Creato da Ladridicinema il 15/05/2007
Blog di cinema, cultura e comunicazione
 

 

« Simonyan: RT smaschera u...Bombe italiane, guerra n... »

Martelli e ''il tutto falso e il falso tutto'' da antimafia2000

Post n°13885 pubblicato il 09 Giugno 2017 da Ladridicinema
 

 

 

martelli claudio 500 di Giorgio Bongiovanni 
Le parole profetiche di Giorgio Gaber “il tutto è falso e il falso è tutto”“è misterioso e assai più oscuro se è mescolato a un po’ di vero” si addicono perfettamente al discorso farsa che l’onorevole Claudio Martelli ha tenuto lunedì scorso nell'incontro pubblico con Felice Cavallaro e Alfonso Giordano a Palermo a Villa Filippina. 
Non possiamo non condividere la considerazione di Martelli sulla responsabilità della magistratura e del Consiglio Superiore della magistratura “sulla morte morale di Falcone per averlo denigrato e quasi perseguitato”. Testimonianza avvallata dai documenti desecretati a venticinque anni dalla strage di Capaci, dove emerge come il sinedrio della magistratura umiliò e percosse ingiustamente Falcone quando era in vita. Ciò che non condividiamo e ci disgusta però, è che la verità venga mescolata a falsità o omissioni. 
Sarebbe stato interessante per il pubblico di Villa Filippina se Martelli avesse approfondito le dichiarazioni di un anno fa, quando, sentito come teste al tanto criticato processo trattativa Stato-mafia, disse: “Non è la prima volta che si scambiano favori tra la mafia, associazioni tipo la P2, servizi deviati, massoneria deviata”.
Invece l'ex ministro della Giustizia ha preferito tacere la sua valutazione sul perché la mafia e la massoneria e altri poteri lo avrebbero eliminato politicamente come Ministro della Giustizia. Così come non ha voluto spiegare alla platea la verità sul Conto Protezione a lui intestato ai tempi di Craxi, una storia mai chiarita che coinvolgerebbe tangenti, P2, Licio Gelli, e il Banco Ambrosiano. Oppure chiarire i possibili rapporti di alcuni soggetti del partito socialista in Sicilia con la mafia.
Claudio Martelli ha ricordato Falcone come un migliore amico “di cui tiene la fotografia sulla scrivania assieme alle foto di famiglia” ma non ha rilevato se Giovanni Falcone gli fece delle dichiarazioni sull'uccisione di Salvo Lima, uno dei più famosi dei politici siciliani vicino alla mafia ammazzato pochi mesi prima della strage di Capaci.
Non si è trattenuto invece nell'esprimere un giudizio sul lavoro dei magistrati Ingroia (ora non più in magistratura) e Di Matteo, padri del processo trattativa Stato-mafia, dando lezioni di diritto e indagine: “C'è stato un cedimento da parte dello Stato - ha spiegato Martelli - io non uso la parola trattativa perché l'idea che si mettono al tavolo Stato e mafia è ridicolo ma un cedimento c'è stato”. E ancora: “Non capisco perché Ingroia e Di Matteo non hanno seguito la pista offerta dall’ex ministro Conso” quando “disse che, non rinnovando il carcere duro per i mafiosi, si volle dare un segnale di disponibilità all’ala moderata di Cosa nostra nel tentativo di far cessare le stragi. Non una trattativa ma un dichiarato cedimento, una responsabilità politica che dubito fortemente possa avere una qualsiasi valenza penale”.
Non ci sono migliori parole di quelle utilizzate dallo stesso Falcone per mettere dei punti fermi nelle traballanti peripezie dialogiche di Martelli. Nel libro “Cose di Cosa Nostra” scritto con Marcelle Padovani, Falcone supera il concetto di trattativa e parla addirittura di “dialogo Stato-mafia” che, “con gli alti e i bassi tra i due ordinamenti, dimostra chiaramente che Cosa nostra non è un anti-Stato ma piuttosto un'organizzazione parallela”. 
Frasi concrete e chiare perché quando due soggetti dialogano significa si riconoscono reciprocamente e quindi lo Stato riconosceva uno status di potere all'organizzazione criminale. Un concetto che già prima delle stragi Falcone aveva individuato chiaramente e di cui, dopo, alcuni pentiti di mafia hanno parlato. Ma ancora dal fronte della politica non c'è alcuna voce che ha tolto l'ultimo velo di Maya. In attesa di un pentito di Stato ci sentiamo di consigliare a Martelli, visto la sua poca simpatia per la parola trattativa, di utilizzare le parole di Falcone, “dialogo tra Stato e mafia”.

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verr pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non pu superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

sito   

 

Monicelli, senza cultura in Italia...

