Creato da DevaLou il 14/11/2006

DILOGIE & OMBRE

A LUCI [QUASI] SPENTE

 

 

« ISTANTANEA DI UN'ATTESA »

Post N° 105

Post n°105 pubblicato il 15 Maggio 2008 da DevaLou
 

I CIPRESSI SEMPREVERDI INVECCHIANO OSSERVANDO IL MONDO CAMBIARE I SUOI ATTORI

 

Sei arrivato su un fiocco di neve, in una fredda mattina d’inverno, nel silenzio che gela e copre la vita stessa.

Mi ha portato il caldo soffocante di un pomeriggio di giugno, il mare calmo e l’acqua fresca di un’estate appena iniziata.

Ci siamo incontrati in un giorno anonimo di primavera e per ben cinque volte abbiamo contato tutte e quattro le stagioni circondandoci di sogni.

Quando anche i miei pianti soffocati, dimenticati, dispersi, sotterrati, annaspavano una felicità reale di fittizia calma, il mio pensiero era anche tuo. E non esistevano bugie che non fossero le promesse più vere, recitate in silenzio o cantate a squarciagola, noi, piccoli incoscienti, che giocavamo a fare i grandi, costruivamo un amore e amore usciva dalle nostre bocche, carnose e languide, e amore riempiva i nostri occhi e il nostro letto.

Ma qualcuno ha deciso per noi. Ed è stato fatale.

Io, che mai sarei cambiata, trasformavo il mio di mondo in un quadro da appendere su di una parete e dimenticare, mentre tu dipingevi il tuo di quadro nel quale saresti entrato, facendone parte, da protagonista.

Mi avresti dovuto maltrattare, tradire, esasperare, perlomeno il ricordo di te sarebbe stato marcio e deforme, così ti avrei odiato fino al midollo, sputando veleno sul mio passato con te. Avresti semplicemente dovuto rovinare tutto, anche la fine, soprattutto la fine, in modo tale che il solo pensiero del tempo perso a rincorrere stupide follie, a disegnare gli attimi in cui saremmo stati insieme mi avrebbe fatto rabbrividire.  Solo così ti avrei potuto odiare, fino in fondo.

Invece mi hai avvolto nella candida bambagia e viziata come una bambina, io, gioiello dentro una campana di vetro, vivevo nei tuoi respiri e nel mondo, quello vero, che non mi appartiene e che mi hai fatto conoscere e un poco amare.

Ma qualcuno ha deciso per noi. E lo ha fatto per sempre.

Sono salita sull’ultimo treno con le mani ancora sporche e il vestito sgualcito, con il viso tumefatto da un dolore che mi aveva divorato lo stomaco. E ho mangiato quelle parole che ti avevo scritto, ad una ad una, masticando frenetica quel foglio bianco fatto a pezzi.

Ricordo tutto e non dimentico.

Sono scesa dal primo treno bambina, vestita a festa, pulita e rassettata, libera e nuova. Che ne avrei fatto ora di te? Eri troppo piccolo e tremendamente fastidioso, eri ormai troppo diverso da me. Mi inseguivi ancora, come si segue una piccola padrona, con occhi supplichevoli e muti, ma non ci capivamo più, io non ti capivo più. Mi sei saltato addosso, volevi giocare e invece mi hai spaventata. Con un calcio ti ho allontanato da me, scaraventandoti a terra, è stato un attimo. Sono corsa all’impazzata verso casa, coprendomi il viso smostrato, mentre tu inerme ti spegnevi lentamente nel mio campo di papaveri.  

.

