Creato da chioggiatv il 28/08/2009

ChioggiaTv

chioggiotti per passione

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

 

Ci siamo trasferitiiiii!!!

Post n°1299 pubblicato il 10 Maggio 2013 da chioggiatv

Per chi ancora non lo sapesse, questo blog si è trasferito
sul nuovo sito di ChioggiaTV!!!

Continuate a seguirci!!!

 
 
 

oroscopo Gina 2.12.'12-8.12.'12

Foto di chioggiatv

Buona settimana devoti lettori dell'oroscopo di Gina. Allora siete tutti presi dalle decorazioni per l'albero? State spergiurando tra grovigli di lucette, boa argentati, capelli d'angelo? Dai è la solita prassi, poi quando avrete finito spegnerete le luci in casa e per magia come se vi trovaste al Rockefeller center, tutto diventerà più soggestivo. Nella frenesia quotidiana un alberello vestito a festa ci aiuterà a prenderla più easy. Kepp calm and trim a Xmas tree . Magari sorseggiando una buona tazzona di cioccolata calda con la panna, e anche "i storti" perchè semo ciosoti e avemo le nostre peculiarità.

ARIETE
Avè raxòn, ve faria piassere un fia de monèa in pì, ma invesse no la cresse. No demordè o frignè.
IN STO MOMENTO SE' RICCHI DE SPIRITO E SENTIMENTI.

 


TORO
E come la prima sprussà de neve, ecco che i Tori torne calienti co chel spirito combativo. Gera ora!
IN PISTA PI' SCATENATI E SENSUALI DE PRIMA.


XEMEI
Forti rivolusiòni in atto, la passione persiste, xè in arivo diverse novità.
SETIMANA AL'INSEGNA DE NUOVI RAPORTI DE AMICISIA.


CANCARO
Carburare, carburare! percorso in piacevole salita, finalmente no ve privè dei veri sentimenti.
IN CASO DE SHOPING CO I AMISSI NO QUESTIONE' SUL TEMPO PERSO A VARDARE LE ROBE.


LEONE
Un fia de sconquasso, ma tuto dovuo al fato che vivè a 360°, l'importante xè no imusonarse.
RICORDEVE ANCA DE PRATICARE LA DIPLOMASIA.


VERGINE
I Vergini à i pie ben piantai in tera e man lavoratrici. Ve contradistingue una natura poco pianxota.
QUESTO XE' UN GRANDE VANTAGIO, CHI XE' TENACE GHE LA FA.


BILANSA
Spirito combativo e grinta da vendare a seciae, avevo previsto na fine d'ano in rapida salita.
OCIO CHE VEDO OFERTE LAVORATIVE INTERESSANTI, VERXE' CHEI BEI OCI.


SCORPIONE
El Scorpion xè che se trasforme in Eros/ Venere, sensuali e amorevoli.
OCIO ALE FREDURE COVERXEVE, VABBE' CHE SEI FIGHI PERO' EL FREDO XE' FREDO!


SAGITARIO
Gli astri ve rende poco fiduciosi nel prossimo, no preocupeve, lo fè per protegiarve, ogni tanto la ghe vuole.
ATIVI E PENSIEROSI, CONCEDEVE INVESSE MOMENTI RILASSANTI.


CAPRICORNO
Diria che la va ben sia per i afari che per l'amore, no aspeteve tutto nel'imediato però, ma avè ben semenà.
OTIMI GLI AFARI NATALISSI, AVE' NASO E GUSTO.


ACQUARIO
Anca se a ve pare un periodo grigio, ve digo che la dea bendata ve osserve e assiste, quindi silensiosi aspetè.
ABIATE FEDE A CALMA, NO CONTEGHE I VOSTRI PENSIERI A PERSONE CHE NO LO MERITE.


PESSI
No ghe se puole minga stare simpatici a tuti, no feghene na malatia, ma siate pì elastici e diplomatici.
DESIDERIO DE EVADERE DAL QUOTIDIANO RIPETITIVO, RITAGLIEVE I VOSTRI SPASSI!

 

 

                                               Elisabetta Donaggio

 
 
 

Risotto con taleggio e nocciole

Post n°1297 pubblicato il 28 Novembre 2012 da chioggiatv
 

Ultimamente sono una mega fan dei risotti, soprattutto perché oltre ad essere un'alternativa alla solita pasta, è possibile prepararli in mille modi diversi, sperimentando in questo modo svariati colori e sapori.

