Wanda Nara e Maxi Lopez: «Non gli fa vedere i figli per la festa del papà». Ma la realtà è ben diversa

wanda-nara-maxi-lopezUn vero e proprio caso ‘social’ tra Wanda Nara, attuale moglie di Mauro Icardi, e il suo ex marito, nonché padre di tre dei suoi cinque figli, Maxi Lopez. Tutto è nato da una foto postata ieri, su Instagram, da Wanda, che mostra i cinque figli seduti su una panchina, in compagnia di Icardi, a New York, nel giorno in cui in Argentina si celebra la festa del papà.
Maxi Lopez, quindi, ha passato un giorno così importante lontano dai suoi tre figli. L’attaccante dell’Udinese, infatti, si è limitato a postare una foto in compagnia dei bambini, scrivendo nella didascalia: «Grazie per avermi regalato la gioia di festeggiare questo giorno nella mia vita. Anche se siamo lontani, staremo sempre vicini. Vi amo».
Molti utenti, che credevano che a Maxi Lopez fosse stato vietato di passare la giornata con i figli, avevano criticato duramente Wanda Nara e Mauro Icardi. La bionda argentina, però, dopo vari attacchi subiti, ha deciso di pubblicare lo scambio di messaggi con l’ex marito su WhatsApp. Maxi Lopez, infatti, aveva scritto a Wanda venerdì scorso: «Domenica mi piacerebbe pranzare o cenare con i piccoli». Wanda gli chiede fino a quando si troverà a Milano, e Maxi risponde: «Parto domani e torno domenica, resterò la prossima settimana ma non so se ripartirò per qualche giorno». A quel punto Wanda replica così: «Bene, allora mi porto i bambini! Non posso lasciarli a Milano da soli, se neanche tu ci sei. Immaginavo che fossi partito, perché non sei andato neanche a trovarli a scuola questa settimana. Quando torniamo ti scrivo, così puoi venire a vederli». A quel punto, Maxi chiude così: «Ok, va bene. Buon viaggio». Caso chiuso, alla prossima polemica.

Wanda Nara e Maxi Lopez: «Non gli fa vedere i figli per la festa del papà». Ma la realtà è ben diversaultima modifica: 2018-06-18T21:28:19+02:00da cristina_a2016

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.