IL TESTO PARTECIPA AL CONCORSO NARRATIVO "STORIA D'AMORE" CREATO DA WRITER

Commenti al Post:
falco58dgl
falco58dgl il 16/05/08 alle 00:12 via WEB
Non è facile scrivere d'amore senza essere melensi e zuccherosi, però mi sembra che il tuo testo eviti questi rischi. Soprattutto nella parte finale, piuttosto spiazzante: "Eri troppo piccolo e tremendamente fastidioso, eri ormai troppo diverso da me. Mi inseguivi ancora, come si segue una piccola padrona, con occhi supplichevoli e muti, ma non ci capivamo più, io non ti capivo più. Mi sei saltato addosso, volevi giocare e invece mi hai spaventata. Con un calcio ti ho allontanato da me, scaraventandoti a terra, è stato un attimo". Ho pensato che lui fosse un cane (un cane vero, non una metafora), poi mi sono detto che l'amore finisce in tanti modi, improvvisi o lenti, mai previsti. ciao, DevaLou. W.
 
 
DevaLou
DevaLou il 19/05/08 alle 01:53 via WEB
L'amore finisce in tanti modi è vero...alle volte anche per cause inspiegabili...
 
tuttiscrittori
tuttiscrittori il 16/05/08 alle 11:15 via WEB
"Io, che mai sarei cambiata, trasformavo il mio di mondo in un quadro da appendere su di una parete e dimenticare, mentre tu dipingevi il tuo di quadro nel quale saresti entrato, facendone parte, da protagonista." Nessuno di noi è diposto a cambiare - o riesce a cambiare - e così le strade, inevitabilmente, prima o poi divergono. Fino ai calci finali: di rabbia o semplicemente di insofferenza. ciao! elliy :)
 
 
DevaLou
DevaLou il 19/05/08 alle 01:57 via WEB
Uno dei due per amore dell'altro cerca di cambiare...lo fa senza quasi accorgesene. Di solito però l'Io è più irruento di qualsiasi altra cosa e deborda all'improvviso con la stessa forza con la quale è stato represso...
 
onice0
onice0 il 16/05/08 alle 12:04 via WEB
Mi è difficile trovare parole adatte per commentare.Mi ha spiazzato questo testo,allo stesso tempo lo rileggo altre volte, catturata. Amo gli animali e credo che questo testo rappresenti un amore totale e disperato nella parte conclusiva della storia.Bello.Un sorriso
 
 
DevaLou
DevaLou il 19/05/08 alle 01:59 via WEB
Amore totale e disperato. Nella rabbia e nell'odio si cela il più intenso dei sentimenti.
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 16/05/08 alle 13:25 via WEB
Mi domando chi ha deciso per voi e come ha fatto a farti cambiare così tanto nei tuoi sentimenti per lui...;-)
 
 
DevaLou
DevaLou il 19/05/08 alle 02:00 via WEB
E io mi domando come abbia potuto farlo e perchè lo abbia fatto...
 
   
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 18:00 via WEB
;-)))))!
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 16/05/08 alle 13:42 via WEB
Avevo già letto il tuo testo ieri sera ma era troppo tardi ed ho voluto rifarlo a mente fresca prima di scrivere un commento. Per alcuni versi mi sono riconosciuta in molte delle tue parole, dall’amore totalizzante all’insofferenza finale. Le stesse cose, le stese persone, si vedono con occhi così diversi man mano che si cambia…”Che ne avrei fatto ora di te? Eri troppo piccolo e tremendamente fastidioso, eri ormai troppo diverso da me.” Capita. Ed occhi e cuore cominciano a guardare altrove. Un sorriso.
 
 
DevaLou
DevaLou il 19/05/08 alle 02:01 via WEB
La strada per ora è deserta...
 
lunetta_08
lunetta_08 il 16/05/08 alle 14:13 via WEB
Bello lo stile, ma il finale spiazza. Non si capisce cos'abbia fatto cambiare così profondamente i tuoi sentimenti nei suoi confronti, nè se la figura del cane è metaforica o reale. Lungo il racconto precisi "Ma qualcuno ha deciso per noi. E lo ha fatto per sempre". Mentre, nel finale sei tu, non il fato, che decidi per entrambi...
 
