251. come un gabbiano ‘vivere balenando in burrasca’: mettere insieme un po’ di cose belle, nonostante

 

Ron e Tosca, Vorrei incontrarti fra cent’anni
https://www.youtube.com/watch?v=W4nq4QRkHn4

Ron, Non abbiam bisogno di parole
Ron – Non abbiam bisogno di parole – YouTube

 

Non so dove i gabbiani abbiano il nido,
ove trovino pace.
Io son come loro
in perpetuo volo.

La vita la sfioro
com’essi l’acqua ad acciuffare il cibo.

E come forse anch’essi amo la quiete,
la gran quiete marina,
ma il mio destino è vivere
balenando in burrasca.

(Vincenzo Cardarelli, I gabbiani, 1932)

 

 

251. come un gabbiano ‘vivere balenando in burrasca’: mettere insieme un po’ di cose belle, nonostanteultima modifica: 2021-02-05T11:00:41+01:00da mara.alunni

2 pensieri riguardo “251. come un gabbiano ‘vivere balenando in burrasca’: mettere insieme un po’ di cose belle, nonostante”

    1. Spesso penso che se il tuo blog (o addirittura tu????!!!??? 🙂 ) non esistesse bisognerebbe inventarlo. Proprio in quanto fonte di sorrisi e risate e, quindi, iperfonte di ottimismo. L’ottimismo come stadio di disagio mentale è anche una buona idea … per un racconto di fantascienza, per esempio. Grazie Presidente, per il tuo ‘stadio’ 🙂 🙂

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.