 

Risotto Taleggio e Noci

 

Così una domenica a pranzo, ispirata da un nuovo riso comprato da pochi giorni direttamente dal produttore (è il suo primo raccolto), nonché da una ricetta trovata su Cucina Moderna (novembre 2012) che però ho in parte modificato, ho deciso di provare un risotto con taleggio e nocciole.

Ecco gli ingredienti per 4 persone:

  • 350 gr. di riso;
  • 1 l. di brodo (sarebbe meglio quello di carne ma io l'ho fatto con il vegetale ed è buono lo stesso);
  • 50 gr. di burro;
  • mezza cipolla;
  • uno spicchio d'aglio;
  • un bicchiere di vino bianco secco;
  • 4-5 cucchiai di nocciole;
  • 100 gr. di taleggio;
  • rosmarino;
  • sale q.b.

Preparazione:

Prepariamo il brodo e teniamolo bello caldo. Tritiamo grossolanamente le nocciole.
Facciamo fondere il burro, uniamo lo spicchio d'aglio e la cipolla, dopo 4-5 minuti togliamo l'aglio, versiamo il riso e facciamo sfumare il vino. Cuciniamo il riso alla classica maniera, aggiungendo poco alla volta il brodo. Nel frattempo tostiamo, con una piccola noce di burro, le nocciole e alcuni aghi di rosmarino.

Risotto taleggio e nocciole


Quando il riso è al dente, togliamolo dal fuoco, regoliamo di sale, aggiungiamo le nocciole tostate e mescoliamo. Infine mantechiamo per bene aggiungendo il taleggio a pezzettini. Lasciamolo riposare qualche minuto (coperto) e serviamo a tavola.
Possiamo guarnire con altre nocciole e rosmarino.

 

Risotto taleggio e nocciole

Elisa Casson

 

 
 
 

Paganini non ripete

Post n°1296 pubblicato il 28 Novembre 2012 da chioggiatv
 

"Paganini non ripete". Questo detto popolare ebbe origine all'inizio dell'Ottocento in un Teatro di Torino quando Carlo Felice di Savoia, dopo aver assistito a un concerto di Niccolò Paganini, fece pregare il maestro di ripetere un brano. Paganini, che amava improvvisare molto di quello che suonava (e alcune volte si lesionava persino i polpastrelli!) gli fece rispondere: «Paganini non ripete». Questo gesto non fu per nulla gradito, tanto che gli impedirono di finire il programma del concerto stesso e annullarono i successivi. Da allora il modo di dire «Paganini non ripete» viene usata per motivare il rifiuto di ripetere un gesto o una frase.

 

Paganini


Paganini è stato un violinista, compositore e chitarrista italiano della musica romantica ed è considerato uno fra i maggiori violinisti dell'Ottocento, sia per la padronanza dello strumento, sia per le innovazioni apportate in particolare allo staccato e al pizzicato. Ebbe le sue prime nozioni musicali dal padre dapprima col mandolino ed in seguito col violino, ma vien considerato a tutti gli effetti un'autodidatta. La sua attività di compositore fu legata a quella di esecutore, in quanto trovava innaturale eseguire musiche sulle quali non aveva un completo controllo.

L'esempio eclatante di diabolus in musica lo troviamo nel suo ultimo capriccio.

 


Di fronte ai 24 Capricci per violino solo di Niccolò Paganini la critica e il pubblico hanno manifestato da sempre contrastanti giudizi. Il motivo è semplicissimo: quest'opera, negli intenti e negli scopi artistici, è concepita maggiormente per l'esecutore e non per l'ascoltatore.

Sono composizioni di carattere estremamente virtuosistico che possono però essere suonate anche dai musicisti del neoclassical metal, quel sottogenere dell'heavy metal fortemente influenzato da sonorità della musica classica. È un genere che nasce intorno agli anni Ottanta, quando alcuni chitarristi, alla ricerca di sonorità sempre diverse, trasportano sui loro strumenti le tecniche melodiche della musica classica. Confesso di dover ricorrere a tutto l'affetto e la simpatia che ho per chi mi segue per proporre il brano in questione, ma se questo può aiutare a sensibilizzarvi in una direzione che è quella della musica come compagna di vita, ben venga. Buon ascolto dunque!

