Il suo amico lo batte ai videogiochi, 14enne lo accoltella a morte

Share on FacebookShare on TwitterPin it on PinterestSubmit to redditShare on Tumblr

C_2_articolo_3210970_upiImagepp

Perde al vidogioco e accoltella a morte il suo amico. Il 14enne ucraino Vasya Turda, figlio di un noto imprenditore, ha ucciso colpendolo con 27 coltellate il suo amico Vasya Pop nella sua casa a Nizhnyaya Apsha, uno dei villaggi più agiati del Paese.

Il ragazzo aveva invitato l’amico a provare un videogioco nel suo computer nuovo, regalatogli dal padre. Quando il suo compagno però ha vinto il 14enne non l’ha presa bene e sarebbe andato in escandescenza al punto da prendere un coltello e da colpirlo più volte fino ad ucciderlo. Ad accorgersi di quello che era accaduto è stata la nonna del killer che ha visto il suo amichetto a terra in una pozza di sangue e ha lanciato l’allerta.

Per il ragazzo però non c’è stato nulla da fare. Nonostante l’arrivo tempestivo dei soccorsi le ferite erano troppo profonde. Il padre della vittima ha spiegato che il figlio è stato quasi decapitato e che un taglio andava da un orecchio all’altro. Pare anche, secondo le prime analisi, che il 14enne abbia anche abusato del cadavere. Il giovane è stato condannato a 3 anni di carcere, ma i legali della vittima chiedono che la pena sia prolungata a 15 anni.

Il suo amico lo batte ai videogiochi, 14enne lo accoltella a morteultima modifica: 2019-05-30T15:55:38+02:00da denisamariutei97

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).