Creato da stellinacadente_81 il 16/08/2013
 

Dancing In The Dark

Ci sono segreti o bugie detti a fin di bene che possono avere conseguenze devastanti anche nella vita di chi non è direttamente interessato alla verità. Tutti mentiamo o custodiamo segreti per salvaguardare rapporti o per tutelare noi stessi. Purtroppo, però, ci sono verità taciute che sbucano fuori quando meno te l’aspetti e cambiano il corso delle cose

 

 

. . .

Post n°88 pubblicato il 24 Giugno 2014 da stellinacadente_81

E' che me ne frego e me ne sono sempre fregata di quello che pensa la gente, la gente che per me ha poca importanza, e se poi parlano di persone a cui tengo divento una bestia e attacco come non mai.

Sarà che io sono si quella che racconta, che dice di star bene e il perché ma che quando qualcuno mette becco giudicando o giudicandomi capisco che certe cose le posso capire solo io che le vivo, perché si magari mi sono dilettata a raccontare, ma nei miei racconti tengo tanto per me, ci sono cose che le tengo strette a me, come un ricordo importante, come qualcosa che resta solo mio, e chi non conosce quel qualcosa può limitarsi solo ad ascoltare e non a polemizzare.

Sarà che in questo momento sto cercando di sentirmi talmente bene che quello che oggi dovrebbe affliggermi mi passa di mente, che ho scelte importanti da fare ma che non ho nessuna voglia di decidere, voglio star bene, senza i consigli di nessuno, perché tanto lo so alla fine non ascolto mai nessuno, se non quel qualcuno che non mi dirà mai come comportarmi.

Sarà che in questa notte, dove l'aria è fredda e non sembra nemmeno giugno avrei voglia di alzare il telefono e farmi una sana chiaccherata, una di quelle che una volta mi faceva dormire tranquilla, che mi faceva andare a letto serena, una di quelle a cui mi devo abituare a non aver più, almeno con lo stesso interlocutore...

 
 
 

. . .

Post n°87 pubblicato il 21 Giugno 2014 da stellinacadente_81

“Perché sei sveglia nel cuore della notte?
come una lucciola in cerca di luce
tu eri come una fiaccola che bruciava
io ero una chiave poteva girare solo un po’

Stanco come se non avessi mai dormito
per i troppi segreti da mantenere
mi ripromisi di non piangere
un’altra promessa che non ho potuto mantenere

Sembra che ora nessuno possa aiutarmi
ho toccato talmente il fondo che non ho via d’uscita
stavolta sono davvero andato fuori strada

Il treno fuori controllo non tornerà mai indietro
la via sbagliata su un solo binario possibile
sembra che io debba andare in qualche luogo
in un modo o nell’altro non sono né qui né là

Aiutami a ricordare come sorridere
fallo in qualsiasi modo e tutto acquisterà un senso
come ho potuto ridurmi così
il mistero della vita sembra così banale

Posso andare dove nessun altro può andare
so quello che nessun altro sa
qui sto solo perdendo il mio tempo
con un biglietto per un treno senza controllo

Tutto sembra così rovinato e arido
il giorno e la notte, la terra e il cielo
comunque non posso crederci

Ho comprato un biglietto per un treno senza controllo
come un pazzo che ride sotto la pioggia
leggermente folle, leggermente pazzo
comunque più semplice che sopportare il dolore

Il treno fuori controllo non tornerà mai indietro
la via sbagliata su un solo binario possibile
sembra che io debba andare in qualche luogo
in un modo o nell’altro non sono né qui né là

Il treno fuori controllo non tornerà mai indietro
il treno fuori controllo sta cancellando la sua traccia
il treno fuori controllo sta bruciando nelle mie vene
fuori controllo ma che sembra sempre lo stesso”.

 
 
 

La mia strada non è la tua

Post n°86 pubblicato il 18 Giugno 2014 da stellinacadente_81

Amico mio io non sono ciò che sembro.

L'apparenza è come un abito che indosso, un abito che protegge me dai tuoi interrogativi e te dalle mie negligenze.

Amico mio, l'io dimora in me nella casa del silenzio e li rimarrà per sempre, impercettibile e inavvicinabile.

Non voglio che tu crede ciecamente in ciò che dica o faccio, le mie parole e le mie azioni infatti non sono altro che i tuoi pensieri e le tue speranze resi tangibili.