 
 
 

Chiogga Danza: parte la nuova stagione

Post n°1295 pubblicato il 28 Novembre 2012 da chioggiatv
 

Parte la seconda edizione di  CHIOGGIA DANZA e ritorna nella sua versione invernale con quattro spettacoli rivolti in particolare ai più giovani ed uno spettacolo fuori abbonamento.

Il  programma è vario e l’intento è quello di promuovere la danza in tutti i suoi linguaggi. Si vuole  offrire una proposta formativa oltre che d’intrattenimento.

Gli spettacoli andranno in scena alle ore 17 di domenica pomeriggio, rivolgendosi appunto ad un pubblico di giovani e famiglie. Copriranno un periodo che và dal 2 dicembre 2012 al 16 marzo 2013 e si terranno presso all’Auditorium San Nicolò di Chioggia.

La rassegna è promossa da Città di Chioggia e Assessorato alla Cultura della Provincia di Venezia l’ organizzata invece è affidata al Centro Formazione Danza e Ginnastica ed al circuito Arteven.

Programma

2 DICEMBRE 2012 ORE 17.00
RBR COMPANY
“Giulietta e Romeo l’amore continua”

16 DICEMBRE 2012 ORE 17.00
COMPAGNIA BALLETTO CLASSICO LILIANA COSI – MARINEL STEFANESCU
“Don Chisciotte”

20 GENNAIO 2013 ORE 17.00
JUNIOR COMPANY TEATRO NUOVO TORINO
“Carmina Burana” e “Porta Palazzo (Sangue Mediterraneo)”

17 FEBBRAIO 2013 ORE 17.00
COMPAGNIA KHORAKHANÉ DANZA
“Sirene” e “Yerma”

A  conclusione della rassegna, visto il successo dello scorso anno, si ripropone al pubblico fuori abbonamento, lo spettacolo della compagnia chioggiotta GRUPPO CHOREA, dal titolo “L’Isadorabile” (coreografia Francesca Serafini e Patrizia Aricò) sabato 16 marzo alle ore 21.00.

 

Per la visione degli spettacoli è possibile acquistare il singolo biglietto a partire da un'ora prima dell'inizio dello spettacolo prescelta o fare l'abbomento per tutti gli spettacoli ad un prezzo davvero unico. Se inoltre usufruite della Carta Cultura godrete di un ulteriore ribasso.

Per fare l'abbonamento potete recarvi presso l'Auditorium San Nicolò dalle ore 17.00 nei giorni lavorativi o il sabato e domenica di mattina.

 

  • Biglietto intero euro 14. Per possessori Carta Cultura euro 12
  • Biglietto ridotto euro 10. Per possessori Carta Cultura euro 8
  • Abbonamento intero euro 45. Per possessori Carta Cultura euro 35
  • Abbonamento ridotto euro 35. Per possessori Carta Cultura euro 30
  • Vendita presso Auditorium San Nicolò un’ora prima dello spettacolo
 
 
 

Un sapore di ruggine e ossa

Post n°1294 pubblicato il 27 Novembre 2012 da chioggiatv
 

"Sì sì ok, un gran bel filmone premiato da critica e pubblico, lo guarderò, un giorno"
E' questo che ho pensato quando mi hanno parlato di "Un sapore di ruggine e ossa " di Jacques Audiard . E' una pellicola nata oltralpe, uscita in Italia nell'ottobre 2012; chi mi conosce sa che detesto le storie che trattano il binomio handicap-amore/sessualità in maniera pietistica e finta, motivo per cui sono sempre riluttante ad esaminare tali film.

L'opera di Audiard però parla di un tema portante che supera quello della disabilità: il dolore. Ali, il protagonista maschile, è uno squattrinato con un bimbo piccolo. Va a vivere dalla sorella ad Antibes in Francia dove trova lavoro come bodyguard. Una sera, fuori dal locale, incontra Stéphanie (il cui volto è di Marion Cotillard),bellissima donna, un po' snob e molto sicura di se.

