Creato da teorema.ve il 13/06/2010

Niente è per caso

...

 

Non ci vuol tanto per trarre una conclusione ...

Post n°65 pubblicato il 13 Giugno 2011 da teorema.ve

Non ho molta considerazione delle persone che adattano una verità a proprio piacere, delle persone che mentono anche se solo per cercar la benevolenza degli altri, delle persone che hanno bisogno di attaccar altre per dimostrar qualcosa e DIFFIDO  da subito di chi mi racconta qualcosa su qualcuno e mi dice “giura che non glielo dirai” soprattutto se questo qualcuno viene ritenuto un grande amico/a o altro… e soprattutto se chi lo racconta non lo conosco di persona.
Possono esserci confidenze tra amici, e se tra questi c’è intelligenza non serve dire all’altro “oh, ma non lo dire in giro eh”, l’intelligenza sa far valutare le cose, ma se questa manca … beh… poi i risultati si vedono.
Non ho molta considerazione nemmeno di chi critica o giudica per partito preso, e spesso tal criticoni non si rendono conto che la critica mossa nei confronti di qualcuno  sta a pennello, se non di piu’, proprio su sé stessi.

Non ho considerazione e pertanto si scavassero pure la fossa da soli, al limite, se serve, do na mano a spingerli dentro … un aiuto se serve non si nega eh…

Una persona ha detto che sono arrogante e presuntuosa..
Un’altra va a dire in giro ben altro ..
Entrambe sono legate tra loro ..
Ed entrambe non mi conoscono.

Della prima beh, posso solo confermare, sono arrogante e presuntuosa si, soprattutto con chi si permette di dire cose non vere e se le chiedi perche’ le ha dette non da risposta.  E con questa continuero’ ad esserlo.
Non la conosco personalmente ma un giudizio lo potrei tranquillamente dare… perche’ i giudizi si possono dare anche se non si conosce personalmente il soggetto… basta solo vedere il comportamento, e se tal comportamento verte sempre in una direzione davanti, mentre dietro “non devi dirlo”… beh.. si puo’ tranquillamente giudicare!

Della seconda s’è gia’ detto, non troppo, quello no... si potrebbe dire tanto e di piu' e non sarebbe nemmeno ripetitivo, dato che ne escono di continuazione... tranne una cosa, una constatazione dell’ultima ora. Non avendo piu’ nessuno che le da retta ha preso a mandar messaggi  in messaggeria a chi sa bene che reagirà…  “Sta bene solo se c’è guerra” mi ha detto la persona presa di mira ora, e mi sa che è proprio così…
Fa di tutto per provocare per poi girar la frittata e dire che sono gli altri che la provocano, dicendo addirittura che tizio caio e sempronio parlano male di qualcuno…  e sto qualcuno che sa benissimo i problemi che ha, le da anche credito e quando il tutto viene smentito continua ancora a starci assieme...
Mi chiedo se la prima sa tutto questo della seconda … probabilmente, visto come si è giustificata, si, lo sa…
Mi chiedo semplicemente come puo’ considerarla amica una così.. e soprattutto come puo’ pensare che le persone la ritengano credibile quando poi va a dire  determinate cose.

Non dico che io di conoscenti  o amici che non del tutto usano la sincerità non ne ho… anzi, ma se combinano qualcosa non vado di certo nei pvt delle persone a giustificarli, e soprattutto non vado a dire che sono grandi amici.. se lo facessi sarei della stessa specie. Questa è la conclusione unica da fare col rischio fondato appunto di non esser ritenuta credibile nemmeno io.

Non ci vuol tanto a trarre una conclusione…  Basterebbe solo dire le cose che succedono sempre, ed allora si se ne vedrebbero delle belle…

(E che non mi si venga a dire che sono cattiva perchè ho risparmiato tante cose!)

 
 
 

e gią... e siamo ancora qua ...

Post n°64 pubblicato il 22 Maggio 2011 da teorema.ve

 

 

 

 

Ah santa pazienza!!! Quanta ce ne vuole lo devo ammettere.
Cioè, non io ... io e la pazienza siamo due cose mooooolto diverse,
opposte oserei dire... anzi, a dirla per intero
non so proprio cosa sia .
In tanti mi hanno consigliato di contar sino a cifre spropositate
talvolta, e ci ho provato anche, come sempre ci provo,
però... oh, è piu' forte di me, che ci posso fare!? 
Tranquillamente e senza tanti sensi di colpa manderei
al rogo determinati esseri, 
tranquillamente e senza tanti sensi di colpa
evidenzio la stupidità di determinati esseri ...
tranquillamente... si, insomma, quasi tranquillamente ...
giusto un momentino agitatamente, poco però...
eee ma son fatta così, mi impegno anche, nelle situazioni,
a cercar di sorvolare, pero' se devo dire o fare, dico e faccio...
se non dico e non faccio allora significa che la cosa non è di interesse
o lo ha smesso di essere.
Dicevo: quanta pazienza ci vuole... si, ma con me!
Devo ammetterlo, con me ce ne vuole tanta, me ne sto rendendo conto.
Non è che rompo le scatole, no, ma è che... insomma...
qualche volta, ma proprio qualche, l'umore fa quello che vuole,
arrivando a far a pugni con la ragione che vorrebbe fosse diverso...
ma vince sempre.
Devo dire in ogni caso che negli ultimi mesi è migliorato ...
Ah si si si migliorato proprio eh, e di tanto anche,
e qua devo ringraziar chi mi ha fatto capire che le cose da cui
mi facevo influenzare alla fine non erano nulla di che, ma di strada
ce n'è ancora un pò da fare e pian pianino la sto percorrendo
(non diro' mai che tanto è un vano tentativo, sigh, ma ci provo)
Per il momento posso solo esser grata a chi mi...
come dire... "sopporta"? Ma si diciamolo .
Tutto sommato sopportar me credo sia di gran lunga piu'
piacevole che sopportar tanta altra gente

