Dollaro USD, settimana proficua finora grazie a diversi fattori di spinta

Negli ultimi giorni il dollaro USD si è rafforzato, portandosi sui livelli che erano stati toccati l’ultima volta un paio di mesi fa. A dare la spinta al biglietto verde, che oggi si muove in modo più blando, sono stati soprattutto alcuni fattori.

I driver che spingono il dollaro USD

dollaro usdIl primo fattore di spinta per il dollaro USD è la diffusione della notizia in ambito internazionale – poi smentita dall’OMS – della scoperta di due farmaci che potrebbero sconfiggere il coronavirus cinese. La verità però è che la cura contro questo terribile virus non è ancora così vicina. Tuttavia è importante sottolineare quanto il mercato sia diventato sensibile a certi tipi di informazioni. Il secondo motivo che ha dato la spinta al biglietto verde è il dato sugli occupati ADP (che fornisce uno spaccato del mercato del lavoro americano in vista del rapporto NFP di venerdì) e ISM non manifatturiero, che sono risultati migliori delle attese.

Consiglio: prima di negoziare valute, faresti bene a studiare con attenzione il concetto e il significato pip trading forex.

Un altro motivo di tonicità del dollaro USD è la notizia che la Cina ha annunciato il dimezzamento dei dazi su alcune importazioni made in USA, proprio per poter mitigare le ricadute economiche causate dalla diffusione del coronavirus. Infine non va dimenticato l’impulso dato dalla caduta delle accuse di impeachment nei confronti del presidente Trump, che potrà dedicarsi alla campagna elettorale senza pressioni giudiziarie.

Dollaro al top di due mesi

Come detto, il dollaro USD ha viaggiato forte in settimana. Basta guardare la migliore piattaforma trading online gratis per constatarlo. Il cambio con l’euro si è stabilizzato verso quota 1.100, dove c’è una zona di supporto che difende gli acquirenti da novembre. Per ora, ha funzionato di nuovo, impedendo che la coppia scenda ulteriormente verso livelli più bassi.

Nei prossimi giorni verrà diffuso il dato Non Farm Payrolls, che si prevede sia ancora positivo. Salvo colpi di scena quindi, il biglietto verde dovrebbe riuscire a consolidare gli ultimi giorni positivi, chiudendo la settimana al rialzo.

Dollaro USD, settimana proficua finora grazie a diversi fattori di spintaultima modifica: 2020-02-06T14:56:25+01:00da nonsparei

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.