Un sapore di ruggine e ossa


Mai due mondi potrebbero essere più diversi: lui grezzo uomo senza una lira, lei donna indipendente e altera; ma si sa, laddove la cultura separa, ci pensa il destino ad unire.

Stèphanie lavora in un parco come addestratrice di orche, ma un giorno rimane vittima di un incidente che, rendendola paraplegica, stravolgerà per sempre la sua vita.
I due ragazzi finiranno per avvicinarsi, in una stranissima compartecipazione al dolore l'uno dell'altra (più psicologico che fisico), che culminerà in un fortissimo e specialissimo legame.

Un sapore di ruggine ed ossa

UN SAPORE DI RUGGINE E OSSA


Personalmente, pur rimanendo diffidente verso questo genere di storie (troppo facile far impersonare il ruolo della disabile ad una bellona come la Cotillard, che guarda caso interpreta una paraplegica- il classico clichè), ho trovato questa vicenda intensa, malinconica e cruda, molto lontana dal solito film sociale tendente al roseo lieto fine.


La storia, ispirata ad una serie di racconti di Craig Davidson, propone un fortissimo linguaggio corporeo e anche sessuale che vale più di mille dialoghi.
Ho adorato la fotografia e, come sempre, il cinema francese si riconferma ad una spanna sopra tutto il resto.

 

Un sapore di ruggine ed ossa

 

Valentina Boscolo

 
 
 

Il tuo sì da sogno con Sunsplash Travel

Post n°1293 pubblicato il 26 Novembre 2012 da chioggiatv
 

SUNSPLASH TRAVEL ha il piacere di invitarvi all'evento "Il tuo sì da sogno" che si terrà il 30 novembre a partire dalle ore 19.30 nella romantica atmosfera della Darsena le Saline.

Un piacevole momento aperitivo dedicato ai futuri sposi , un viaggio tra le sfumature ed i sapori delle vostre nozze con i migliori fornitori di servizi matrimoniali della zona.

Matrimonio Daniele Monaro


All'evento parteciperanno infatti anche Catering Zafferano che delizierà i presenti con un gustoso aperitivo, Daniele Monaro Fotografo, Fioreria Punto Verde, Mari Fiore Sposa, Head-Line Hair Designers, Estetica Ephebo e Luna Bomboniere.

Catering Zafferano

 

La miglior destinazione per il vostro viaggio dei sogni? Il mondo! Stati Uniti in abbinata con Caraibi o Hawaii, od Oceano Indiano, Sri Lanka con tour e Maldive, Sudafrica, e molti luoghi ancora. Che ne direste di un biglietto aereo "giro del mondo" ? Tre settimane con tappe tutte da decidere!

Sudafrica


Durante la serata Sunsplash Travel presenterà la figura del travel designer, una professione tutta nuova. Ogni viaggiatore è unico e diverso dagli altri. Il Travel Designer è uno specialista che con professionalità, creatività ed empatia cuce letteralmente addosso al cliente, come fosse un sarto, il ‘viaggio perfetto', a misura della sua immaginazione, dei suoi desideri e delle sue esigenze, proponendo itinerari sempre nuovi e personalizzati, percorsi speciali e strutture selezionate.

 

HAWAII

 

Sunsplash Travel ed i suoi Travel Designers offrono un servizio gratuito di consulenza anche a domicilio, garantendo assistenza in ogni fase del viaggio e condizioni in esclusiva,  con quotazioni spesso molto più convenienti e vantaggiose di un viaggio "da catalogo".

New York


Al termine della serata ci sarà l'estrazione di un romantico week-end offerto da Sunsplash Travel.

Se volete partecipare o conoscete qualcuno a cui possa interessare, scrivete una e-mail a info@sunsplashtravel.eu oppure chiamate il numero 041/5544130. Lasciate un contatto e vi sarà recapitato l'invito personalizzato. SP si trova a Sottomarina in Via Amerigo Vespucci 110, fronte Pam.

Per il tuo viaggio da sogno scegli Sunsplash Travel. Il sapore della vacanza. La tua vacanza.