Era un po' che non scrivevo ma come ogni anno,
con l'allungarsi delle giornate,
con l'arrivo della bella stagione il tempo lo si occupa in tante cose
(lavoro a parte, si va piu' a zonzo, si incontrano piu' spesso gli amici, sprizt time tutti i giorni, e la sera provati da cotanta fatica
si preferisce star stravaccati sul divano )
ed il computer viene un po' messo da parte.
Una volta era usuale per me scrivere di notte...
Quanti post ho scritto ad ore impensabili, ogni tanto qualcuno me lo
ricorda anche e ci scappano sopra na marea di risate.
Ora di notte faccio quello che fanno in molti ... dormo
C'ho un cuscino in piu', invece che 4 ne ho 5 ora,
e probabilmente è quello che mi concilia il sonno
(sento già che la paghero' cara )

Non scrivo piu' non perchè manchino le idee,
a voglia alle volte cosa scriverei ,
ma perchè manca proprio la voglia di farlo e questo
semplicemente perche' quello che sto vivendo mi occupa tutto...
tutti i pensieri, tutto il tempo ... tutto... che aggiunto
all'estate va oltre al tutto direi.
In ogni caso ogni tanto mi farò vedere giusto per
movimentar un po' le acque .


Ah, che qua scrivendo passa tutto sopra e non si vede piu'
l'inizio pagina, stavo dimenticando...
la foto che ho messo che centra?
Beh dato che si stanno pianificando le vacanze ho
pensato ad un piccolo suggerimento per qualcuno precisando
ben bene in modo che non debba faticar troppo a pensarci su
di cosa mi accontenterei

 
 
 

SI...

Post n°63 pubblicato il 28 Aprile 2011 da teorema.ve

 

 

 

.......

Non ho mai pensato che avrei potuto dire questo

Non avrei mai pensato che ci saresti stato tu

 
 
 

Considerazione ...

Post n°62 pubblicato il 26 Aprile 2011 da teorema.ve

 

 

 

QUANDO LA PERSONA E' NIENTE

L'OFFESA E' ZERO!

 
 
 

...

Post n°61 pubblicato il 11 Aprile 2011 da teorema.ve

Le esperienze della vita portano spesso a non stupirsi  più di quanto succede sebbene ci siano volte in cui non si riesca a credere che certi fatti possano accadere.
Quando qualcosa ti segna dentro, poi, non credi proprio piu' a nulla, ti  areni dentro una fossa, e nonostante ci sia chi cerca di tenderti una mano e di farti uscire, preferisci restare là, pensando così di essere al riparo di quanto fuori da quella fossa può passare.
Piuttosto che vedere chi davanti è con te, guardi indietro chi dentro quella fossa ti ha fatto andare e non ne esci piu'.
Ma se si è obiettivi, se si è onesti con se stessi, se si è in grado di fare un corretto esame di coscienza si arriva a capire che dentro quella fossa non ci ha buttato nessuno, ci si è voluti andar da soli e che se si preferisce rimaner li è solo perchè fa comodo restarci, perchè in quel momento non si ha nulla da raccontare se non quello che nella vita hai dovuto affrontare. Perchè è piu' facile dar la colpa ad altri che non ammettere di aver commesso degli errori che ti hanno portato li.
Si, è successo anche a me... ma quando ho visto che la buca cominciava a diventar troppo profonda mi sono fatta quell'esame di coscienza che mi ha fatto ritrovar quella che ero... non era colpa di nessuno se c'ero finita dentro, solo mia, dovevo prendermi le mie responsabilità, ad ogni azione è ovvia la conseguenza, e non c'è da incolpare nessuno.
Fuori c'era una vita che stava andando avanti senza di me.
La sorpresa è stata incontrar quella vita e capire in breve tempo
che era la vita che avevo sempre sognato, anche se quell'idea l'avevo abbandonata
pensando che non potesse piu' ripresentarsi davanti.
Ed ho scoperto che sono ancora in grado di stupirmi...
anzi no, che le persone in grado di stupire esistono ancora.

 

 

Si, la persona che sa stupirmi esiste.
L'ha fatto sin dall'inizio
e se solo avessi dei dubbi che lo possa ancora fare
questi dubbi non ci sono piu'...
Perchè, se stai tornando a casa ed improvvisamente  fa retromarcia
perchè si è dimenticato qualcosa, e vedi la macchina fermarsi davanti
ad un fiorista, lo vedi scendere di corsa, ti scervelli per 5 minuti per capire
cosa avesse dimenticato e quando arriva ha 3 rose rosse per te ...
non puoi piu' aver dubbi.


 

 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

ULTIME VISITE AL BLOG

eledilsibillixTALITA10gabriella_itfilippo58.cmariomancino.mumbyeraffygiovannibattistatosidesimone.antSpringerymarione370efesiageco04regola10
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.