«Io sono magra e i mariti delle altre mi guardano»: umilia le altre mamme, Selvaggia Lucarelli non gliela fa passare liscia

selvaggia_lucarelli_attacca_mamma_bullismo_promozionale_prodotto_dietetico_30094212 (1)Umilia le mamme più grasse su Facebook e viene costretta a cancellare il post da una Selvaggia Lucarelli più in forma che mai. La blogger e webstar ha deciso di intervenire in prima persona per replicare a una donna che, per pubblicizzare un prodotto dietetico di cui è rappresentante, ha pensato bene di scattare una foto a tradimento ad alcune mamme alla festa di fine anno della scuola della figlia.
La donna, infatti, ha scelto di scattarsi un selfie con tre donne un po’ sovrappeso e in una postura infelice sullo sfondo. Il tutto, corredato da quello che dovrebbe essere un post promozionale: «Mamme, iniziate a usare questo prodotto, perché i vostri mariti si girano a guardare altre mamme, ben più curate».
Selvaggia Lucarelli non ci sta e condanna severamente l’episodio: «Ha scelto quelle più in carne per scattare loro una foto a tradimento, tutto per pubblicizzare una minchiata dimagrante che vende. E nei commenti un altro genio la spalleggia: “Oddio non puoi capire che imbarazzo questi mariti che guardavano me e non le loro mogli”». A questo punto, non poteva che arrivare il ‘blast’ (in quattro semplici punti): «D’ora in poi ti guarderanno anche le mamme, ma per starti alla larga. Poi hai fatto, davanti ai bambini, ciò che non andrebbe insegnato a un figlio: prendere di mira i grassi di nascosto e deriderli. Il peso, inoltre, si perde con la dieta, ma la stupidità neanche con due anni di digiuno. Infine, se proprio vogliamo metterla su un punto di vista estetico, stai serena, che neanche tu sei Belen».

«Io sono magra e i mariti delle altre mi guardano»: umilia le altre mamme, Selvaggia Lucarelli non gliela fa passare lisciaultima modifica: 2018-05-31T01:18:37+02:00da cristina_a2016

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.