 
 
 

oroscopo di Gina 25.11.'12-1.12.'12

Foto di chioggiatv

Semenar dicembrin, vale  demanco de un sisìn. Chi che semena d'inverno, xè sto mona del governo. Dicembre con rugiade, inverno con do spade. Il secondo proverbio è quello più in, attualmente. Dunque siori e siore è ufficilamente partito il countdown, che siate del partito dei lustrini, presepi, luminarie tipo disco anni 70, poco importa, è un dato scientifico che tutti avremo qualche kg in più. E intanto qua xè un caligo che se tagie col cortelo! Sta setimana i à previsto anca piova e acqua alta e vento da sciroco , tenimo duri xente!


ARIETE

Venere pianeta del'amore ve assiste. Sentì el forte desiderio de cambiare in megio.

NO IMUSONEVE SE QUALCHEDUN VE DIXE CERTE FREDURE

TORO

Tuto un ano sempre in quarta, adesso ve sentì un fià strachi, ma tioleve el tempo che serve.

OCIO ALE RECE E LA GOLA, NO STE' A SCOVERXARVE

XEMEI

Sempre pronti a fare l'oferta o a tiorla, nel lavoro le robe se sisteme pian pian.

BEN SE PENSE' ANCA A CHI CHE VE STA INTORNO

CANCARO

Verso la fine del'ano se fa bilanci e vien idee nove, a voialtri no le ve manche mai!

CO LE IDEE VIE BIA' FARLE FUNSIONARE! DAI XO' DEGHE SOTO!


LEON

Na risata e via! Un soriso spesso agiute a sciogliere tante tension sia picole che grosse.

NO RINVIE' IMPEGNI SENTIMENTALI O LAVORATIVI

VERGINE

Bravi continuè co la vostra marcia carega de energie e volontà, sempre co tanta energia.

BASTE SOLO CHE MANTENI' LA CALMA EL XIOGO XE' VOSTRO

BILANSA

Ultimamente el vostro senso estetico xè aumentà e avè gran bele idee.
PENSE' A UNIRE L'AMORE PER L'ARTE AL LAVORO, MAGARI SARE' RICHIESTI!

SCORPION

Ocio ale decision che tiolè perchè le avarà gran influensa per lungo tempo.
SORIDENTI, DECISIONALI, ESPOSTI AL MASSIMO.

SAGITARIO

Oh da qualche parte ghe xè qualchedùn che pense a voilatri e ve valute.
VENDE' BEN LA MERCE CHE QUALCHEDUN VE VOLE FARE LE SCARPE E LE SIOLE

CAPRICORNO

Xò ste queti, na setimana de strachessa la ghe capite a tuti, no piaNxè! Xè la natura.
NIENTE ANSIA NE' STRESS, MA QUIETESS

ACQUARIO

I acquari se mete in caregiata e gli altri treme. No sentive sconfiti, el mondo xè grando!
LA MARCIA IN PI' GHE L'AVE' BASTA METARSE ALA VIA.


PESSI

Andamento positivo dela setimana, sodisfasiòn in ambito culturale e umano.
BRAVI, NO ASPETE' TEMPO, SE XA' OPEROSI PER I REGALI

 

 

 

 

 

                                   Elisabetta Donaggio

 
 
 

Manifestazione pacifica Fermiamo il Massacro a Gaza

Post n°1291 pubblicato il 23 Novembre 2012 da chioggiatv
 

Sabato 24 novembre ore 16,30 a Venezia, piazzale della stazione ferroviaria S.Lucia,   ci sarà una marcia pacifica per manifestare contro il massacro a Gaza.

La manifestazione è promossa da: Centro Pace- Comune di Venezia, Pax Christi, Associazione Restiamo Umani con Vik - Venezia, Gruppo Tuttiidirittipertutti, Amici della Mezzaluna Rossa Palestinese.

 

Bandiera Pace


Questo il comunicato e le raccomandazioni.

" Fermiamo il massacro a Gaza. Rompiamo il silenzio. L'Italia e l'Europa hanno il dovere di fermare il massacro a Gaza. Lo possono e lo debbono fare agendo con intelligenza e determinazione nell'interesse superiore dei diritti umani, della sicurezza internazionale, della giustizia e della pace.
L'Italia, che vanta ottime relazioni sia con Israele che con i palestinesi, può fare molto. Ma deve cambiare: smettere di essere dalla parte dello stato occupante e porsi dalla parte del diritto internazionale. Assumere un ruolo attivo, propositivo e progettuale nel Mediterraneo, in Europa e all'Onu. L'Italia deve essere consapevole dei suoi limiti ma anche delle sue risorse, della sua prossimità e delle sue responsabilità.