 
DevaLou
DevaLou il 19/05/08 alle 02:04 via WEB
E' stata semplicemente una presa di consapevolezza della decisione stessa. Il gioco era finito, il treno arrivato a destinazione.
 
adriana_ar
adriana_ar il 16/05/08 alle 14:40 via WEB
Voglio essere materialista, tanto da sembrare poco sensibile, ma qualsiasi "cosa" fosse hai fatto bene a liberartene se non la sopportavi più! Ciao adriana
 
 
DevaLou
DevaLou il 19/05/08 alle 02:06 via WEB
Mi giustifico anch'io così! ^_^
 
SandaliAlSole
SandaliAlSole il 16/05/08 alle 15:06 via WEB
c'è proprio un cambio di tonoin quel finale, che a parer mio riflette perfettamente quel fastidio e quella non sopportazione. resta anche a me l'interrogativo di chi ha deciso per voi e perchè. una sorta di così è perchè così doveva essere. Destino?
 
 
DevaLou
DevaLou il 19/05/08 alle 02:07 via WEB
Destino.
 
cateviola
cateviola il 16/05/08 alle 17:15 via WEB
Anche a me resta da capire, se si doveva capire, chi ha deciso per voi ... un adulto? Il fato? La crescita, forse, il tempo che fugge e cambia tutto e tutti, ma non tutto e tutti nello stesso modo e con lo stesso ritmo, tanto che quel che si amava fino alla fusione diventa oggetto di fastidio insopportabile appicicaticcio da scalciare via. Intrigante, forse solo un po' oscuro
 
 
DevaLou
DevaLou il 19/05/08 alle 02:09 via WEB
:)
 
Guerrino35
Guerrino35 il 16/05/08 alle 17:28 via WEB
Quello che mi spiazza è che il mutamento sia avvenuto non dall'interno del rapporto di amore, ma dall'esterno. L'amore, credo, sia l'unico antidoto ali cambiamenti non desiderati.
 
 
DevaLou
DevaLou il 19/05/08 alle 02:16 via WEB
Io invece credo di non aver ancora capito cosa sia l'amore...
 
Roberta_dgl8
Roberta_dgl8 il 16/05/08 alle 18:33 via WEB
ci leggo la perdita dell'infanzia passata in piena felicità... forse qualcuno ti ha portato via da dove stavi e alla fine ti hanno fatto credere che anche tu volevi essere diversa da quella che eri stata, e allora hai voluto liberarti dal tuo passato... Forse il fatto del cane, è una similitudine per far vedere la nuova TE, pulita e ordinata, che getta via (insieme al cane) la bimba felice che era... E' scritto molto bene, perdona, se ci ho visto cose inesatte. Un caro saluto. Roberta
 
 
DevaLou
DevaLou il 19/05/08 alle 02:18 via WEB
Hai semplicemente interpretato il testo, è ciò che si dovrebbe fare. In fondo è aperto a tutte le possibilità...non può che farmi felice... :)
 
maryrose6
maryrose6 il 17/05/08 alle 00:42 via WEB
"sono salita sull'ultimo treno ": c'è sempre un ultimo treno....Narrazione, storia, realtà, sogno, un mix ben congeniato...complimenti, Mary
 
 
DevaLou
DevaLou il 19/05/08 alle 02:20 via WEB
Ti ringrazio. :)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 17/05/08 alle 11:05 via WEB
"Nei giorni di chiusa tristezza...mentre penso a quel treno che mi porta lontano dal m io giardino...malinconica melodia di violini si propaga all'infinito sulla collina dove giace la mia infanzia..." questo è parte di un post che avevo scritto io prima di chiudere il blog...riconosco tutto quello che hai scritto e mi ritrovo nelle tue parole...peccato non averti conosciuto prima...prima di dare un calcio al mio blog...e al mio destino...complimenti Sabrina
 
 
DevaLou
DevaLou il 19/05/08 alle 02:21 via WEB
Potresti sempre decidere di riaprirlo il tuo blog... Grazie per la visita :)
 
vi_di
vi_di il 17/05/08 alle 15:41 via WEB
Come Onice, anche io sono rimasta spiazzata; e non sono riuscita bene ad afferrare la chiave di lettura di quel qualcuno che ha deciso per i protagonisti; e i protagonisti sono tre ( lei, lui e il cagnolino che subisce la rabbia e il dolore di lei) o solo due? Rileggerò meglio il testo, e vedrò di capirci di più, promesso!
 
