CINEMA PARADISO

Blog di cinema,cultura e comunicazione

Creato da Ladridicinema il 15/05/2007

sito   

 

Monicelli, senza cultura in Italia...

 
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

tutto il materiale di questo blog può essere liberamente preso, basta citarci nel momento in cui una parte del blog è stata usata.
Ladridicinema

 
 

Ultimi commenti

Film meraviglioso! Davvero interessante la soluzione del...
Inviato da: Serena
il 13/06/2014 alle 02:17
 
sesto quella settimana. era terzo la settimana prima;...
Inviato da: Ladridicinema
il 23/04/2014 alle 12:28
 
E "Storia di una ladra di libri" a che posizione...
Inviato da: Movie
il 14/04/2014 alle 19:20
 
Sarò tarda io, ma il colpo di scena tanto succoso io non lo...
Inviato da: ze06
il 31/03/2014 alle 11:46
 
grazie mille
Inviato da: Ladridicinema
il 26/02/2014 alle 12:13
 
 

Contatta l'autore

Nickname: Ladridicinema
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 30
Prov: RM
 
Citazioni nei Blog Amici: 26
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

FILM PREFERITI

Detenuto in attesa di giudizio, Il grande dittatore, Braveheart, Eyes wide shut, I cento passi, I diari della motocicletta, Il marchese del Grillo, Il miglio verde, Il piccolo diavolo, Il postino, Il regista di matrimoni, Il signore degli anelli, La grande guerra, La leggenda del pianista sull'oceano, La mala education, La vita è bella, Nuovo cinema paradiso, Quei bravi ragazzi, Roma città aperta, Romanzo criminale, Rugantino, Un borghese piccolo piccolo, Piano solo, Youth without Youth, Fantasia, Il re leone, Ratatouille, I vicerè, Saturno contro, Il padrino, Volver, Lupin e il castello di cagliostro, Il divo, Che - Guerrilla, Che-The Argentine, Milk, Nell'anno del signore, Ladri di biciclette, Le fate ignoranti, Milk, Alì, La meglio gioventù, C'era una volta in America, Il pianista, La caduta, Quando sei nato non puoi più nasconderti, Le vite degli altri, Baaria, Basta che funzioni, I vicerè, La tela animata, Il caso mattei, Salvatore Giuliano, La grande bellezza, Indagine su di un cittadino al di sopra di ogni sospetto, Todo Modo, Z - L'orgia del potere

 

Ultime visite al Blog

AIRONE560Ladridicinemaantfraternalilacey_munromorenaindelicatadeteriora_sequorstallalpinaquinoa1977monika.eggervaniloquiolacky.procinoMarquisDeLaPhoenixfliyerdreamwherethestreetshave
 

Tag

 
 

classifica 

 

 

« David di Donatello: scom...A Festival Trento il fil... »

Con il trionfo del coreano "Silenced" si chiude la 14a edizione del Festival da everyeye.it

Post n°7837 pubblicato il 03 Maggio 2012 da Ladridicinema
 
Tag: eventi, news

Inviato da Marco Lucio Papaleo
Notizia | 02/05/2012 ( ore 11:08 ) : Dopo gli applausi calorosi della closing night, è tempo di bilancio per Far East Film 14: un'edizione che, a dispetto della crisi e anche di un meteo particolarmente molesto (le prime cinque giornate hanno dovuto fare i conti con il freddo, la pioggia e, addirittura, la grandine!), è riuscita a tagliare il traguardo in grande stile, tra sold out, file chilometriche ed eventi speciali (uno su tutti, la consegna del Gelso d'oro alla carriera all'ormai leggendario Johnnie To).
Le cifre? Il Festival friulano ha superato la soglia dei 50 mila spettatori (diversamente dagli anni scorsi, però, le proiezioni si sono svolte soltanto al "Giovanni da Udine") e dei 1200 accreditati (le provenienze coprono 16 nazioni). Almeno 20 mila, invece, le persone messe in circolo dalle numerose attività collaterali, tra il centro cittadino (ma qui, purtroppo, il meteo ha giocato un ruolo determinante) e la discoteca Discoteatro Minnamoro (affollatissima base delle FEFF Nights).Lasciando parlare ancora le cifre: il bookshop ha venduto 2000 pezzi (tra libri, t-shirt, poster, DVD, gadget), il sito ufficiale (www.fareastfilm.com) ha superato ancora una volta i 50.000 visitatori unici da metà aprile e la pagina ufficiale su Facebook (www.facebook.com/UdineFarEastFilm) ha sfondato il tetto degli 8500 iscritti.Anche quest'anno, dunque, Far East Film ha potuto contare sul supporto di un pubblico davvero fedelissimo (europeo e internazionale) composto da giornalisti, critici, studenti di cinema, esperti, addetti ai lavori e, soprattutto, gente che ama le visioni d'Oriente. Senza, ovviamente, dimenticare il prezioso contributo degli oltre 100 volontari che hanno affiancato lo staff.  Ancora un bilancio da incorniciare, dunque, sia in termini quantitativi che qualitativi: il valore del programma è stato ampiamente certificato da nomi e titoli già iscritti all'albo d'oro del nuovo cinema asiatico! Cinema che, secondo i voti degli Audience Awards, ha visto assegnare il Gelso d'Oro alla Corea del Sud con il dramma giudiziario Silenced. Una dura storia di abusi che ha turbato milioni di spettatori in patria e colpito al cuore anche la giuria degli accreditati Black Dragon.Sul secondo gradino del podio, con pochissimi voti di scarto, si è piazzato l'irresistibile road movie cinese One Mile Above, mentre il kolossal bellico The Front Line si è portato a casa la medaglia di bronzo regalando, così, alla Corea una bella doppietta. La giuria dei lettori di MYmovies.it, infine, ha preferito l'esilarante peplum-fantasy Thermae Romae, presentato a Udine in anteprima mondiale.E l'edizione numero 15? Come ha detto il Presidente Sabrina Baracetti, durante l'Opening night, «Se Far East Film, nell'arco di quattordici anni, non ha contribuito a promuovere la parola cultura, se non ha concretamente fatto cultura, mettendo in comunicazione l'Europa e l'Oriente, allora ha fallito ed è giusto che interrompa il proprio cammino. Ma se, invece, ha seminato bene, restituendo frutti alla città, alla Regione e anche al Paese in cui opera, allora non ha senso che si fermi, perché le crisi non si risolvono chiudendosi in casa e sbarrando le finestre». 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/Cinemaparadiso/trackback.php?msg=11278115

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Fenice_A
Fenice_A il 03/05/12 alle 15:20 via WEB
Green Hill deve chiudere! Cuccioli di cani condannati a soffrire per tutta la loro esistenza perchè nati per morire. Ti prego, anzi ti imploro di firmare la petizione. Se vuoi fare di più entra nel mio blog e copia il codice ed incollalo in un box del tuo profilo. Ti prego :) FIRMA PER FAVORE CLICCA
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.