Quando tu dici "Il vento spira verso est" io confermo "Si, spira proprio in quella direzione"; perché non voglio che tu sappia che la mia mente non dimora nel vento ma nel mare.

Tu non puoi capire i miei pensieri trasportati dalle onde, ne voglio che tu lo faccia.

Preferisco navigare solo.

Quando da te è notte, da me è giorno; e pure descrivo il mezzogiorno che danza sulle colline e la furtiva ombra purpurea che attraversa la valle; perché tu non puoi udire il canto della mia oscurità ne vedere il battito delle mie ali contro le stelle; del resto, meglio così.

Rimarrò solo con la mia notte.

Quando tu ascendi al Paradiso, io scendo all'inferno; e quando, dalla riva opposta del golfo che ci separa, mi chiami "compagno, amico" a mia volta ti chiamo "compagno, amico"  poiché non voglio che tu veda il mio inferno.

La fiamma ti brucerebbe gli occhi e il fumo ti invaderebbe le narici.

E io amo troppo il mio inferno per fartelo visitare.

Resterò all'inferno da solo.

Tu ami la Verità, la Bellezza, la Giustizia e io per amor tuo dico che amare è giusto e decoroso, anche se dentro di me rido del tuo amore.

Ma non voglio che tu lo veda.

Riderò da solo.

Amico mio, tu sei buono, cauto e saggio, certo, sei perfetto.

Anch'io, benché sia pazzo, quando parlo con te lo faccio con saggezza e con cautela, mascherando la mia pazzia.

Sarò pazzo da solo.

Amico o nemico che tu sia, come posso farti capire?

Anche se camminiamo insieme, mano nella mano, la mia strada non è la tua.

 
 
 

...

Post n°85 pubblicato il 17 Giugno 2014 da stellinacadente_81

Sembrava non interessarmi se tornando a casa, dopo aver parcheggiato la macchina, un acquazzone mi ha letteralmente investita arrivando al portone bagnata fradicia, avevo le cuffie alle orecchie e la mente completamente da un altra parte, camminavo dentro le pozzanghere e non sentivo il piedi inzupparti, non mi importava di nulla. Non m'importava se in quel momento stavo prendendo le due decisioni più assurde e dolorose degli ultimi tempi, non mi importava se già sentivo la febbre aumentare per il bagno fatto in un giorno di metà giugno senza sole e con l'acqua ghiacciata...

M'importava che in quel giorno, anche per poco tu ci fossi ancora, m'importava che hai voluto ancora una volta porgere la mano, ma questa è stata anche l'ultima volta, m'importava averti visto anche se solo per un attimo sorridere, averti abbracciato più forte che potevo e in quel contatto fisico è come se ti avessi e mi avessi trasmesso tutto, come se mi avessi detto tutto senza il bisogno di pronunciare una parola.

In questo momento, ora che sono qui quasi all'insaputa di tutti, non so bene cosa mi importerebbe, ma spero di aver fatto la scelta giusta...

 
 
 

. . .

Post n°84 pubblicato il 11 Giugno 2014 da stellinacadente_81

Ho atteso quel giorno come si fa per la maggiore età, più o meno la felicità era quella. Tra alti e bassi, tra momenti divertenti e profondamenti intimi ho affrontato i 70 giorni più intensi della mia vita.

Certo quando qualcosa è bello si dice sempre così, direte voi, ma non l'ho mai detto prima, l'ho sempre sentito dire da bocche di amici, di sconosciuti, una volta persino sulla metro di Milano, in una mattina come un altra in cui per noia ho fatto una passeggiata in centro, mi son sempre chiesta cosa si provasse, quali fossero queste emozioni scatenanti che facevano parlare quella ragazza ma con gli occhi la vedevo sognare.

Quei giorni ormai passati non torneranno, è come chiedere al Big Bang di ripetere la sua evoluzione, non sarebbe uguale e tanto intensa, ma ne porto il ricordo, la perfetta sensazione che uno sconosciuto, in un giorno qualunque della sua vita, mi ha regalo il giorno più sensato della mia vita..

 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2blaskina88unsorrisonellanotteLord_Byron.72Po_Sstellinacadente_81animafragilexil.caso_roby4sara6661cristian.hulkfeniceblue_2014TopoCangurokilometro_zeroeclisse20152015abb7
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20