 
DevaLou
DevaLou il 19/05/08 alle 02:23 via WEB
Il protagonista alla fine è solo uno: l'IO narrante... :)
 
SuperFogarty
SuperFogarty il 18/05/08 alle 10:02 via WEB
Sconcertante, hai messo in evidenza uno dei problemi estivi più clamorosi. Quello dell'abbandono degli animali, presi come giocattoli e non come esseri viventi. Brava, mi hai fatto rabbrividire!
 
 
DevaLou
DevaLou il 19/05/08 alle 02:24 via WEB
Hai un umorismo davvero spiazzante! :D
 
akkuaketa
akkuaketa il 18/05/08 alle 18:11 via WEB
a volte disprezziamo proprio chi ci ama di più
 
 
DevaLou
DevaLou il 19/05/08 alle 02:25 via WEB
Non so cosa sia il disprezzo. Sono in realtà però molto fastidiosa, questo sì.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 19/05/08 alle 09:39 via WEB
...qualcuno ha deciso per noi... vero o falso che sia, è un momento forte, che scandisce sempre un "prima" e un "dopo" nella nostra mente... notevole. Potente.
 
 
DevaLou
DevaLou il 20/05/08 alle 19:40 via WEB
Una botta sì! :P
 
h451
h451 il 19/05/08 alle 10:15 via WEB
che quel treno non avesse e non abbia mai finestrini da cui sporgersi e guardare indietro, questo e' l'augurio piu' sincero.holden
 
 
DevaLou
DevaLou il 20/05/08 alle 19:42 via WEB
Ti ringrazio Holden...è l'augurio che faccio anche a me stessa...
 
lauro_58
lauro_58 il 19/05/08 alle 10:47 via WEB
Capire cosa sia l'amore credo sia la cosa più difficile e nessuno può farlo per noi.
"E ho mangiato quelle parole che ti avevo scritto, ad una ad una, masticando frenetica quel foglio bianco fatto a pezzi..." ha una grande potenza evocativa :-). Un abbraccio Lauro
 
 
DevaLou
DevaLou il 20/05/08 alle 19:45 via WEB
Amo giocare con le immagini...associo a loro più di un significato..."mangiare parole" si presta a diverse interpretazioni, reali o figurate...il significato si assomiglia in ogni caso. :)
 
Crepuscolando
Crepuscolando il 19/05/08 alle 12:19 via WEB
Quel qualcuno che ha deciso per voi può essere il fato o una terza persona. Quel cane preso a calci può essere una metafora o un gesto significativo. Certo è che il testo non lascia indifferenti e si offre a diverse interpretazioni, a seconda di chi legge. Quando l'amore viene vissuto intensamente, nel momento in cui si trasforma credo lo faccia con la stessa intensità e lo stesso tasporto, e può quindi diventare odio e fastidio ed insofferenza. Complimenti per lo stile e per l'assoluta mancanza di banalità. Bella l'immagine di quella persona nuova che scende alla prossima fermata. Nella
 
Crepuscolando
Crepuscolando il 19/05/08 alle 12:20 via WEB
P.s. ...Bello anche il titolo!... :-)
 
 
DevaLou
DevaLou il 20/05/08 alle 19:49 via WEB
Ti ringrazio Nella. Sono felice che il testo sia "aperto" a varie interpretazioni. Credo che questa sia la vera essenza di un racconto, di una poesia, di un quadro, di un qualsiasi cosa capace di raccontare e raccontarsi.
 
scrivisulmioblog
scrivisulmioblog il 19/05/08 alle 16:15 via WEB
Ciao! Ti invito a visitare il Blog: http://blog.libero.it/scrivisulmioblog
 
 
DevaLou
DevaLou il 20/05/08 alle 19:52 via WEB
Ho visitato il tuo blog...non so perchè ma mi è sorta spontanea una domanda (come direbbe Lubrano): di chi è maggiormente la voglia di comunicare? Degli altri che inviti a scrivere nel blog o la tua? ^_^
 
cri_cucciola
cri_cucciola il 19/05/08 alle 19:43 via WEB
devo rileggerti con calma........
 
