Un blog creato da prolocoserdiana il 22/02/2010

SAL&ALLEGRABAND

Fra noi e voi

 
 
 
 
 
 

IL MIO MONDO, LA MIA REALTA'

Riferito al post 734 di cui dovete
tenere conto. By, Sal

 
 
 
 
 
 
 

NON MI ABBANDONARE

IMMAGINE

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« PICCOLE BAMBINE CHE DIVE...Commoventi storie damor... »

Non rifiutate la nostalgia, la migliore autodifesa contro le nostre vite caotiche

Post n°815 pubblicato il 12 Marzo 2018 da prolocoserdiana
 

immagine

Ho nostalgia della nostalgia. Scusate il giro di parole, ma non saprei come dire diversamente il senso di rammarico, e in parte di smarrimento, che provo di fronte alla rimozione di questo sentimento. Lo abbiamo cancellato, ritenendolo inutile, da persone che non accettano lo scorrere del tempo e il vento del cambiamento. Lo consideriamo un peccato mortale in una società tutta schiacciata sul presente, dove il tempo non è più lineare, ma solo somma di attimi. Di momenti che escludono l’ancoraggio al passato, e quindi la nostalgia, e slanci verso il futuro, e dunque la curiosità e la voglia di sfidare. Anche se stessi.

immagine

Eppure della nostalgia abbiamo bisogno come dell’ossigeno. Ci porta nel limbo della memoria, del ricordo, di un passato che poi ci ritorna sempre sotto mentite spoglie. La nostalgia profuma di vita autentica, e ci concede l’autodifesa di una palpitazione del tempo al riparo dalla fretta, dal continuo correre e scorrere. Un antibiotico naturale contro vite caotiche rischiano di smarrire il senso.
Non a caso la nostalgia ha illuminato grandi pagine di letteratura. Dall’Odissea, il poema antico della nostalgia, ai classici della grande letteratura europea ottocentesca. Era un nostalgico Pier Paolo Pasolini, l’intellettuale italiano che più di tutti, nel corso del Novecento, ha provato a metterci in allerta rispetto ai rischi della modernità, di un mondo tramontato troppo velocemente anche per effetto di una tecnologia che non fa sconti alle lancette dell’orologio.
Vi auguro di essere nostalgici, dunque. Non come perdita di qualcosa che non c’è o magari non c’è mai stata. Non come rimpianto sterile del “si stava meglio quando si stava peggio”. Non come sconfitta di un cambiamento che non vogliamo accettare. No: nostalgia, come forza creatrice, e come recupero della pienezza del tempo. Dove il presente non è tutto, ma solo la transizione tra il passato ( e dunque la memoria da coltivare) e il futuro (lo slancio verso l’utopia).

immagine

Ancora una serena giornata, Sal

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 
 
 
 
 

FORMAGGI ARGIOLAS IL CUORE DELLA SARDEGNA

Argiolas formaggi. Di :Maria Teresa e
Antonello Argiolas. Qualità, gusto, cuore
della Sardegna per palati raffinati. Li
trovate in tutte le Catene commerciali
italiane e straniere.

 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

prolocoserdianalucre611nagi51volami_nel_cuore33haivogliadime2francy71_12blaskina88soltanto_unsognoafas0dolphinbluereturnmonellaccio19gieffeimpianti2008ambradistelleflori1938
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

CHI PU SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom