 il 19/04/15 alle 08:07 via WEB
Non conosco l'articolo del discettare, mai avuto la fortuna (o sfortuna?) di incontrarne una nella mia breve vita. Non pongo limiti alla provvidenza tuttavia,faccio solenne promessa: se capiterà, magari in una altra vita, racconterò...la sua esperienza, quella della ninfomane. Solo lei avrà avuto da raccontare. Buona domenica mia cara.
(Rispondi)
 
 
psicologiaforense
psicologiaforense il 19/04/15 alle 13:27 via WEB
La ninfomane alterna periodi di apparente "stabilità" a periodi di alterazione sessuale, in cui accusa calo del desiderio, o frigidità, o rientri libidici o avversione per il coito.
(Rispondi)
 
 
 
psicologiaforense
psicologiaforense il 19/04/15 alle 13:29 via WEB
BUONA DOMENICA CARLO:-))) So che come ogni Saggio sei aperto a nuove conoscenze sul piano scientifico ed esperenziale
(Rispondi)
 
geishaxcaso
geishaxcaso il 19/04/15 alle 08:19 via WEB
in ogni caso è un disturbo della personalità e non è indice di una vita serena, una specie di bulimia sessuale....
(Rispondi)
 
 
psicologiaforense
psicologiaforense il 19/04/15 alle 13:31 via WEB
Esattamente, un disturbo della personalità di tipo isterico. Buon pomeriggio:-)
(Rispondi)
 
StregaM0rgause
StregaM0rgause il 19/04/15 alle 08:45 via WEB
ti immagini la tragedia dell'invecchiamento per queste povere donne?
(Rispondi)
 
 
psicologiaforense
psicologiaforense il 19/04/15 alle 13:32 via WEB
E' anche per questo che ho scritto nell'occhiello: Sono sindromi importanti e frequenti, ma sfortunatamente sottovalutate dai medici e dagli psichiatri. Il quadro dei sintomi è quanto mai vario... Gli effetti su parenti, colleghi, amici e conoscenti sono devastanti...
(Rispondi)
 
dinobarili
dinobarili il 19/04/15 alle 13:00 via WEB
Ciao. Bel post. Complimenti.buona giornata. Dino
(Rispondi)
 
psicologiaforense
psicologiaforense il 19/04/15 alle 13:33 via WEB
Grazie DINO, buona domenica e felice settimana entrante:-)))
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.