 
DevaLou
DevaLou il 20/05/08 alle 19:53 via WEB
Prego.... :)
 
ilike06
ilike06 il 20/05/08 alle 09:10 via WEB
mi ha trasmesso tristezza. ma non solo per il contenuto, non solo per la storia d'amore che finisce, ma per il modo in cui la racconti. forse è proprio la metafora del cane che rende l'estrema tristezza. ciao :-)
 
 
DevaLou
DevaLou il 20/05/08 alle 19:55 via WEB
Mi domando perchè tutti pensino sia un cane... Ho scritto che era un cane? Comunque sì, è decisamente triste... :)
 
Robynefer84
Robynefer84 il 20/05/08 alle 12:53 via WEB
quando finisce una storia non sempre si ha la serenità, ma fra le righe si sente che la stai riavendo.. ciao
 
 
DevaLou
DevaLou il 20/05/08 alle 19:56 via WEB
Lo spero almeno... :)
 
antares.mati
antares.mati il 20/05/08 alle 15:16 via WEB
...estremamente turbata da questo trasmettere tra le righe dolore ed angoscia, passione e disperazione...i volti dell'amore' sono tanti e tu ne hai saputo tratteggiare, intensamente, le sensazioni che si provano, in modo veritiero e concreto...bravo, matilde
 
 
DevaLou
DevaLou il 20/05/08 alle 19:57 via WEB
Ehmmm...brava...sono una donnina io! ^_^
 
EvolutionMoka
EvolutionMoka il 20/05/08 alle 16:04 via WEB
Il tuo testo mi ha fatto passare da scenari paradisiaci a luoghi infernali parola dopo parola senza accorgermene. E senza capire... Ma il sogno dell'amore a volte finisce per diventare incubo senza spiegazione... perchè l'amore è irrazionale. Giò.
 
 
DevaLou
DevaLou il 20/05/08 alle 19:59 via WEB
Dicono...
 
hulla60
hulla60 il 20/05/08 alle 20:55 via WEB
sai cos'ho pensato,alla storia di un amore per un cane o gatto che finisce con l'abbandono
 
 
DevaLou
DevaLou il 24/05/08 alle 23:20 via WEB
Potrebbe essere...perchè no? :)
 
Ford_Prefect_1970
Ford_Prefect_1970 il 21/05/08 alle 08:06 via WEB
Bello. Sei riuscita a farmi passeggiare tra le tue parole come si cammina in una galleria fotografica piena di immagini da scoprire e assaporare lentamente. Grazie.
 
 
DevaLou
DevaLou il 24/05/08 alle 23:21 via WEB
Grazie a te.
 
erinn78
erinn78 il 21/05/08 alle 09:03 via WEB
All'inizio avevo pensato ad un bimbo. Brutale, ma bello, forse proprio per questo.
 
 
DevaLou
DevaLou il 24/05/08 alle 23:22 via WEB
Che sono una bestia alle volte me ne rendo conto, ma a questi livelli no, non ancora almeno! Un bimbo no! :)
 
ciaodolce
ciaodolce il 21/05/08 alle 09:05 via WEB
Il primo testo che leggo questa mattina e mi la scia molto scombinata...dai un calcio all'amore, quell'amore che fa soffrire e invece di combattere ti adegui e lasci che muoia, come fa gran parte della gente. Scritto bene, brava.
 
 
DevaLou
DevaLou il 24/05/08 alle 23:24 via WEB
Non mi sono adeguata, ho violentemente accettato la verità: è morto. Non mi servivano surrogati.
 
pinguina_felice
pinguina_felice il 21/05/08 alle 20:48 via WEB
Bello mi piace come hai scritto il tuo pezzo! Sensazioni contrastanti...
 
