Fabrizio Corona, la mamma di Silvia Provvedi: «Ecco il vero motivo per cui mia figlia lo ha lasciato…». E lui si infuria

1524141157718.jpg--silvia_provvedi_e_fabrizio_corona_si_sarebbero_lasciatiFabrizio Corona furioso su Instagram. L’ex re dei paparazzi, in una delle stories, ha postato un video accompagnato da una didascalia eloquente: «Hanno aperto le gabbie…». E il riferimento potrebbe essere a un nuovo dettaglio che si sarebbe aggiunto alla fine della storia con Silvia Provvedi. Ma andiamo con ordine.
La madre delle Donatella, Monica Alberti, ospite a Mattino 5, avrebbe raccontato la versione dei fatti della figlia Silvia sulla fine dell’amore con Fabrizio. E evidentemente Corona non avrebbe gradito quelle parole.
Ecco quali sarebbero state le parole di mamma Monica: «Fabrizio le ha buttato fuori di casa alcuni scatoloni. Ma ci tengo a dire una cosa: non gli ha buttato fuori tutte le sue cose. Gli ha buttato fuori quattro scatoloni di stracci, si è trattenuto tutti i preziosi, i quadri, un mare di roba di Silvia e anche mia per farla tornare a casa. Poi l’ha chiamata e lei a quel punto gli ha detto ‘Io di un uomo così non me ne faccio niente, di uno che si comporta così solo perché dopo tre anni mi voglio fare una vacanza con le amiche’. Il rapporto era già in crisi. Lei aveva provato a lasciarlo tre o quattro o volte. Lui piangeva disperato, lei ogni volta si lasciava intenerire e tornava ma stavolta no».

Fabrizio Corona evidentemente non avrebbe condiviso la versione dei fatti raccontata dalla mamma e a quel punto avrebbe pubblicato un video, che lo vede ritratto in palestra, con una didascalia che non lascia spazio a dubbi: «Hanno aperto le gabbie #Mattino5». L’ex re dei paparazzi sarà pronto alla prossima replica? Staremo a vedere.

Fabrizio Corona, la mamma di Silvia Provvedi: «Ecco il vero motivo per cui mia figlia lo ha lasciato…». E lui si infuriaultima modifica: 2018-10-14T23:54:03+02:00da cristina_a2016

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.