Creato da iamnobody2011 il 04/06/2011

Nessuno RossoBlù

Le Prilline & altro...

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: iamnobody2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Etŕ: 24
Prov: AN
 

CHI SONO?

Sono un semplice tifoso della Pieralisi Volley, la squadra di pallavolo femminile di Jesi, la mia città; quella che una volta era chiamata Monte Schiavo e giocava in serie A1. Altri tempi ma la passione per questi colori e per queste ragazze è rimasta la stessa. In questo scalcinato blog cerco di raccontare la mia passione per le "prilline" (così venivano chiamate ai tempi dell'A1) e le loro imprese. Questo magari interesserà a pochi ma non è un problema: io vado avanti lo stesso! Non dimentico però, l'altra mia passione: la musica. Ogni tanto mi diverto a dire la mia su artisti, eventi e tutto quello che mi colpisce del mondo musicale. Buona lettura! by Nessuno

 

LE PRILLINE 2017/18

1. DIAZ Lorena  '92  S

2. TALLEVI Valeria '89 O

3. CECCONI Benedetta  '96  L

4. LOMBARDI Sara '92 C

5. TOZZO Valentina '85 C

6. PAPARELLI Maria Chiara '99 P

8. QUINTABA' Federica '87 P

9. PERELLI Jessica '96  S

10. PIRRO Martina '99 S

12. DA COL Valentina '84 S

13. CARBONARI Giulia '99 O

15. DURU Elena '98 O

16. MILLETTI Talita '02 C

18. MARCELLONI Margherita '93 C

All. Luciano SABBATINI

Vice All. Elisabetta BONCI

 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

 

Il Piano B rossoblů

Post n°1337 pubblicato il 20 Aprile 2018 da iamnobody2011
 

La botta è stata forte, di quelle capaci di stendere un toro. Il lavoro di tanti mesi, i sogni cullati per settimane e poi, è bastata una gara sbagliata contro un avversario comunque di ottimo valore per azzerare tutto. Il ko col San Michele ha fatto molto male alla Pieralisi, che ha definitivamente abbandonato i sogni di promozione diretta, obiettivo principale della stagione. A Diaz e compagne ora non resta che cercare di conquistare una poltrona per i play-off, "piano B" per tentare la salita verso la B1.

pieralisi - castelfiorentinoRestano tre partite per staccare uno dei due biglietti. La prima è quella di domani a Castelfiorentino, avversario scomodo che cercherà proprio nel match casalingo con le prilline quei punti utili per chiudere definitivamente il discorso salvezza. Le ragazze allenate dal tecnico Alessandro Tagliagambe, subentrato a Mancini a metà gennaio, occupano attualmente la nona posizione e con 39 punti non possono ancora dirsi tranquille, vista la vicinanza della Rinascita, salita a 35 ma attesa dal difficile impegno casalingo con Corridonia. 

Alla "Carbonari" nel giorno della Befana, finì 3 a 2 per la Pieralisi, che non attraversava certo un bel momento. Le prilline erano andate sotto 2-1 giocando davvero male contro un avversario ordinato, ben organizzato e soprattutto capace di difendere bene, vero tallone d'Achille delle jesine, come la ricezione. Poi all'improvviso le rossoblù si erano svegliate e nel quarto e quinto set non c'era stata assolutamente partita: 25-15, 15-8. Tra le mura amiche 'I Giglio ha dato filo da torcere a tutti; nell'ultimo turno casalingo ha costretto al quinto set la Corplast ed ha battuto Figline. 

Tre mesi dopo la gata di andata la situazione in casa Pieralisi sembra la stessa. La sconfitta col San Michele avrà lasciato scorie? Le ragazze saranno capaci di voltare pagina, lasciarsi tutto alle spalle per puntare decise verso i play-off? Le risposte a queste ed altre domande le dovrà dare la trasferta di domani a Castelfiorentino. Per prolungare la stagione dopo il 5 maggio, le prilline hanno bisogno di una vittoria piena, per non farsi staccare troppo dalle concorrenti. 

La giornata prevede infatti, tutti scontri complicati per le prime: Corridonia come detto va a far visita alla Rinascita; Monte San Giusto ospita la capolista Montespertoli; Figline domenica riceve Fucecchio. Chi ha l'impegno più facile è Castelbellino, che riceverà al PalaMartarelli il già retrocesso Teamvolley. Al termine di questo fine settimana la classifica sicuramente cambierà di nuovo. FORZA JESI! by Nessuno. 

 
 
 

Coach Luciano a QdM: "Peccato per quel primo set..."

Post n°1336 pubblicato il 18 Aprile 2018 da iamnobody2011
 

La seconda sconfitta casalinga della stagione ha probabilmente segnato la fine del sogno di promozione diretta della Pieralisi. E proprio la parola sconfitta è quella che risuona di più nei web media locali che seguono con continuità le prilline. 

pieralisi - san michele firenze"La Pieralisi cade in casa, passa Firenze" è il titolo scelto da Viverejesi, che racconta la gara attraverso la nota della società rossoblù, dove si sottolinea che "come all'andata, la Pieralisi Pan viene piegata dalla formazione fiorentina, più incisiva in battuta e micidiale nella parte finale dei set".

