Villaggi turistici in Puglia.

Villaggi turistici in Puglia.

villaggi in Puglia sul mare

Lo sperone dello Stivale risplende tra l’universo di pietra calcarea stratificata, profonde gole, doline, grotte, foreste centenarie, infinite distese di pini d’Aleppo e l’onnipresente macchia mediterranea che tutto profuma, fiore all’occhiello dell’immensa Foresta Umbra, polmone verde e paradiso botanico del Parco nazionale del Gargano. Un’enorme penisola che si incunea nell’Adriatico per oltre 70 chilometri, le cui rocce carsiche formano, per effetto della loro solubilità nelle acque naturali, fenditure e grotte, utilizzate fin dall’antichità come rifugi, luoghi di lavoro e di preghiera. Il litorale, tra baie, spiagge e faraglioni La costa, con i suoi 130 chilometri di spiagge e falesie rocciose, è il richiamo per gli adoratori delle sole e del mare; in estate le spiagge sono affollate di bagnanti e i villaggi turistici in Puglia offrono un grande comfort per tutte le famiglie i bambini non pagano e il trattamento che offrono i villaggi è completo per assecondare e rendere la vacanza completamente in pieno relax e divertimento, e le località mondane traboccano di celebrità, in un’unica, coinvolgente frenesia sia di giorno sia di notte. Un vorticoso carosello che tra luglio e agosto diventa quasi insostenibile ma che, negli altri mesi, svela il volto più autentico e suggestivo di queste contrade. Camminare in primavera o in autunno sulla spiaggia senza ombrelloni di Pizzomunno, con lo sfondo dell’enorme monolite roccioso che si innalza come una torre verso il cielo, o ammirare a Cala San Felice, l’Architiello, il più celebre arco roccioso naturale del promontorio, procura sensazioni così piacevoli da durare nel tempo. La Baia di Pugnochiuso è uno spettacolo naturale indimenticabile, con l’esplosione di colori e profumi della macchia mediterranea che gioca le sue carte sin quasi al bagnasciuga. La costa alta e rocciosa interrompe i lunghi arenili, creando scorci di assoluta unicità, in cui la natura si concede nella sua totale bellezza, come nella Baia delle Zagare, con le sue alte falesie di roccia bianca calcarea il cui cappello dei pini d’Aleppo prelude alla vasta Foresta Umbra. Nella baia, segnata dal turchese del mare, si ergono solitari, come sentinelle, i Faraglioni di Mergoli. La litoranea 89, che dopo Vieste si è allontanata dalla costa, sale attraverso la Foresta Umbra, sino a circa 700 metri d’altitudine fra scenari mozzafiato. Dopo l’ennesimo tornante, tra un tripudio di olivi secolari, alle falde del Monte Sacro, adagiata sulle basse colline di Castelluccio e Coppa della Madonna che digradano sino al mare, sorge Mattinata, conosciuta come la “farfalla bianca” per la sua conformazione urbanistica. Mattinata merita una sosta sia per lasciarsi crogiolare al sole lungo la bella spiaggia a mezzaluna di ciottoli bianchi. La regione con i suoi meravigliosi villaggi turistici in Puglia, offre grande varietà nella scelta da Nord a Sud, per agevolare tutte le famiglie che desiderano trascorrere le vacanze senza spendere prezzi esagerati.

Villaggi turistici in Puglia.ultima modifica: 2019-11-23T14:10:26+01:00da turistacurioso83

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.