Creato da vittoriaflower il 05/01/2005
COUNSELING,floriterapia,aromaterapia,cromoterapia, per il benessere psicofisico

Contatta l'autore

Nickname: vittoriaflower
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 65
Prov: MI
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

PENSIERI

immagine

Expecting the world to treat you
fairly because you are a good person
is a little like expecting the bull
not to attack you 
because you are a vegetarian.

 

FACEBOOK

 
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 11
 

Ultime visite al Blog

anandamayasandracasali2003emy19770cristys7corrias.valeriadeboralonghinclara.scordamagliadanielamoisohellokitty.72giardinodelbenessereblackberry66Vittoriacounselorrockdreamer1dott.boanomichele
 
 

 

« Messaggio #277Messaggio #279 »

Post N° 278

Post n°278 pubblicato il 22 Novembre 2006 da vittoriaflower
 

RIFLESSIONI  NELLO SPECCHIO





Ho seguito questa sera il dibattito su La7 a proposito del problema anoressia e bulimia che sta diventando sempre piu’ drammatico.
Qualche piccola riflessione.
Negli anni 50 e 60 le’misure’ accettate erano 1.73  e 60kg.
Certo,ricordo che c’era anche Twiggy all’epoca
Negli anni 70 e 80 si e’ passati a proporre un modello di donna ancor piu’ magra per la stessa altezza cioe’ 53 kg
Agli inizi degli anni 90 c’e stata una impennata 1.79 e 50 kg,il modello alla Kate Moss un modello di pre-adolescente.Quante donne hanno questa altezza? Solo il 4% secondo uno studio
L’immagine di una perfezione che non esiste in natura neanche fra le modelle.
Quale e’ il messaggio che passa allora?
Beh nno sei cosi’ ma…se ce la metti tutta,se soffri,se spendi,se non mangi vedrai che riuscirai ad avere successo.Il problema e’ quale successo.
Sembra che in questa societa’ l’unica cosa che una donna ha e’ il corpo e questo non soddisfa il 75% delle donne.Un bel business che fa guadagnare giornali,chi produce creme,chi inventa diete ecc
La pressione dei media e’ tossica specie in alcuni momenti come prima dell’estate,dopo Natale perche’  si ‘deve’ espiare la colpa di aver mangiato di piu’
Quante pubblicita’ del genere vedete alla tv o sui giornali che insistono in maniera aperta sul dimagrire,sulla cellulite,sul grasso o in maniera piu’ sottile?
E’ un martellamento indecente.
Non ho ancora visto nessuno che faccia vedere come si ottengono certe foto perfette,ritoccate da software appositi dove si toglie,si colora perche’ tutte ci si uniformi come tante fotocopie allo standard dei calendari venduti dai vari Max  o altri giornali.
La pressione influenza soprattutto le adolescenti e l’eta’ si sta abbassando sempre piu’.Si affida la propria autostima alla bilancia
I media diventano il nuovo vangelo e il pass che da’ la misura di quanto si vale.
Non c’e un ‘sistema immunitario’ emotivo che difende da questi bombardamenti.
Certo non e’ l’unico elemento.
Quello che si vede fuori dovrebbe aver poco a che fare con come ci si sente dentro ma in realta’ l’esterno diventa l’unica misura del proprio essere
Ho un difetto,sono diversa dagli altri
Gli altri mi vedono grassa e non mi accettano
In sostanza..ho un corpo sbagliato in cui non mi riconosco
si antepongono i bisogni degli altri ai propri per essere accettati

Forse e’ stato qualcuno all’esterno che da piccole nno ha apprezzato quel corpo per come e’ fatto specialmente la madre o i coetanei dopo
Quante madri magari senza accorgersene criticano le figlie o sono stitiche di complimenti ?
Quanto si comunica oggi?
Alla sera,mi diceva una ragazza. non si puo’ parlare perche’ c’e’ la tv o mia madre e’ isterica,mio padre torna tardi.
Le anoressiche attraverso il digiuno esprimono la loro ‘indipendenza’  da tutti,il poter controllare nno mangiando.Le bulimiche si odiano
Entrambe ‘obbediscono’ ad un IO ideale di perfezione,un Io persecutorio che manda un solo messaggio
Tu NON sarai mai come io voglio percio’ non hai diritto di esistere.
E’ necessario imparare a proteggersi da questo persecutore interno e da quelli esterni  e quando nno si riesce chiedere aiuto e’ FONDAMENTALE,e’ un atto di forza non di debolezza,e’ il primo passo.

UN ARTICOLO a proposito di fotoritocchi
http://www.repubblica.it/2006/07/sezioni/persone/tyra-basta-ritocchi/tyra-basta-ritocchi/tyra-basta-ritocchi.html?ref=hpsez

alcuni esempi
http://www.zmphoto.it/articoli/fotoritocco_beauty_fashion/fashion4.php

http://www.robotti.it/fotocomefare/05_makeup.html

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
animedeserte
animedeserte il 24/11/06 alle 15:03 via WEB
hai fatto una buona descrizione è una malattia molto complessa e bisogna individuare i motivi veri del disagio che sta vivendo la nostra gioventù .)) anna
(Rispondi)
 
CONTERALLY
CONTERALLY il 29/11/06 alle 20:56 via WEB
All'indomabile Darwin sfugge nulla.
(Rispondi)
 
CONTERALLY
CONTERALLY il 01/12/06 alle 17:25 via WEB
I motivi veri sono che il termine malattia pronunziato nelle opportune sedi innesca una diagnosi e una terapia che frutta parecchie migliaia di euro, facendo quattro chiacchere in un bello studio, con l'unica attenzione a non metterle mai in dubbio, il che fa fare bella figura. Una bella sceneggiata è l'unica utopia che si conosca e quindi si fa così. Naturalemnte sono troppi perchè chi li prende lo dica. Ci vive, bisogna capirlo.
(Rispondi)
 
vittoriaflower
vittoriaflower il 11/12/06 alle 19:11 via WEB
Dire che c'e un business di milardi di euro nno e' una giustificazione per creare angosce e problemi. Non do' addosso ai media ma una regolata a questa ossessione del peso e della cellulite nno guasta. Il problema e' complesso,certo,e chi di dovere deve assumersi le sue respinsabilita' e agire
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.