Denise Pipitone, a Domenica Live la testimonianza choc: «La voce in quella telefonata sembra della bambina»

A Domenica Live, testimonianze esclusive sul giallo di Denise Pipitone, rapita nel 2004 a Mazara Del Vallo, quando aveva quasi quattro anni. Parla Alberto Di Pisa, ex procuratore di Marsala: «Credo che questa riapertura delle indagini, con un sopralluogo effettuato a distanza di quasi vent’anni nella casa dove aveva abitato Anna Corona, sia stato fatto ad uso mediatico. Cosa vuoi trovare dopo vent’anni? All’inizio è stata fatta una grande confusione. Nei giorni immediatamente successivi, indagavano polizia, carabinieri, finanza, vigili urbani e questo sicuramente ha danneggiato».

Audio-Denise-Pipitone

L’ex Procuratore ricorda: « La tesi della Procura è sempre stata che la bimba fosse stata presa da Jessica. A Mazara del Vallo nessuno parlava. Una bambina, portata via alle 12. Qualcuno ha visto sicuramente».

Barbara D’Urso torna, quindi, a occuparsi del caso. In studio, è scontro. Carmelo Abbate, scrittore e giornalista, difende Anna Corona. La posizione di Anna Corona, in passato, è già stata archiviata nelle indagini e sua figlia Jessica Pulizzi è stata assolta, ricorda la giornalista Candida Morvillo. Rmangono, però, molti punti da chiarire.

In trasmissione, pure la testimonianza di Michele Vitiello, perito fonico forense, chiamato dalla trasmissione a dare un parere tecnico sulla telefonata in casa di Anna Corona, in cui si sente la voce di una bimba: è possibile che la voce di quella bimba sia la voce di Denise?, è la domanda della giornalista. Michele Vitiello, paragonando l’audio della casa con un un audio della bimba, risponde: «Le probabilità ci sono e sono molto alte». E invita ad approfondire.

Al talk, in collegamento, partecipa anche la scrittrice Catena Fiorello: «Io mi sono fatta tante idee. Sicuramente il mio mestiere, quello di scrivere, mi pone come principale missione, farmi domande. Ragionando dal punto di vista umano, in questa storia emergono tantissimi dubbi e domande. Sicuramente qualcuno non ha parlato. Esiste anche la prescrizione. Ci sono reati, come reticenza e false testimonianze, che dopo 7 anni, circa, sono prescritti. Chi sa, parli. Oggi non rischia nulla, ma ha la possibilità di aiutare la giustizia».

Denise Pipitone, a Domenica Live la testimonianza choc: «La voce in quella telefonata sembra della bambina»ultima modifica: 2021-05-09T19:31:55+02:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.