Frasi in cerca di...

Tracce di un sentiero

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

 

mi manchi

Post n°200 pubblicato il 16 Aprile 2017 da isola51.fm

M

 
 
 

Le ferite del cuore...

Post n°199 pubblicato il 30 Maggio 2016 da isola51.fm

A volte basta poco per rimanere feriti.. tante volte poi si capisce che le armi che ci hanno ferito le abbiamo create noi... quelle illusioni nate con un sentimento d'amore non corrisposto...per esempio..

Il guaio è che non basta dare amore per ricevere amore..

Sarebbe troppo bello..o forse troppo pericoloso... una società di persone felici.. darebbe poco spazio alle persone che campano dell'infelicità degli altri... con conseguente crollo dei consumi... dei posti di lavoro...

Naturalmente scherzo.. che poi non basta essere innamorati  corrisposti per essere felici..

è che si cerca sempre la via più facile per dimenticare che questa vita è solo una fase temporanea della nostra esistenza.. un percorso che ci porta ad arrivare sino all'orizzonte degli eventi... , là dove il tempo svanisce nel buco nero della morte.

Io ho avuto la fortuna di poter accompagnare mia madre sino al suo orrizzonte degli eventi..

e forse sarà stata l'emozionalità di quell'attimo ..ma ho percepito come una sorta di energia nuova che finalmente si liberava da una materialità oramai inutile...

In fondo...che siamo esseri complessi, che la nostra anima sia una specie di ricettacolo del bene e del male..è cosa risaputa... e stà a noi scegliere se sporcarci con le brutture del mondo.. o rimanere gocce trasparenti di vita , come un mio maestro di vita ( Alberto Giacomini)  ha insegnato a tanti . 

 
 
 

A volte...

Post n°198 pubblicato il 28 Maggio 2016 da isola51.fm
Foto di isola51.fm

Si ha voglia di comunicare, altre volte, in silenzio si ascolta il proprio mondo interiore..

Ed è un periodo così, molto strano... in cui una realtà consolidata svanisce, si trasforma,

diventa nuova in un possibile alternarsi di giorni di sole o di pioggia..

Il mondo è cambiato, solo perchè siamo noi che lo percepiamo in un modo diverso, si sanno

abitudini di gente lontana.. ci si dimentica di chi è a noi vicino..

E a volte pensi che una certa religione sia nel giusto, poi ...ti scopri a pensare che quel Dio insegnato sia poco vero...stiracchiato com'è dai bisogni del mondo, di un certo mondo egoistico, avaro nel difendere l'amore sincero. 

 
 
 

Le ragioni del vivere

Post n°197 pubblicato il 28 Settembre 2015 da isola51.fm
Foto di isola51.fm

A volte si cercano grandi emozioni per dare ragione al nostro vivere quotidiano..

Ci si dimentica spesso che anche le piccole cose fanno parte della vita...

 
 
 

Riprendere la vita..

Post n°196 pubblicato il 16 Settembre 2015 da isola51.fm
Foto di isola51.fm

Ancora ho a volte quel vuoto nel cuore.. , ma chi continua a vivere ha bisogno di

ritrovare la propria strada..

In fondo chi ci ha dato vita ( i nostri genitori) vorrebbero che continuassimo a sorridere..

anche se il dolore  ci riempie gli occhi di lacrime pensando al passato..

 
 
 

Post N° 195

Post n°195 pubblicato il 28 Maggio 2015 da isola51.fm
Foto di isola51.fm

Vuoto nel cuore..  il dolore lancinante di un'assenza che durerà tutta una vita...modificandosi con il tempo..lasciando spazio ai ricordi.. a volte dolci...a volte amari..

 

Che dire di mia madre.. una donna stupenda, piccola di statura ma dal cuore grande..

 

 
 
 

Ogni tanto..

Post n°193 pubblicato il 29 Giugno 2014 da isola51.fm
Foto di isola51.fm

Mi capita di pensare alle tante gite che mi potevo permettere, prima che mia madre

per limiti di età.. diventasse una persona da accudire..

In fondo sono stato fortunato, ho accumulato ricordi...esperienze..adesso poi si può navigare anche da una poltrona, grazie a internet.

Solo che... emozioni e profumi non fanno ancora parte del mondo di chi naviga attraverso i bit elettronici..

 

 
 
 

La strada č lunga.. ma..

Post n°191 pubblicato il 06 Giugno 2014 da isola51.fm
Foto di isola51.fm

Articolo copiato da affari italiani...

 

 

Una nuova tecnica che impiega cellule artificiali potrebbe aprire presto nuove frontiere per la cura delle infezioni batteriche, per esempio le infezioni polmonari di pazienti affetti da fibrosi cistica. A lavorare in questa direzione e' Sheref Mansy, giovane scienziato statunitense arrivato in Italia nel 2009 al Centro di Biologia Integrata (CIBIO) dell'Universita' di Trento grazie al sostegno della Fondazione Armenise-Harvard. Insieme al suo gruppo di ricerca, Mansy sta lavorando ad un progetto che permettera' di controllare il comportamento delle cellule naturali senza modificarle geneticamente, utilizzando le cellule artificiali per dire a quelle naturali cosa devono fare. Il problema e' che spesso le cellule non sono in grado di rispondere naturalmente ai segnali scelti per impartire loro delle istruzioni.