 
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Chi pu scrivere sul blog

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

tutto il materiale di questo blog può essere liberamente preso, basta citarci nel momento in cui una parte del blog è stata usata.
Ladridicinema

 
 

Ultimi commenti

Buongiorno, mi piace l'indipendenza di giudizio e...
Inviato da: Quivisunusdepopulo
il 02/07/2017 alle 13:09
 
la Russia non pi l'Unione Sovietica con vasto...
Inviato da: fubabcash777
il 02/07/2017 alle 09:25
 
awesome!
Inviato da: تفسير ال
il 15/02/2017 alle 07:19
 
COMPLIMENTI! chi ha scritto questo Post merita il Premio...
Inviato da: smsdgl11
il 06/02/2017 alle 20:24
 
Complimenti... Ottimo post
Inviato da: gas.o0
il 06/02/2017 alle 11:22
 
 

Contatta l'autore

Nickname: Ladridicinema
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Et: 33
Prov: RM
 
Citazioni nei Blog Amici: 29
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

FILM PREFERITI

Detenuto in attesa di giudizio, Il grande dittatore, Braveheart, Eyes wide shut, I cento passi, I diari della motocicletta, Il marchese del Grillo, Il miglio verde, Il piccolo diavolo, Il postino, Il regista di matrimoni, Il signore degli anelli, La grande guerra, La leggenda del pianista sull'oceano, La mala education, La vita è bella, Nuovo cinema paradiso, Quei bravi ragazzi, Roma città aperta, Romanzo criminale, Rugantino, Un borghese piccolo piccolo, Piano solo, Youth without Youth, Fantasia, Il re leone, Ratatouille, I vicerè, Saturno contro, Il padrino, Volver, Lupin e il castello di cagliostro, Il divo, Che - Guerrilla, Che-The Argentine, Milk, Nell'anno del signore, Ladri di biciclette, Le fate ignoranti, Milk, Alì, La meglio gioventù, C'era una volta in America, Il pianista, La caduta, Quando sei nato non puoi più nasconderti, Le vite degli altri, Baaria, Basta che funzioni, I vicerè, La tela animata, Il caso mattei, Salvatore Giuliano, La grande bellezza, Indagine su di un cittadino al di sopra di ogni sospetto, Todo Modo, Z - L'orgia del potere

 

Ultime visite al Blog

quadripoloalexblue5selvaggio_per_tecaiodentatofrenk.50fivesgimmy.dgtmanutioyris18schubertsergio1948paneetempestahiron58Ilventooltrelasiepeearchimede16ginestra1962
 

Tag

 
 

classifica 

 

classifica 

 

FILM PREFERITI

Detenuto in attesa di giudizio, Il grande dittatore, Braveheart, Eyes wide shut, I cento passi, I diari della motocicletta, Il marchese del Grillo, Il miglio verde, Il piccolo diavolo, Il postino, Il regista di matrimoni, Il signore degli anelli, La grande guerra, La leggenda del pianista sull'oceano, La mala education, La vita è bella, Nuovo cinema paradiso, Quei bravi ragazzi, Roma città aperta, Romanzo criminale, Rugantino, Un borghese piccolo piccolo, Piano solo, Youth without Youth, Fantasia, Il re leone, Ratatouille, I vicerè, Saturno contro, Il padrino, Volver, Lupin e il castello di cagliostro, Il divo, Che - Guerrilla, Che-The Argentine, Milk, Nell'anno del signore, Ladri di biciclette, Le fate ignoranti, Milk, Alì, La meglio gioventù, C'era una volta in America, Il pianista, La caduta, Quando sei nato non puoi più nasconderti, Le vite degli altri, Baaria, Basta che funzioni, I vicerè, La tela animata, Il caso mattei, Salvatore Giuliano, La grande bellezza, Indagine su di un cittadino al di sopra di ogni sospetto, Todo Modo, Z - L'orgia del potere

 

Ultimi commenti

Buongiorno, mi piace l'indipendenza di giudizio e...
Inviato da: Quivisunusdepopulo
il 02/07/2017 alle 13:09
 
la Russia non pi l'Unione Sovietica con vasto...
Inviato da: fubabcash777
il 02/07/2017 alle 09:25
 
awesome!
Inviato da: تفسير ال
il 15/02/2017 alle 07:19
 
COMPLIMENTI! chi ha scritto questo Post merita il Premio...
Inviato da: smsdgl11
il 06/02/2017 alle 20:24
 
Complimenti... Ottimo post
Inviato da: gas.o0
il 06/02/2017 alle 11:22
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

Contatta l'autore

Nickname: Ladridicinema
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Et: 33
Prov: RM
 

Ultime visite al Blog

quadripoloalexblue5selvaggio_per_tecaiodentatofrenk.50fivesgimmy.dgtmanutioyris18schubertsergio1948paneetempestahiron58Ilventooltrelasiepeearchimede16ginestra1962
 

sito

 

blog.libero.it/cinemaparadiso 

 

 

 

 

Monicelli, senza cultura in Italia...