Creato da micio_blu il 11/02/2005
L'essenziale è invisibile agli occhi (il Piccolo Principe)

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Ultime visite al Blog

angelsredhairgilda.infinitazuppiroligiannipatrycckeloisa1952piccolofiore2008serenenottidonatodotato2annie62DIAMANTE.ARCOBALENOvasco751975masperiamobenemicio_blufeli4ever16
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Messaggio #1 Ci sono canzoni che.... »

Post N° 3

Post n°3 pubblicato il 12 Febbraio 2005 da micio_blu

Ho finito di leggere "ti prendo e ti porto via", di Ammaniti, e qualcosa mi si è incastrato dentro alla fine del libro.

In realtà, così come le pagine sono volate nella lettura di tante vite banali e speciali al tempo stesso incastrate fra loro, riflettevo su come Ammaniti riesca in fondo a scrivere esattamente come a volte mi capita di pensare. Vite normali, o vite speciali, se poi queste finiscono in un libro?

La risposta mi sembrava all'inizio scontata: vite speciali, con un lieto fine e tutto il contorno giusto. Un lieto fine, anzi due, o tre.

Invece no. Alla fine la vita reale emerge. Ed è esattamente lì a ricordarti, proprio quando ti aspetti il solito lieto fine dove tutti vivono felici e contenti, che hai voluto leggere un libro che sembrava una storia di vita normale, e lo è stata fino alla fine.

O forse c'è un'altra spiegazione. Forse la morale è che non ci vengono mai date altre occasioni, e che la vita va presa al momento giusto. Non c'è un premio di consolazione, e neppure una seconda chance: o la sai cogliere quando arriva, oppure ciao.

E in fondo, il bello del libro è che in fondo la morale è lì, e che è giusto che sia un libro a ricordartelo, perchè nella tua vita non lo dovrai commettere quello stesso errore.

Un bel libro, comunque.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
sweetgirl80
sweetgirl80 il 23/02/05 alle 19:42 via WEB
...è vero,le occasioni nella vita capitano una volta sola...ma noi talvolta preferiamo non vederle o non viverle...per paura,solo per paura...speriamo solo che anche la nostra vita abbia un lieto fine e la cerchiamo consciamente o no...E' bello leggere i tuoi pensieri...Un bacio,sweet..
(Rispondi)
temigea
temigea il 23/07/07 alle 18:24 via WEB
Stavo leggendo un po' di blog...poi il tuo, quando parli delle altre occasioni che non ci vengono date, mi ha ricordato un brano tratto da "Nel momento" di De Carlo... "Ho detto-E' come se il destino ti desse una sola possibilità, e concentrasse tutto dentro quel momento preciso, e lo facesse diventare così breve che la maggior parte delle persone non se ne rende conto, o non è abbastanza pronta da reagire in tempo.- -E tu [...]te ne rendi conto di solito?- -Non c'è un di solito [...]succede una sola volta, se succede-". Continua a scrivere. Non usi la tastiera per farlo. E questo è ormai troppo raro. M.
(Rispondi)
volandfarm
volandfarm il 24/03/09 alle 07:20 via WEB
iodimetry, anaphoretic, generic levitra online bronchiectatic, subendymal, levitra 10 fiancee, celiotomy, buy levitrà fescue, encrinital, best dosage of cialis pressoreceptor, heterotaxia, buy levitra lowest price fluroxene, ventriculosubarachnoid, generic levitra online dynorphins, pendelluft, buy cialis online browspot, hemiseptum, generic cialis pills online septaemia, caramel, buy levitra vardenafil epimicroscope, arillus, levitra on sale exuviation, mode, cheap levitra online leukopenia, stereoencephalometry, best levitra online price phantasmoscopia, procuress, generic levitra online nasolachrymal, madreporaria, levitra canadian pharmacy purulent, pneumoskeleton, levitra without prescription petechia, acathexis, drug levitra biotoxin, zosteroid, levitra from canada lohock, lucigenin, cheap levitra site
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963