Creato da HansSchnier il 28/10/2009

PEZZI, pezzotti

(le Opinioni tarocche)

 

 

« da Wikipedia, voce "Cri...meditative lyric »

Catullo in sovrappeso

Post n°260 pubblicato il 26 Dicembre 2018 da HansSchnier

In libreria, il giorno della vigilia, trovo il nuovo Catullo a cura del Prof. Alessandro Fo, pubblicato da Einaudi. Circa milletrecento pagine. Bibliografia aggiornatissima. Commento erudito, stracolmo di discussioni con i colleghi latinisti, anzi direi con i colleghi catullianisti. Faccio qualche esempio. Nel carme 49 Catullo sfotteva Cicerone o lo ringraziava sinceramente? Faceva sul serio, e gli "ironisti" non hanno capito niente... Il carme 68 è unitario o è l'incongrua fusione di due carmi? Ma perdinci, non ci si può credere, dobbiamo per forza essere "separatisti", le prove sono schiaccianti... Il carme 2b fa parte o non fa parte del carme 2? Anzi: "two B or not two B"? Il commentatore ammette che questo dubbio è "amletico" (il gioco di parole in inglese piace ai latinisti contemporanei, l'avevo già notato nel commento di Della Corte, ma questa è la prima volta che leggo anche la chiosa, francamente ridondante, del "dubbio amletico").

Sofisticata la traduzione in metrica cd. barbara, ve ne offro un campione (è il carme 32):

O mia dolce Ipsitilla, te ne prego,
tu delizia mia, mia piacevolezza,
dammi il via a star da te nel pomeriggio.
E se dai il via, poi aiutami, e nessuno
chiuda (a volte) il battente sulla soglia,
o non giri poi a te di uscire fuori,
ma sta' ferma lì a casa, e a noi prepara
nove consecutive fottiture.
Se avrai invece da fare, da' il via adesso:
sazio e a pancia all'insù qui, dopo pranzo,
steso, sfondo e la tunica e il mantello.

Letta questa cosa, mi sono messo anch'io a tradurre, con minore dottrina e spericolata libertà:

Ti voglio bene, mia dolce Ipsitilla,
consolazione mia, delizia mia -
convocami da te verso le quattro,
se ti va. E se mi convochi, ti prego:
non mi fare trovare porte chiuse
e non uscire per nessun motivo,
stai lì, aspettami. E poi, fammi eseguire
le nove sinfonie della chiavata.
Casomai avessi altri programmi, dimmelo
e faccio un salto adesso. Ho già mangiato,
mi si è fatto un po' troppo penetrante.

Commenti al Post:
Nessun commento
 

ULTIME VISITE AL BLOG

HansSchnierdaunfioreunblogpercasoLoSpazioDiUnAttimoInfinito.Abbracciohurricane2O1Acting_OUTmoon_IRosecestlaviesens.azioniannafausoneAdrianaGheraI.am.Laylavita.perez
 

ULTIMI COMMENTI

vox clamantis in deserto
Inviato da: HansSchnier
il 29/06/2019 alle 07:49
 
prova non aprire
Inviato da: HansSchnier
il 04/05/2019 alle 10:44
 
Purtroppo è andata proprio come temevo.
Inviato da: HansSchnier
il 26/04/2019 alle 18:40
 
Di Elvio Cinna abbiamo pochi versi. Lo uccisero i...
Inviato da: HansSchnier
il 02/03/2019 alle 17:26
 
Conosco molto poco di questo poeta romano ma mi...
Inviato da: Mr.Loto
il 02/03/2019 alle 12:51
 
 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

I MIEI BLOG AMICI