Creato da vittoriaflower il 05/01/2005
COUNSELING,floriterapia,aromaterapia,cromoterapia, per il benessere psicofisico

Contatta l'autore

Nickname: vittoriaflower
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 65
Prov: MI
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

PENSIERI

immagine

Expecting the world to treat you
fairly because you are a good person
is a little like expecting the bull
not to attack you 
because you are a vegetarian.

 

FACEBOOK

 
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 11
 

Ultime visite al Blog

anandamayasandracasali2003emy19770cristys7corrias.valeriadeboralonghinclara.scordamagliadanielamoisohellokitty.72giardinodelbenessereblackberry66Vittoriacounselorrockdreamer1dott.boanomichele
 
 

 

« Messaggio #274Messaggio #276 »

Post N° 275

Post n°275 pubblicato il 07 Novembre 2006 da vittoriaflower
 

GIOCHI PERICOLOSI 

  Il gioco del   perche non….. si’ ma….

  e’ uno dei giochi che Berne,padre dell’analisi transazionale,elenca nel suo libro ‘A che gioco giochiamo’.Questo gioco di societa’ e’ roba di ordinaria amministrazione.Il pericolo sta nel      si’…. MA!
Questo Ma inquinante viene da qualcuno che vi chiede un consiglio del tipo ‘che cosa faresti  tu al mio posto?
A certi Mister o Ms X piace fare questo gioco.
Questi tipi non si sognano neanche di ascoltare i vostri consigli anche se lo scopo sembra,dico sembra, quello.
Sotto sotto hanno un altro obiettivo nascosto quello che in inglese si chiama hidden agenda
Bene..voi iniziate a dire il vostro parere ‘perche non
provi a…’ e ogni volta….bocciato! con una obiezione che inizia con si’ ma….
Incominciate a irritarvi.Allora fate altre proposte ma non funziona.
Dove e’ il trucco?
Lo scopo di Mister X non e’ quello di essere aiutato ma e’ quello di dimostrare che:
1 il suo problema non ha soluzioni
2 continuare a fare la vittima
3  voi non valete un accidente come consiglieri

Alcune persone ci provano gusto a provocare.Per loro e’ un modo di scaricarvi la loro vittimeria e alleggerirsi.
Vi puntano e se state al gioco..bene per loro che han vinto e male per voi.Si’ perche’ ,come vi sentireste voi dopo un giochetto simile?Un po’ idioti? sconcertati? irritati? pensate di non essere stai d’aiuto?
 
Come si fa a capire che e’ un gioco e come uscirne?
E’ un gioco quando:
- ad un certo punto vi sentite confusi ( ma ci sara’ qualcosa che posso fare’?lo vuole un consiglio o  non va mai bene niente?)
-alla fine vi sentite in uno stato d’animo negativo( irritati,insoddisfatti…)Se siete entrati nel gioco( bisogna essere minimo in due per giocare,no?)e’ perche’ tutti e due avevate un bisogno..
Mister X di essere ascoltato ( pensate ai bambini che fanno i capricci per ottenere l’attenzione e le coccole) e voi quello di aiutare (dare i consigli  vuol dire svalutare la capacita’ dell’altro che e’ adulto di cavarsela..non e’ piu’ un bambino).
E qui si aprirebbe un altro discorso sul perche’ molti danno consigli del tipo ’dovresti fare’
a volte anche non richiesti
Come uscirne?
Alt…provate a chiedervi
di chi è il problema?        Posso risolverlo io?       È di mia competenza?  Come mi sento?      Mi è stato chiesto aiuto?

Pensate un po’ se rientrate in uno di questi tipi :
Faccio io,     ‘ghe pensi mi’        dovresti fare,dire……….  io so che cosa fare,tu no

Quattro cosette tipo memo:
- in primis date aiuto solo se richiesto 
Se date a una persona il parere giusto, l'aiutate per tutta la giornata .Se le insegnate a chiederlo, l'aiutate per tutta la vita.(George Reavis)
-se la vittima si lamenta chiedetele  :cosa hai bisogno esattamente da me?cosa posso fare? INSISTETE altrimenti  non smettera’ il gioco
-potete anche dire   “ guarda..mi sa che non posso aiutarti”( non sentitevi cattivi o in colpa )
- se vi sentite un po’ stronzi a lasciare qualcuno in panne ( per non dire un’altra espressione ) riflettete sui vostri sensi di colpa..bestie nere quelli.. vero?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
Nessun Commento