The Purple Line

Share on Facebook

Thomas Hirschhorn. The Purple Line - Juliet Art Magazine

Thomas Hirschhorn è al Maxxi di Roma con la sua The Purple Line. In parole povere una denuncia pixellata: attimi di banale quotidianità convivono con immagini di corpi mutilati, dalla guerra o dal terrorismo. Molto più di una bizzarria artistica: i pixel usati a profusione restituiscono la realtà – la nostra realtà – per quello che è: un misto di egocentrismo e indifferenza, con quest’ultima a fare la parte del leone. Perché vogliamo proteggerci da un coinvolgimento che potrebbe essere destabilizzante. E il ritornello history repeating non ci piace proprio.