Dino Zoff, tuffo a Sabaudia: bagno e relax assieme alla moglie Annamaria

3942687_1902_zoffIl grande portiere della nazionale e della Juventus degli anni 70-80, tra i più grandi campioni di tutti i tempi, Dino Zoff, sta passando un periodo di relax sulla spiaggia delle dune a Sabaudia. Lontano ormai dai grandi palcoscenici del calcio, insieme alla moglie Annamaria Passerini e una coppia di amici trascorre in totale relax la sua vacanza fuori Roma.
Tutte le mattine per il grande portiere che alzò la coppa del mondo nel 1982 in Spagna, 36 anni fa dopo le storiche vittorie contro Brasile e Germania, come capitano della nazionale di Bearzot, un bagno di mezzora con nuotate a stile libero e dorso nel mare di Sabaudia, un pranzo frugale a buffet, poi nel pomeriggio un’ora di palestra, con cyclette e tapirouland, passeggiata in spiaggia con la sua Annamaria, cenetta a lume di candela e riposo notturno.

Tanti i fan che lo riconoscono, ancora in splendida forma a 76 anni, che chiedono con grande rispetto e ammirazione un autografo e una foto ricordo, insieme al grande portiere, uno dei più forti di tutti i tempi. In serata si è concesso sempre in maniera umile e riservata come è nel suo carattere forte e gentile di friulano, anche un selfie con il fotoreporter che lo ha immortalato. Smise di giocare nel 1983 dopo aver vinto il Campionato del mondo in Spagna, alla veneranda età di 40 anni, divenne poi allenatore dei portieri della Juventus e poi della nazionale e della Lazio, di cui fu’ anche presidente per un periodo.

Dino Zoff, tuffo a Sabaudia: bagno e relax assieme alla moglie Annamariaultima modifica: 2018-08-30T23:47:23+02:00da cristina_a2016

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Marco scrive:

    Come dice il saggio: Il tempo è galantuome ma un pessimo estetista.

  2. adesso e’ un grosso calciatore

  3. Roberto scrive:

    “Tapirouland” non si può leggere

  4. Federica scrive:

    Vorrei vedere te a 76 anni visto che parli tanto… a proposito, io la butto là: se lasciassimo tutti liberi di vivere e rilassarsi in pace, belli, brutti, magri, grassi, giovani o vecchi che siano?

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.