 
DevaLou
DevaLou il 24/05/08 alle 23:26 via WEB
Sono piena di sensazioni contrastanti...è da un pò che faccio caso.
 
nnsmettodsognare
nnsmettodsognare il 22/05/08 alle 10:02 via WEB
Un testo davvero difficile ma allo stesso tempo attraente. L'ho riletto più volte incantata dalle parole che si susseguono apparentemente senza un ordine temporale o logico. Davvero molto bello.
 
 
DevaLou
DevaLou il 24/05/08 alle 23:27 via WEB
Ti ringrazio.
 
whitershadec
whitershadec il 22/05/08 alle 11:22 via WEB
scusami se invado questo tuo spazio ma volevo avvisarti che una delle persone che tieni linkata (due destini) ha in realtà abusato completamente della mia immagine e del mio blog (www.whitershade.splinder.com) oltre che delle foto del mio ragazzo...dopo ripetute lamentele con lei cadute nel silenzio ho deciso di avvisare tutti i blog che la tengono nei link...(oltre che i gestori che stanno per prendere provvedimenti). è una cosa che ha fatto anche con un'altra utente di splinder. scusa ancora dell'intrusione e grazie dell'attenzione
 
 
DevaLou
DevaLou il 24/05/08 alle 23:29 via WEB
Il blog non esiste più. I gestori prenderanno sicuramente provvedimenti. :)
 
gifree70
gifree70 il 23/05/08 alle 09:17 via WEB
Sempre meglio dell'odio la malinconia per un amore finito , ha pur sempre il suo fascino quella sottile e piacevole ansia allo stomaco ... mazza però , come lo hai scritto bene :*
 
 
DevaLou
DevaLou il 24/05/08 alle 23:30 via WEB
^_^
 
DONNADISTRADA
DONNADISTRADA il 23/05/08 alle 18:16 via WEB
è un racconto molto intenso fatto di parole accennate ma un senso ancora più intenso... una catastrofe è avvenuta
che ha sporcato le mani di quella bambina e che adesso vuole solo poter ricordare... senz'altro lui non lo meritava, è divenuto il capro espiatorio di un dolore deciso da altri.
 
 
DevaLou
DevaLou il 24/05/08 alle 23:33 via WEB
No, forse non lo meritava fino in fondo, ha pagato per non aver voluto prendere una posizione, per la sua ignavia...
 
releardgl
releardgl il 24/05/08 alle 00:08 via WEB
alcune parole disegnano e poi pugnalano la scena...forte e diretto...
 
 
DevaLou
DevaLou il 24/05/08 alle 23:35 via WEB
Ho commesso un delitto...ho prima dipinto e poi distrutto il mio quadro.
 
upmarine
upmarine il 24/05/08 alle 20:02 via WEB
E' scritto divinamente. Al di la della storia e del dolore che porta con se, il rammarico di dover dimenticare senza poter contare sul rancore, trovo che sia stato scritto in modo trascinante. Non mi interessa chi ha deciso per voi. Mi fa specie che glielo abbiate concesso. E mi dispiace anche per chi hai lasciato nel campo di papaveri. Forse non arrivava a capire. Ciao. UP.
 
 
DevaLou
DevaLou il 24/05/08 alle 23:39 via WEB
E' stata una debolezza...o forse no. Era l'unico modo per averlo in fondo ancora tutto per me...in quel campo di papaveri...chissà...
 
Xefeba
Xefeba il 24/05/08 alle 23:52 via WEB
Molto bello l'intero racconto...ilcampo di papaveri è una chiusa splendida...rossi e fragili come la passione....
 
