Creato da naticek il 28/11/2005
O tosco che per la città del foco vivo t'en vai così parlando onesto, piacciati di restare in esto loco. La tua loquela ti fa manifesto di quella nobil patria cui forse io fui troppo molesto. (dante , inferno , canto decimo)-Uomini siate non pecore matte, sì che il giudeo di voi tra voi non rida, non fate come agnel che lascia il latte della madre sua e seco medesmo a suo piacer combatte.(Dante, paradiso, canto quinto) COLORO CHE SONO USI OFFENDERE , IRRIDERE, E MANCARE DI RISPETTO, COLORO CHE NON SANNO ACCETTARE CHE ESISTONO PERSONE CHE LA PENSANO DIVERSAMENTE DA LORO, SONO VIVAMENTE PREGATI DI GIRARE AL LARGO!

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

I miei Blog preferiti

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 12
 

Ultime visite al Blog

dievel68santoro.doradott.piemontesesciupafemmine777to_reviveastarte66macgia58GioPVdeasophiedaniela1dgl12farm.craverofuoco33m.pia0lodegafrancycridgl
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« .....................CAS...BERLUSCONI CRED E DI FAR... »

......COSA AVEVO DETTO IO? bERLUSCONI HA PAURA E CON LA CODA TRA LE GAMBE..................

Post n°771 pubblicato il 12 Maggio 2010 da naticek

2010-05-12 10:31

Berlusconi a Fini: dobbiamo essere uniti, mettiamoci una pietra sopra

(di Yasmin Inangiray)

ROMA - Silvio Berlusconi lancia un appello a Gianfranco Fini: sono disposto a mettere una pietra sopra a tutto, bisogna essere uniti in una fase delicata del paese e della situazione internazionale.

Un ramoscello d'Ulivo per il presidente della Camera auspicando che lo raccolga con l'idea di rinsaldare l'alleanza e consentire a maggioranza ed Esecutivo di proseguire con maggior tranquillita la strada gia' tracciata che li dovra' portare a realizzare, nell'arco della legislarura, il programma presentato agli italiani. Il premier non ha dubbi sulla durata del governo e chiede anche agli amministratori locali di fare la loro parte, ricordando agli assessori laziali del Pdl, incontrati ieri a cena insieme a Renata Polverini, l'impegno preso dai candidati governatori del Popolo della liberta' a piazza San Giovanni, a partire dalla realizzazione del piano casa . L'invito del presidente del Consiglio all'ex leader di An nasce da una serie di riflessioni, prima tra tutte quella sull'atteggiamento tenuto negli ultimi giorni dal cofondatore del Pdl al quale viene riconosciuto, al di la' delle parole, di non aver messo realmente i bastoni fra le ruote al governo e alla maggioranza. (omissis)

Cosa avevo detto? I signori PiDiEllini  giuravano che Berlusconi avrebbe buttato fuori Fini........ecco come lo butta fuori! Ha paura della perdita di voti alle elezioni (cosa che avverrà ugualmente) Forse ha capito delle cazzate che  sta facendo, chissà, comunque questo è un dato di fatto, cercando di camuffare il tutto in pratica sta chiedendo scusa e fa marcia indietro per paura, vedremo cosa succede!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/rispetto/trackback.php?msg=8810472

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Nessun Commento
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963