Un blog creato da prolocoserdiana il 22/02/2010

SAL&ALLEGRABAND

Fra noi e voi

 
 
 
 
 
 

IL MIO MONDO, LA MIA REALTA'

Riferito al post 734 di cui dovete
tenere conto. By, Sal

 
 
 
 
 
 
 

NON MI ABBANDONARE

IMMAGINE

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« CI CREDO? NOOO!!!Spende ...Kate Moss: "Sarò l&#700... »

Pena di morte, è del tutto inutile: gli omicidi, dove c’è, non diminuiscono

Post n°1011 pubblicato il 14 Settembre 2018 da prolocoserdiana
 

immagine

Altro post decisamente provocatorio dopo che qualche politico italiano ha annunciato che l'introduzione della pena di morte sarebbe un toccasana per tutti gli italiani...( ndr )


La pena di morte, oltre ad essere orribile e incivile, è uno spreco (di vite e di risorse) che non funziona. E non lo dicono le solite associazioni che coraggiosamente, da anni, si battono per la sua abolizione, come la Comunità di San Egidio. No, questa volta parlano le statistiche e dimostrano che se si confronta il tasso di omicidi ogni 100mila abitanti negli stati americani in sui si applica la pena di morte con quelli abolizionisti, si scopre che la sua funzione come deterrente per gli omicidi è pari a zero. Irrilevante.
Intanto le sentenze eseguite negli Stati Uniti, nel 2015, sono state ben 28, anche se la pena di morte è molto più radicata in altri paesi, come l’Iran (mille persone uccise nell’ultimo anno), il Pakistan (324 condannati) e l’Arabia Saudita (157 esecuzioni). Dalla classifica resta fuori la Cina, in cui si presume che ogni anno vengano effettuate migliaia di esecuzioni. Si presume. Perché il governo di Pechino continua a rifiutarsi di fornire qualsiasi cifra e statistica su questo argomento. Alla faccia della civiltà.

BIBLIOTECA VIVENTE BOLLATE –

Qui non si sfogliano i libri di carta, ma si ascoltano “libri umani“. Cos’è una biblioteca vivente? Si tratta di un posto dove a raccontare le storie sono le persone, anzi: sono le persone che fanno le storie. E i lettori interagiscono con loro. Le storie che raccontano sono quelle che hanno vissuto: appartenenti a minoranze, vittime di pregiudizi e generalizzazioni, i “libri umani” del carcere di Bollate sono i detenuti. La Biblioteca vivente di Bollate – il cerchio si chiude – recentemente ha dato vita a un libro vero, di carta. Il titolo è – semplicemente, ora che sapete cos’è – Biblioteca Vivente (pubblicata a cura dell’associazione ABcittà, a firma di scrittori emergenti e giornalisti), ed è il risultato di un progetto di inclusione che ha coinvolto i detenuti del carcere di Bollate.

immagine

Domani mattina volo diretto per Verona dove ad attenderci ci sarà Erick con gli amici. Un'oretta di macchina e saremo in quel di Padova dove domenica si celebrerà il matrimonio di Mirella e Sandro. Noi siamo pronti...gli sposini? Domani lo scopriremo...Ci rileggiamo lunedi in tarda serata...Bye sal&allegraband

immagine

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 
 
 
 
 

FORMAGGI ARGIOLAS IL CUORE DELLA SARDEGNA

Argiolas formaggi. Di :Maria Teresa e
Antonello Argiolas. Qualità, gusto, cuore
della Sardegna per palati raffinati. Li
trovate in tutte le Catene commerciali
italiane e straniere.

 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

liviaventfranco.goversaverio.anconasoltanto_unsognoambradistelleacq1molto.personaletrentinimanuelafrancy71_12borossshintecosrltoramnagi51Lilit2018
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom