“Stuprata a 19 anni dal cantante dei Backstreet Boys: gli dissi che ero vergine, ma lui non mi ascoltava”

620x349Il cantante dei Backstreet Boys Nick Carter è stato accusato di stupro da una ex componente del gruppo Dream. Melissa Schuman, che oggi ha 33 anni, sostiene che Carter l’ha aggredita sessualmente quando lei aveva 19 anni e lui 22.
Il cantante ha smentito e asserito che il rapporto è stato consensuale. La Schuman sostiene invece che Carter l’ha portata in un bagno durante una festa, costringendola a un rapporto orale, poi l’ha trascinata in camera da letto e l’ha stuprata.
«Gli dissi che ero vergine e che non volevo fare sesso con lui – ha scritto la donna in un blog -. Gli ho detto che volevo conservarmi intatta per il mio futuro marito. L’ho ripetuto mille volte, ma lui mi sussurrava all’orecchio che quel marito avrebbe potuto essere lui».

“Stuprata a 19 anni dal cantante dei Backstreet Boys: gli dissi che ero vergine, ma lui non mi ascoltava”ultima modifica: 2017-11-22T22:22:48+01:00da cristina_a2016

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.