Community
 
cristinaron...
   
 
Creato da cristinarontino il 16/01/2009
 

ricette e dintorni

Benvenuti nel mio blog...Cercherò di interessarvi con le ricette tipiche della mia terra ,e non solo, aggiungendo aneddoti e curiosità. Aspetto i vostri commenti e consigli, e anche ricette da aggiungere.ma ricordate ciò che renderà ogni piatto speciale sarà un solo ingrediente:l'amore...

 

 

« StentinielloMeringhe alla panna »

Calcioni di ricotta

Post n°43 pubblicato il 05 Marzo 2009 da cristinarontino
 

Buonissimi e semplici, i calcioni di ricotta sono ottimi da mangiare con carciofi o cavolfiore pastellati e fritti. La ricetta in realtà è abruzzese, ma anche da noi si usa spesso farli. Vi consiglio un Trebbiano d'Abruzzo fresco per accompagnare queste piccole delizie.

Ingredienti:
Per il ripieno: 400 gr di ricotta di pecora, 100 gr di prosciutto crudo, 100 gr di provolone, 2 uova, sale, pepe, prezzemolo, olio per friggere.

Per la pasta: 400 gr di farina, 100 gr di strutto o olio d'oliva, 2 uova, un limone, sale.

Preparate il ripieno unendo alla ricotta freschissima 2 tuorli, il prosciutto tagliato finemente e il provolone a dadini. Insaporite con prezzemolo, sale, pepe. Impastare la farina con le uova battute, lo strutto(o l'olio) il succo del limone e un pizzico di sale. Lavorate molto la pasta, stendetela sottile (se la pasta riuscisse troppo dura aggiungere un pò d'acqua) Mettere sulla sfoglia tanti mucchietti di ripieno, copriteli con la pasta, premetela bene tutt'intorno perchè rimanga unita. Tagliate i "calcioni" con un tagliapasta rotondo. Friggeteli in abbondante olio bollente. Scolateli e servite!

 

http://favole-per-bambini.blogspot.com/

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/Cristina1975/trackback.php?msg=6634664

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
ricette pollo il 05/03/09 alle 16:08 via WEB
mmmm che buona bella questa ricetta!! ti invito a vedere il mio blog pieno di ricette di pollo
 
riole64
riole64 il 05/03/09 alle 19:47 via WEB
va beh Cri, meglio pensare alle ricette,questa poi e' super buona serata
 
Manfredi_Alter
Manfredi_Alter il 05/03/09 alle 20:06 via WEB
Che delizia!
 
 
andreamoccia77
andreamoccia77 il 06/03/09 alle 14:25 via WEB
Stavo scrivendo poesie sull'altro blog, scusate se sono loggata così. Molti ancora mi chiamano Andrea!!! Ceh poi è mio marito. Tornando a noi,che dire se libero ha le sue regole non posso che rispettarle, tra l'altro non ci avevo pensato che si trattava comunque di pubblicità. Buoni i calcioni no? Ah bellissimo il sito sulle ricette di pollo, grazie...un bacio
 
chiaracarboni90
chiaracarboni90 il 17/10/11 alle 16:16 via WEB
Non pesavo fosse una ricetta abruzzese... Buono a sapersi! :) Grazie per la ricette ricotta!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FINGERS

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: cristinarontino
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 38
Prov: NA
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 

ULTIME VISITE AL BLOG

comitatosancletooabcdefghilautolineemustoloconteisabellathailover69gian_rosGuerrierooscurobrontolino71Betta_Mflavia.mattia2010piccola.gpmarioferonemigliettolulahhdaniele.tarullo
 

ULTIMI COMMENTI

Grazie!
Inviato da: Tartes
il 22/03/2014 alle 09:49
 
grazie
Inviato da: doudou
il 27/01/2014 alle 11:19
 
grazie
Inviato da: alberto
il 27/01/2014 alle 11:19
 
grazie
Inviato da: tina
il 27/01/2014 alle 11:17
 
grazie
Inviato da: giga
il 27/01/2014 alle 11:17
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

ZUPPA REALE

 

TORTA DI RICOTTA

 

BABÀ

 

PARMIGIANA DI MELANZANE

 

BACCALÀ AL POMODORO

 

TAMMURIATA NERA

Je nun capisco e vote che succede
e chello ca se vede nun se crere nun se crere
E’ nato nu criaturo è nato niro
e a mamma ‘o chiamma ggiro sissignore ‘o chiamma ggiro


Se vota e gira se
se gira e vota se
ca tu ‘o chiamme ciccio o ‘ntuono
ca tu ‘o chiamme peppe o ggiro
chillo o fatto è niro niro, niro niro comm’a chè


O’ contano e cummare chist’ affare
sti case nun so rare se ne vereno a migliare
E vote basta sulo na uardata
e a femmena è remmasta sott’a bbotta ‘mpressiunata


Se na uardata se
se na ‘mpressione se
va truvanne mo’ chi è stato
c’ha cugliuto bbuono o’ tiro
chillo o fatto è niro niro, niro niro comm’a chè


E ddice o’ parulano embè parlamme
Pecchè si arraggiunamme chisti fatte ‘nce spiegamme
Addò pastena o grano o grano cresce
riesce o nun riesce sempe è grano chello ch’esce


Sè dillo a mamma sè
sè dillo pure a me
conta o’ fatto comm’è gghiuto
si fuje ciccio ‘ntuono o ggiro
chillo o fatto è niro niro, niro niro comm’a chè


E ssignurine ‘e caporichino
fann’ammore cu ‘e marrucchine
‘e marrucchine se vottano ‘e lanze
‘e ssignurine cu ‘e panze ‘nnanze.


Amerivan express
damme ‘o dollaro ca vaco e pressa
ca sinnò vene ‘a pulis
mett’e mmane arò vò isso.


Ajere ssera a piazza dante
a panza mia era vacante
si nunn’era po’ contrabbando
je mo’ ggià stevo ‘o campusanto.


E llevate ‘a pistuddà
e llevate ‘a pistuddà
cu chisti pacch’nmane
e llevate ‘a pistuddà. (2 volte)


Sigarette babà
caramelle mammà
fischiette bambino
e dduje dollare ‘e ssignurine.


A cuncetta e nanninella
lle piacevano ‘e caramelle
mo’ s’appresentano pe’ zetelle
vanno a fernì ‘ncopp’e burdelle.


E ssignurine napulitane
fanno ‘e figlie’ e mericane
‘nce verimme ogge e dimane
‘nmiezo porta capuana.


E cercillo ‘o viecchio pazzo
s’è vennuto ‘e matarazze
e l’america pè dispietto
‘nc’ha scippato ‘e pile a pietto.


Ajere ssera magniaje pellecchie
‘e capille ‘ncopp’e rrecchie
‘e capille ‘e capille
e ‘o ricotto ‘e cammumilla
‘o ricotto ‘o ricotto
e ‘a fresella cu a carnacotta
‘a fresella‘a fresella
e zì monaco tene ‘a zella
tene ‘a zella ‘nnanze e arreto
uffa uffa e comme fete
e lle fete e cane
muorto
uè pe ll’anema e chillemmuorto.


E llevate ‘a pistuddà
e llevate ‘a pistuddà
cu chisti pacch’nmane
e llevate ‘a pistuddà. (a finire)

 

PROCIDA

 

ISCHIA

 
 
Template creato da STELLINACADENTE20