 
DevaLou
DevaLou il 25/05/08 alle 23:39 via WEB
Adoro i papaveri anche se non sono i miei fiori preferiti...
 
cloudbreak
cloudbreak il 25/05/08 alle 08:32 via WEB
Boh, se commentassi partendo da ciò che ha scritto chi mi ha preceduto, dovrei dire anch'io che si tratta di una storia di abbandono di un animale. Ma in tutta sincerità, non la vedo così. Mi pare la storia di un amore, un momento di vita iniziato e finito per interventi di terzi. Potrebbe essere la fine di un amore tra due persone, che termina perchè impossibilitato a continuare per convenzioni sociali o simili. In ogni caso è un racconto straordinariamente scritto, che lascia trasparire le emozioni e le fa vivere anche al lettore. Complimenti.
 
 
DevaLou
DevaLou il 25/05/08 alle 23:45 via WEB
Ti ringrazio. Voglio che servano soprattutto a questo: far emozionare chi legge.
 
iiipanema
iiipanema il 25/05/08 alle 11:35 via WEB
bello, intenso. complimeti! I.
 
 
DevaLou
DevaLou il 25/05/08 alle 23:47 via WEB
Grazie, sei gentile.
 
Tesi89
Tesi89 il 25/05/08 alle 16:45 via WEB
Il testo è bello,scritto bene,sorretto da una tensione che fa venire voglia di arrivare in fondo per saperne di più,anche se per me non è così importante l'interpretazione di ciò che scrivi,quanto l'emozione che riesci a trasmettere a chi legge...Un caro saluto.
 
 
DevaLou
DevaLou il 25/05/08 alle 23:48 via WEB
Un saluto a te. :)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 26/05/08 alle 12:47 via WEB
Bello. In certo modo straziante. Lascia un senso di rancore verso la protagonista. Un abbraccio. Stefano.
 
 
DevaLou
DevaLou il 27/05/08 alle 17:23 via WEB
Si nota? :)
 
euripide.medea
euripide.medea il 26/05/08 alle 17:30 via WEB
Sì, è un testo aperto. Ambiguo al punto giusto. Ci sono entrata nel mezzo portando qualcosa della mia storia, della mia vita. Mi è piaciuto.
 
 
DevaLou
DevaLou il 27/05/08 alle 17:24 via WEB
Ti ringrazio.
 
altro_che_mela
altro_che_mela il 27/05/08 alle 10:07 via WEB
fra due sono convinta c'è sempre chi si aspetta di più dall'altro. E che per primo percepisce il secondo posto dell'altro. E' in quel momento che decide la resa o l'abbandono. Tu hai deciso per l'abbandono. Struggente. Ciao
 
 
DevaLou
DevaLou il 27/05/08 alle 17:25 via WEB
In un certo senso sì...
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

immagine

- DIRITTI D'AUTORE

Ogni fotografia e scritto riportato su questo blog, è protetto in base alla legge italiana sul diritto d'autore (Legge 22/4/1941, n. 633); tali opere appartengono al repertorio delle arti visive affidato alla tutela della SIAE oltre che al suo legittimo autore. Si avvisa che l'utilizzazione, anche parziale, di un'opera costituisce lesione del diritto morale dell'autore e che la riproduzione non autorizzata delle opere in questione lede gli esclusivi diritti patrimoniali che la legge riconosce agli stessi. E' dunque vietato qualsiasi utilizzo delle opere su altri siti web o pubblicazioni tradizionali. 

 


 

 

FACEBOOK

 
 

TAG

 
Citazioni nei Blog Amici: 24
 

ULTIME VISITE AL BLOG

pantaleoefrancag1000kerkleocoppersmithDevaLouLola76umamau0StivMcQueenpoeta83xgemellig66bagninosalinaromrsscoolelia020baupsantotibagiuliio
 

ULTIMI COMMENTI

IL LORO MONDO...

