sogniestelle

pezzi di vita e sensazioni

Creato da sognodiluce0 il 12/12/2011

sito

 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

cromorno65sognodiluce0girino956giuliano.alunni4vera.casefrancescomasciariixtlanntiziano.fiopontecorvo.annaritaneurolemmaalbanomarcellotanmikdiogene51latino6921
 

Ultimi commenti

Molto bella....
Inviato da: unpodime_1969
il 21/04/2014 alle 23:27
 
http://youtu.be/l0l84aSWvTA Complimenti a Carolina...
Inviato da: bluiceee
il 20/04/2014 alle 15:13
 
č una donna che mi ha regalato la vita.. una donna la mia...
Inviato da: vergiglio.b
il 08/03/2014 alle 15:23
 
. . . Vivila!!!
Inviato da: pascualaugusto
il 12/02/2014 alle 07:11
 
beh credo che quello che auspichi tu non si vedra'...
Inviato da: benjamin_longbow
il 22/12/2013 alle 16:36
 
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

classifiche

 

 

 

« Buonanotte con una poesi...e' una notte come tante »

dolce autunno

Post n°1157 pubblicato il 23 Ottobre 2014 da sognodiluce0
 

Già la pioggia scuote i rami
di tintinnanti accordi d'aria
e acqua,velati di ombre e di luci
in sciami multipli di gocce
che si allargano al suolo
sotto forma di chiazze
d incerto colore

un incastro perfetto di malinconia
e ricordi che congiunge echi d'istanti
morti a fili plumbei d'orizzonte su orbite
protese verso la calante nostalgia
di antiche brame raccolte nel molle giro
di quelle stille sparse fra lunghi viali
deserti a risillabare inerti abbandoni
di foglie secche al leve soffio del vento
in risalita dalla terra che ora dorme

e tremulo effonde il silenzio il suo rumore
di fugace mestizia e l'inquieto ardore
che culla il tepore delle cose spente
quando è tempo di raccogliere l'anima
dentro la sua urna di mistica armonia
in dolcezza di sogni covati in fermo cuore

Grazia chiedo al rosso sangue della vita
annottata sotto un sole ormai spento
tutto passa veloce e risplende come
i toni di questa stagione di soave ardore
e pian piano con forza gentile anche
l'affanno tace affogato nell'aurea brumosa
dell'ora mattuttina venata di tenue tristezza

Dolce autunno che carezzi indulgente
i più grandi dolori coi profumi nascosti
di giorni lontani e il futuro incerchi
di rovente passione nel cielo profondo
cosi morbido cosi tenero, cosi languido
cosi vibrante....


Carolina Parrilla

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/vitaacolori/trackback.php?msg=12995798

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento