Creato da antopo76 il 21/02/2007

ZeR0

(...)

 

 

BLOG TERMINATO - ULTIMO POST

Post n°283 pubblicato il 05 Gennaio 2011 da antopo76
 

Ho impiegato mesi ma alla fine ce l'ho fatta: ho salvato i post che ritenevo più interessanti e li sto pubblicando nuovamente sul mio nuovo blog.

Ho lasciato solo gli ultimi 2 post di protesta qui su Libero, sempre nella speranza che qualcuno li legga...

Questo è il nuovo blog: http://antopo76.blogspot.com/

Grazie ancora a tutti coloro che sono passati a leggermi!

un saluto A.

 
 
 

Magari mi bannano cosė...

Post n°281 pubblicato il 21 Ottobre 2010 da antopo76
 
Foto di antopo76

...e sarebbe la ciliegina sulla torta. Considerarsi "cornuto e mazziato" o come forse fa più effetto dire aver preso una bella dose di manganellate e fatto sparire per sempre. E in tal caso mi limiterei a pensare cose che evito di scrivere per non precipitare nel volgare.

L'imposizione unilaterale non è da me tollerata. Mi fa schifo che sui miei post ci siano le "metastasi" di facebook e nonostante le vaghe e poco convincenti spiegazioni disponibili sul blog di Libero non mi pare il caso di continuare a condividere le mie parole qui fin quando l'opzione "mi piace" non sarà disattivabile.

Nel mio post precedente ci sono altri miei punti di vista sull'argomento e sul perchè di tanto disappunto (anche tutti i commenti ricevuti sono interessanti da leggere)

Questo è probabilmente il mio ultimo post su questa piattaforma (mi riservo eventuali ripensamenti ma li considero improbabili: non mi va di far parte e di uniformarmi a questo mondo virtuale dove si è tutti uguali e dove tutto è mediocremente standardizzato): aprii questo blog nel 2005, lo chiusi per motivi personali dopo 2 anni ma fu riaperto subito dopo con lo stesso nome per riprendere a scrivere qualche mese più tardi. Dopo 5 anni circa di permanenza su Libero questo è il peggior modo di concludere il rapporto...  vergogna!

Un saluto a tutti quelli che sono passati su questo blog nel corso di questi anni, chi mi ha commentato, chi mi ha chiesto l'amicizia, chi mi ha scritto in privato... magari ci si ritroverà su piattaforme più liberali un giorno.

So long

Anto.

 
 
 

Facebook: come una metastasi

Post n°280 pubblicato il 20 Ottobre 2010 da antopo76
 
Foto di antopo76

Lo uso anch'io, non come un maniaco che non può farne a meno, è un semplice modo per restare in contatto con qualche amico lontano. Mi rendo conto di non andare oltre il suo uso base. Poi so che tantissime persone esagerano vivendoci quasi in simbiosi. Non è il mio caso e mai lo sarà.

E' stato uno shock vedere il logo di Facebook sul mio blog. Due cose che ho sempre fatto in modo di tenere distinte e severamente separate. Ora non può essere più così? Spero che sia data la possibilità di scelta a chi non vuole fondersi con un social network che non ama e che non vuole pubblicizzare, che non vuole confondere con il blog.

Ho estirpato dai miei box personali sul blog quello più utile e importante, quello della gestione del blog che ora devo scomodamente recuperare per vie "avverse" anche solo per scrivere un post (che resta comunque violentemente sfigurato dall'invasione indesiderata)... Cos'altro posso fare per ora? Sono sicuro che se la situazione non cambierà e specialmente se la metastasi facebook si estenderà ancora non ci metterò molto a trovare una nuova piattaforma dove pubblicare i miei stupidi, semplici e banali post che sono scritti per puro e semplice divertimento senza la pretesa di essere diffusi ovunque sconsideratamente.

Dopo anni mi dispiacerebbe fare una cosa del genere ma la considero come una grave mancanza di rispetto e io gli sgarri non li sopporto!

 

PS: ho inserito nuovamente il box personale sulla gestione del blog, fortuna che c'è l'opzione x togliere almeno la finestra grande di facebook... restano le metastasi "mi piace" in ogni singolo post.