- "Raschio le tue dita d'agocannula Fuschia..." (The Drowning Man)
- "Cinque piani mi separano dal mondo..." (Pik)
- "Ho comprato un bastone da passeggio di legno scuro con la punta affilata..."(C)
- "E mangio la terra. La mia terra..."
- "Sono l'Ombra di qualcuno. Qualcuno che è in mezzo a voi."
- "Non t'amo perchè t'amo." (Bertrand)
- "...infilo le mie dita nel tuo stomaco per sentirti più vera." (Milord)
- "Scrivo per non farmi scivolare via il mondo." (Ser)
- "Siamo musica, io e te." (Rosa Pequena)
- "...Perchè Gozeriano? Perchè si gozerizza..." (GoZ)
- "Così riprendo a scrivere..." (Pierre Roche)
- "Se nasco vivo..se vivo muoio..se muoio..nasco..." (Lolyta)
- "A volte una canzone raggiunge un punto particolarmente sensibile..." (aMeDeO)
- "IO che non sono nè razionalità nè pazienza..IO che sono plasmata d'istinto..."
- "Frame by Frame.Vita in pillola..." (Lola)
- "Cerco dentro me Ricordi. Cerco dento me Una storia..." (DonnaDiStrada)
- Dady's Pictures
- "Mi sdraio sul letto e invoco la morte.Il campanello suona.Sarà lei?" (Poly)
- "Sii regista e protagonista della tua vita e non una comparsa" (Baby Puck)
- "Ho iniziato a conoscere il mondo dei blog dopo che una mia amica..." (Marlene)
- "Sono avversa alle leggi dell'imitazione. Ho deciso di pensare" (Mary Read)
- "Vi siete mai chiesti perchè i neonati piangono così tanto?" (Lanci)
- E' solo un palcoscenico...forse... (Nolavola)
- "Suono la chitarra,so cantare,scrivo,ho un blog.Ecco.Qualcosa di me."(Ultimavez)
- "Io sul Silenzio non ho molto da dire" (Eggy's Psichedelic Breakfast )
 

immagine

Alla gente non riguarda sapere se io sia intelligente o stupida, o totalmente demente.

immagine

 

immagine

"Date alle Donne occasioni adeguate ed esse possono far tutto."

Oscar Wilde  AFORISMI

immagine

"Cosa intendete per una donna perversa? Oh! Quel tipo di donna della quale un uomo non si stanca mai." Oscar Wilde  AFORISMI

immagine

"Le donne sono un sesso affascinante e caparbio. Ogni donna è una ribelle; di solito insorge violentemente contro se stessa." Oscar Wilde AFORISMI

 

Sorgerà l'Alba

e sarà di sospiri e sbadigli

questa notte...

immaginewidth:200px;

“ Sono nata il ventuno a primavera

ma non sapevo che nascere folle,

aprire le zolle

 

immaginewidth:200px;

potesse scatenar tempesta.

Così Proserpina lieve

immaginewidth:200px;

 

vede piovere sulle erbe,

sui grossi frumenti gentili

 

 

immaginewidth:200px;

e piange sempre la sera.

Forse è la sua preghiera.”

ALDA MERINI

 


 

immaginewidth:200px;

 

immagine

 

immagine

Voi mie Muse,

Essenze ed Assenze,

 

mute immagini fluide

di bianco e nero,

pelle di seta e velluto

 

 

 

per la mia luce artificiale,

disegnate origami con la vostra carne,

 

 

assopite e risvegliate i miei sensi,

fantasie nascoste si agitano nel ricamo

dei vostri occhi...

 

 

 

 

 

 

 

immagine 

Muse, Muse mie,

quando la mia mano

chiederà di voi

immagine

non potrà il vostro corpo rifiutarsi ai miei

desideri.

Voi che siete il mio desiderio

immagine

Voi che riempite e accarezzate

le ombre del mio mondo

immagine

Voi che siete

per mio volere quelle stesse

ombre...

immagine

                Dancing...

...Alle porte della mia Primavera è sbocciata la mia follia...

...poi lentamente ha chiuso gli occhi...

...addormentandosi nel mio ventre...

 

 

 

Oggi sono una bambina capricciosa...e me ne vanto

una giovane donna distratta e pensierosa

che ama giocare...

 

 

Adoro raccontarmi e raccontare...di mondi lontani...del mio mondo...

 


...quando ancora ero una ribelle...

In fondo sono ancora una ribelle.

 

Ma non me ne curo.