Cominciamo subito: mobilitiamoci per fermare le armi, chiediamo al Consiglio, alla Commissione e al Parlamento Europeo di agire immediatamente, riconosciamo alla Palestina lo status di osservatore all'Onu, smettiamo di vendere armi a Israele e in Medio Oriente e chiediamo all'Europa - premio Nobel per la pace - di fare altrettanto.
L'inazione degli altri non può più giustificare la nostra.
Fermare la guerra non basta. E' arrivato il momento di andare alla radice del problema, innanzitutto ponendo fine all'occupazione militare nei Territori Palestinesi Occupati, smantellando le colonie - tutte illegali - e abbattendo il muro dell'apartheid. Solo così, applicando il diritto e ottemperando le risoluzioni Onu, si potrà risolvere il conflitto tra questi due popoli. Non ci possiamo più permettere che continui così.
Il conflitto è sulla terra. A entrambi i popoli deve essere riconosciuto il diritto di vivere in pace su quella terra con gli stessi diritti, la stessa dignità e la stessa sicurezza.
Bisogna agire subito. Oggi è già tardi, ma è meglio di domani!

La marcia è silenziosa, tutti i partecipanti possibilmente vestiti in nero con kefije chi le ha, con un cartello con scitto una frase significativa, si camminerà più o meno con lo stesso passo, in fila indiana seguendo il percorso di chi sta davanti a noi. Ci sarà una sola bandiera della Palestina e una della Pace. Il percorso sarà spiegato all'inizio della manifestazione e pure le modalità. Si prega di non disturbare, di non rompere la fila, di non provocare o farsi provocare, di non scambiare parole o saluti. La marcia sarà maggiormente di effetto, quanto sarà fatta seriamente e in modo concentrato. "

 

foto Sky Sport

 
 
 

Sindrome da Cuore in Sospeso, Alessia Gazzola

Post n°1290 pubblicato il 22 Novembre 2012 da chioggiatv
 

Il freddo è arrivato ed il Natale ormai è alle porte. Se non avete ancora iniziato con lo shopping natalizio e volete regalare un libro leggero e spiritoso alla vostra amica, sorella, o collega di lavoro oggi vi consiglio di acquistare l' ultimo libro di Alessia Gazzola "Sindrome da Cuore in Sospeso" edito dalla Casa editrice Longanesi.

Classe 1982, Alessia Gazzola è diventata famosa in Italia con il romanzo "L' allieva", seguito da "Un segreto non è per sempre".

Un Segreto non è per sempre

L' Allieva


Anche in questo terzo episodio ritroviamo la protagonista che abbiamo tanto amato nel romanzo "L'allieva", e nel "Un segreto non è per sempre". Sto parlando della specializzanda in medicina legale Alice Allievi, una goffa ma amabile Bridget Jones dei nostri tempi. In quest' ultimo romanzo Alice è cresciuta, e la ritroviamo in preda ad una vera e propria crisi esistenziale. Alice infatti non sa trovare il modo giusto per comunicare alla sua famiglia che vuole lasciare gli studi in medicina legale. Infatti si è appena resa conto di non voler più diventare un medico. Purtroppo un feroce omicidio commesso proprio nella casa della sua adorata nonna Amalia, la convincerà a rivedere i suo passi.

 

Sindrome da cuore in sospeso


Un romanzo giovane, veloce e fresco, tipico della scrittura della Gazzola. La protagonista vi ricorderà, con la sua personalità solare ed il suo modo di vivere "Il favoloso mondo di Amelie", anche se l'ambientazione ed i temi trattati sono totalmente diversi. Ironia, disavventure amorose, un omicidio da risolvere sono gli ingredienti di questo romanzo.

Sicuramente da leggere. Buono shopping di Natale a tutti voi!

Leggere a Natale

 

Elisa Caser

 
 
 
Successivi »
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

bagni.federicau052888rossss8kuloliberoBenedettadalcieloghezzo98pingu19662008bettydo78enrico.galimbertiadryvolacrisafi66casa.ideapuljkagianfranco.uffgaresteconti
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom