Ilary Blasi, il dramma a Verissimo: «Quello che è successo è crudele…». Silvia Toffanin scoppia in lacrime

Ilary Blasi, il dramma a Verissimo: «Quello che è successo è crudele…». Silvia Toffanin in lacrime. Oggi, su Canale 5, torna l’appuntamento con Verissimo – Le Storie. In onda l’intervista a Ilary Blasi, in cui la moglie di Francesco Totti si racconta a cuore aperto. Parlando anche di un momento molto duro della sua vita.

ilary-blasi-630x351-1

«Con il Covid – spiega Ilary – è successo anche a noi. Uno non è mai pronto alla morte di un genitore, non c’è un modo o un tempo. Ma il modo che è successo a mio suocero Enzo è crudele, non c’è tempo di elaborare. Sparisce in un buco nero. Sia tu che Francesco siete state fortunati, i vostri genitori vi hanno visto crescere e realizzarvi. In quel periodo ci siamo confortate a vicenda». Silvia Toffanin, che pochi mesi fa ha perso la mamma, si scioglie in lacrime.

L’intervista continua. «Dico pochi ti voglio bene – dice la conduttrice dell’Isola – non lo dico neanche ai miei genitori. Mi vergogno, ma dovrei farlo. Con i miei figli penso di aver fatto un bel lavoro, i due più grandi Cristian e Chanel mi sembrano educati ed equilibrati. Il bilancio è positivo, ho riempito la mia vita di quello che volevo. Quindi non posso non sentirmi soddisfatta di quello che ho fatto. A 40 anni, ho un figlio di 16 anni, ormai indipendente. A Cristian piace parlare con noi, Chanel fa le sue apparizioni. Vive nella sua camera. Auguro ai miei figli di essere liberi. Cristian si è fidanzato da poco».

Ilary Blasi parla anche del rapporto col marito Totti: «È un rapporto che di anno in anno cresce e matura. Dopo 19-20 anni mi guarda ancora con gli stessi occhi, certe volte mi chiedo ‘si è impallato?’. Ci siamo sempre sostenuti a vicenda, c’è alla base un amore reciproco»

Ilary Blasi, il dramma a Verissimo: «Quello che è successo è crudele…». Silvia Toffanin scoppia in lacrimeultima modifica: 2021-06-14T12:10:17+02:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.