Creato da DubZion il 30/12/2005

Social Operator

Non tutti i buchi escono con la ciambella attorno

 

 

« Italian Dub Community Sh...ITALIAN DUB LEAGUE »

FISHERMAN intervista SALTYMAN

Post n°36 pubblicato il 17 Settembre 2008 da DubZion
Foto di DubZion

Quello che segue è un sogno o meglio un delirio estivo.

Mi
sarebbe piaciuto che vedesse la luce sulla sezione
Recensioni/Interviste, ma avrebbe messo in ombra tutte le altre.
Quindi, siccome io sono un giusto, e siccome è giusto dare visibilità a
chi ne ha bisogno, lo inserisco qui.

C’è anche un altro motivo
per cui lo inserisco qui. Mi è stato detto che l’Italian Dub Community,
nata su questo forum, sta crescendo, e non si può cagare fuori dal
vaso. Quindi questa sezione non è una sezione ma un vaso.

Concludo osservando che io sono una persona molto seria.

Ing.
Marco Pxxxxxxxxi, disponibile nel tempo libero come clown, animatore
per matrimoni, maschera per carri allegorici, venditore di zucchero
filato e snack per bambini

p.s. Ringrazio Saltyman per la
complicità, la pazienza e per avermi mostrato le stupende chiappe di
una commessa in zona Cannaregio l’ultima volta che sono stato a Venezia



FISHERMAN INTERVISTA SALTYMAN



Realizzare un’intervista è in genere impresa ardua.
Realizzare un’intervista ad un mito è impresa titanica, quasi impossibile.
Tuttavia...riprendendo
il jingle di una canzone che molti di noi conoscono… Nothing is
impossibile! (a parte seguire per intero una puntata del grande
fratello).
Con la spensieratezza che mette addosso l’accattivante
motivetto degli Interns, sostengo questo confronto certo della vostra
misericordia nel caso in cui il risultato sia di scarso valore aggiunto.

DOMANDA:Mr.
Saltyman, per una volta partiamo dalle conclusioni. C’è qualcosa che
vuole aggiungere di cui non abbiamo ancora parlato?

RISPOSTA:Vorrei
aggiungere che questa intervista è stata veramente esauriente e che
trovarsi persone così competenti non è sempre facile, volevo anche dire
che tenderei ad essere bugiardo e dunque ciò che dico spesso è
contestabile.



DOMANDA:Mr. Saltyman, leggiamo dal suo Myspace:
“Stefano
Salso alias Saltyman inizia a suonare concretamente nel 1994,come
bassista degli Xaymaka,apprezzata band del Veneziano. Nel 1997 gli
Xaymaka si fondono con i Dubbologist e nascono così i Reggae travelling
band,17 elementi sopra il palco al ritmo del levare.”
Trascurando
gli esordi che non ci è dato di conoscere e che auspichiamo siano
oggetto di una futura intervista, questo [1994-1998] sembra essere
stato un periodo pregno di contaminazioni ed influenze. Rammenta
qualcuno in particolare che con il suo carisma, determinazione o
passione le ha che è possibile ritrovare nelle sue composizioni?

RISPOSTA:Mi sa che quando hai scritto sta domanda ....era per te un periodo pregno di contaminazioni e influenze...si ma dalla ganja!


DOMANDA:Sempre
dal Myspace, Saltyman “Nel 1999 abbandona il reggae suonato per
produrre musica attraverso l'ausilio del computer,assieme a Dr. Buriman
from Moa Anbessa fonda Music inna House con la quale realizza 4 album”
E’
un passaggio importante nella sua carriera, si da un taglio agli
incontri di gruppo e alla scena live a favore di un approccio più
intimo. Una svolta “austera”, dettata dall’esigenza di mettere in luce
aspetti della propria personalità e professionalità che un collettivo
tende a soffocare?

RISPOSTA: Assolutamente no è stata una scelta dettata dalla gnocca!
In
quel periodo giocavo ancora a pallone, di conseguenza 3 volte a
settimana ero fuori,altri 3 giorni erano impegnati nella
musica,rimaneva un solo giorno, all'orchè colei che ancora adesso è la
mia donna mi disse testuali parole: " Amore,io capisco che tu ti debba
divertire giocando a calcio,capisco anche che tu voglia suonare con gli
amici,e capisco anche che l'unico giorno che potremmo passare assieme
tu vada allo stadio a vedere la partita, quello che tu non capisci è
che da oggi per protesta faccio lo sciopero del sesso ad oltranza!"
Avevo forse altre scelte?


DOMANDA:Nei
suoi lavori non ci sono richiami espliciti al suo territorio di
provenienza, se si esclude la copertina di ‘Ride on Moses’ dove non è
facile distinguere un profilo della laguna. Lei si sente più cittadino
del mondo o della sua città?