Per ovviare a questo limite ci si affida all'ingegneria genetica: modificandole geneticamente possono acquisire nuove capacita'. Ma nel momento in cui il contenuto genetico di una cellula vivente viene modificato, anche il suo comportamento cambia. La nuova strada del team di Sheref Mansy prevede invece l'uso di cellule artificiali, create per favorire la comunicazione chimica tra cellule e batteri. Con importanti vantaggi. "Con l'utilizzo delle tecniche di ingegneria genetica a ha spiegato Mansy a c'e' la paura che le cellule possano evolversi fuori dal nostro controllo e anche alterare gli ecosistemi".

"Al contrario, avvalendoci di cellule artificiali, possiamo condizionarle a ha detto Mansy - a vivere per un periodo definito di tempo. Le cellule artificiali non hanno la capacita' di riprodursi o di evolversi. Servono al loro scopo solo per un paio d'ore e poi smettono di funzionare. Non hanno altre possibilita'". Questa metodologia, messa a punto da Roberta Lentini (coautrice dello studio e dottoranda dell'Universita' di Trento), puo' aprire nuove opportunita' nell'ingegnerizzare dei comportamenti cellulari senza utilizzare organismi geneticamente modificati.

"Le cellule artificiali espandono la percezione di Escherichia coli - ha detto Mansy - utilizzando un segnale chimico che questo batterio non puo' comprendere da solo e trasformandolo in un nuovo segnale che invece il batterio e' in grado di recepire. Funziona come una sorta di traduttore, che si attiva solo quando serve. Pensiamo che questa tecnologia cambi il modo di vedere la biologia sintetica. Esistono piu' modi per fare la stessa cosa. Il nostro metodo sfrutta la comunicazione chimica attraverso le cellule artificiali ed e' un'alternativa piu' sicura. Utilizzando cellule artificiali possiamo utilizzare la parte della vita che ci serve e rimuovere le parti della vita che non vogliamo". La notizia di questa scoperta ha gia' attirato l'attenzione della comunita' scientifica internazionale. Proprio nel fine settimana appena trascorso, infatti, il progetto e' stato ospitato sulla prestigiosa rivista Nature.

 

Già.. visto che le basi per una corretta vita sono le informazioni.. inviare messaggi al nostro corpo , attraverso una sicura biologia sintetica. potrebbe anche significare

modificare il percorso delle cellule tumorali.. ripristinare funzioni vitali che la polvere del tempo ha affievolito.. rendere inutile il ricorso a droghe e psicofarmaci .

 

Cmq...rimarrà sempre il problema della comunicazione giusta fra esseri umani  ^_^

 


 
 
 

Lupo grigio risponde..

Post n°190 pubblicato il 03 Giugno 2014 da isola51.fm
Foto di isola51.fm

  Fa un certo effetto.. vedere  su fb la foto della  bambina della mia ex amica di penna di tanti anni fa..

Pensare a come ci siamo conosciuti.. ( io e questa mia ex amica ) ricordandola timida ragazza .. con alcuni grossi  problemi di relazione con il mondo.. ( e chi non ne ha...)

ricordando quella passeggiata insieme  sulla spiaggia  di una Sardegna del tempo che fù....  ricordando che l'unica risposta che diedi

ad alcune sue domande  sul perchè a volte la vita ci porta tanto dolore ( aveva da poco perso un suo amico ) fu un grande abbraccio.. un lungo e silensioso abbraccio.

Forse... ad alcune domande mai ci saranno risposte.. di certo.. Alice ( nome di fantasia)

alcune risposte le ha avute dalla vita.. specie se si è genitori di una fantastica diavoletta che ti dice..   "mamma.. tu mica sai crescere figlie femmine.. "  

 

 

 
 
 

Interagire con gli altri..

Post n°189 pubblicato il 17 Maggio 2014 da isola51.fm
Foto di isola51.fm

Credo che  la nostra possibilità di  interagire con gli altri sia intrinsicamente

legata alla cultura, alla capacità di ascolto, alla voglia di conoscere pensieri e modi di vedere le cose in modo diverso.

Naturalmente è difficile trovare persone con cui instaurare un vero rapporto di scambio..

Però...quando succede.. possono nascere simpatiche amicizie.. anche se solo nel mondo del virtuale.

Sarebbe bello poi che tali emozioni positive le portassimo anche nel mondo reale..

cambiandoci un pochino  la visione di un mondo  completamente negativo, come spesso

gli organi di informazione suggeriscono..  distribuendo a piene mani notizie di

 realtà difficili..

Insomma...a volte..  sembra di vivere in un grande ospedale ...dove tutti sono un

poco malati..  o sembra di essere in un mondo di violenza.. di sopraffazione.

Lo so...a volte sembra di combattere una battaglia persa in partenza..suggerendo visioni del mondo meno pessimistiche..

Ma se..collettivamente incominciassimo a pensare di migliorare .. un pochino

cambierebbero le cose.. cambiando il motto romano  " mors tua vita mea.. "

 


 



 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: isola51.fm
Data di creazione: 06/11/2006
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Nuvola_volaDianavacacciaDiana.Gradit0costanzatorrelli46Elemento.ScostanteSpettaCheArrivolupettadellenevianima_on_lineil_pabloSky_EagleTerzo_Blog.Giusmission_impossible.0orsobianco.amlook_0lacky.procino