RISPOSTA:In
realtà nelle mie produzioni ci sono moltissimi richiami alla mia città,
anche nell'ultimo cd ad esempio il titolo, See the Lion, ...Venezia
pullula di leoni, o Nothing impossible,nonostante tutto a Venezia si
può ancora vivere,anche nel cd precedente,"Ride on Moses" il
riferimento è chiaro al ponte della libertà che tutti noi pendolari
facciamo la mattina per andare a Venezia a lavorare,passando come Mosè
in mezzo alle acque.
Se mi sento cittadino del mondo o Veneziano?
Fosse per me mi piacerebbe essere cittadino delle isole cayman , giusto
per pagare meno tasse.



DOMANDA:Nelle
liriche cantate sulle sue melodie non manca la parola Babylon che
sappiamo esprime la corruzione del sistema. Che cosa dovrebbe fare una
società civile per venire incontro alle sue esigenze?

RISPOSTA:E
allora stai cercando per forza di mettermi in difficoltà! dillo che
vuoi fare come mia suocera quando mi chiede se è dimagrita...in ogni
caso, credo che Babilonia e il suo sistema non sia altro che quello che
produciamo, mi spiego. Ora o te ne vai in montagna e vivi come ci
riesci, o sei costantemente attaccato dal sistema, lavori (
babilonia),ascolti musica (babilonia),usi un pc (babilonia) ti compri
un paio di scarpe che non siano di grano? ( babilonia) e via di sto
passo potremo andare avanti sino a pasqua (babilonia!), siamo noi che
ci siamo creati una sistuazione irreparabile siamo noi che abbiamo
costruito le mura e siamo noi che continuiamo a mantenerle ben
solide,come ? semplicemente vivendo!!.
Ora noi possiamo limitarne a
nostra coscenza i danni , ma mentre lo dico sto bevendo una
birra,digitando da una tastiera,e c'ho un paio di pantaloncini in
poliamide = petrolio!!.


DOMANDA:Che cosa è per lei la libertà?

RISPOSTA:Un ponte che collega Mestre a Venezia


DOMANDA:Sesso e droga, un binomio imprescindibile per ogni musicista che si rispetti.
Partiamo
dall’argomento più scabroso, con una domanda che sicuramente farà
arrossire tutte le nostre lettrici: a che età il primo bacio (se c’è
stato) e che sapore le ha lasciato?

RISPOSTA:Il mio primo bacio lo diedi a 11 anni, che sapore mi ha lasciato?....un schifosissimo sapore di burrocacao alla fragola!


DOMANDA:Droga,
in senso figurato intesa come qualcosa di attraente fino all’eccesso.
In questo senso sappiamo che la sua droga prediletta è il pallone. Dopo
l’overdose e la brutta conclusione degli europei, riuscirà Marcello
Lippi a farci uscire dal tunnel delle sconfitte e a farci rivivere un
nuovo sogno mondiale?

RISPOSTA: oramai
caro il mio intervistatore, la droga in senso figurato ,come la chiami
te....ha lasciato spazio alla droga in senso pratico!.


DOMANDA:Fonti
attendibili mi hanno riferito che avrebbe gradito una domanda del tipo:
“Quanto conta la bellezza nel suo ruolo di leader?”. Preferisco
tuttavia metterla alle corde con una semplice osservazione: siamo
giunti al traguardo dei 35 anni, io con una chierica che funge da pista
di atterraggio per elicotteri, lei con qualche chilo di troppo e non
solo.
Quale parte del suo corpo rifarebbe dal chirurgo plastico? E a quale parte del suo corpo non potrebbe mai rinunciare?

RISPOSTA:Il
legamento crociato anteriore del ginocchio destro, e la ricostruzione
della cartillagine dello stesso ginocchio, non rinuncerei mai al
ginocchio sano....altrimenti si sono cazzi!



DOMANDA:Una domanda secca: all’improvviso la sua ragazza non vuole più depilarsi. Lei che fa?

RISPOSTA:In
effetti questa è questione che mi sono sempre posto...fortunatamente
per il momento il problema non si pone, se dovesse però accadere credo
che la cambierei, in una donna non sopporto 2 cose, i peli lunghi e la
barba.


DOMANDA:Le
chiedo di esercitare la sua fantasia. Con un piccolo sforzo pensi a me
come ad una bella donna. Cosa dovrei fare per conquistarla?

RISPOSTA:
Certo immaginare un 35enne con una da pista di atterraggio per
elicotteri al posto dei capelli è difficile...ma se proprio devo,
dovrebbe conquistarmi con una grossa carta di credito e un buon fegato
per tenere la sbornia!


In
conclusione, torniamo all’argomento di partenza, cioè le conclusioni.
C’è qualcosa che vuole aggiungere di cui non abbiamo parlato?
RISPOSTA: Certo ..e ti ringrazio per lo spazio concessomi...VENDO FIAT UNO...!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

LIBERATORS

 

MUSIC INNA HOUSE

 

MUSIC INNA HOUSE

 

ABA SHANTI I

 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIME VISITE AL BLOG

santoro.lorenzasaltymanGreta860Carmine_LombardimpmassimiFiammy0779enzobuellasprellaluandremendola0DubZionbay67cile54sembro.quasi.nuovafiltr