Per Centropagina quella col San Michele è "Una sconfitta che pesa", come si legge nell'apertura dell'articolo a firma di Fabrizio Romagnoli. Nel pezzo viene fatto il punto soprattutto sulla classifica: "Lo stop significa scivolare dalla seconda alla quinta posizione - si legge - e dire con ogni probabilità addio all'idea di riaprire la corsa per la promozione diretta, dato che la prima della classe Montespertoli ha vita facile contro la retrocessa Tecnofire Pontemediceo e può volare in classifica a +7 dalle rossoblù (e a +5 da tutte le altre)". In chiusura viene anche ricordato il prossimo turno a Castelfiorentino "formazione di metà classifica".

"Sconfitta in casa per la Pieralisi" è il titolo di Quelli del Massaccio. Anche qui per la cronaca della gara viene utilizzata la nota della società ma non manca la dichiarazione esclusiva di coach Luciano, in coda all'articolo: "Errori importanti alla fine del primo e secondo set hanno condizionato il risultato finale contro una squadra forte ed estremamente determinata, in una partita giocata punto a punto. Peccato, nel primo set avanti 24 a 21 abbiamo avuto l'occasione per chiudere e non ci siamo riusciti". Non c'è traccia di Diaz e compagne su Leggopassword. FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 

Inca**ato nero

Post n°1335 pubblicato il 16 Aprile 2018 da iamnobody2011
 

Eravamo nel secondo set ed una del San Michele, forse la loro numero 4, si tuffa per recuperare una palla in difesa, rischiando anche di schiantarsi sul palo che sorregge la rete. In quel preciso momento ho capito che la Pieralisi quella partita non l'avrebbe mai vinta; troppo forte e determinato il San Michele per pensare ad un epilogo diverso dallo 0-3 poi maturato. Credo che in alcuni casi bisogna riconoscere la superiorità di un avversario, sabato è stato uno di quei casi. Le fiorentine hanno giocato una partita di grande intensità in difesa, spingendo fortissimo col servizio e sbagliando poco. Ed ora si godono il secondo posto ed un testa a testa col Montespertoli per la promozione diretta.

pieralisi - san micheleE la Pieralisi? Si potrebbe recriminare su quel primo set letteralmente buttato alle ortiche (da 24-21 a 24-26!), che magari avrebbe cambiato la gara. Subire una rimonta di quel tipo, ti taglia le gambe e nel secondo set la squadra ha accusato il colpo, per poi crollare definitivamente nel terzo. Ma sarebbe un alibi per mascherare le lacune mostrate dalle prilline, soprattutto in ricezione, fondamentale dove tutte, chi più chi meno, hanno faticato tremendamente. In difesa sono spesso caduti palloni stupidi dd a nulla sono serviti i punti di una Diaz pimpante e di Tallevi, sempre ben marcata dalla difesa. 

E io? Era da tempo che non mi inca**avo così per una partita delle prilline (non arrabbiato, inca**ato che è più duro). Forse dal derby con Ancona. Ma lì le cose erano andate diversamente, la Pieralisi di fatto non era neppure scesa in campo contro un avversario inferiore sulla carta. Il San Michele, tra andata e ritorno, ci ha fatto neri mostrando una superiorità schiacciante. Sabato sera ancora mi giravano le scatole ed ho preferito isolarmi dal mondo, per evitare conseguenze peggiori. La cosa strana è che non mi sono arrabbiato così neppure mercoledì per Real-Juventus e tutto sommato ne avrei avuto tutte le ragioni, visto il rigore contro al 93'. Invece no, ho accettato tutto con grande signorilità, ma sabato sera no. Vedere la squadra giocare male, le giocatrici avversarie che ci sbeffeggiavano, i loro tifosi che festeggiavano in casa mia...troppo anche per uno sportivo come me.

E adesso? Credo che la cosa più importante sia non perdere la calma e non fare stupidaggini. Non mi era mai capitato di vedere il Boss abbandonare la "Carbonari" a partita ancora in corso, segnale che era davvero imbufalito (e ne aveva tutto il diritto...). Il messaggio che mi è arrivato sabato sera, sul possibile esonero di coach Luciano, mi ha fatto tremare. Cacciare un allenatore adesso, a tre giornate dalla fine della stagione regolare con ancora la possibilità di raggiungere i play-off, sarebbe stato come tirarsi la zappa sui piedi. Per fortuna ha prevalso il buon senso. In fin dei conti la classifica cortissima ed alcuni scontri diretti tra le prime, possono ancora cambiare tutto...magari favorendo le prilline. Una cosa però, è sicura: bisognerà vincere a Castelfiorentino e con Castelbellino, sennò addio sogni di gloria. FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 

La Pieralisi si butta via: perde 3-0 col San Michele e scivola a -7 dalla vetta

Post n°1334 pubblicato il 15 Aprile 2018 da iamnobody2011
 

Campionato Serie B2 Femminile 2017/18 - Girone F.

Risultati 10a giornata di ritorno.

Conero Ancona - Rinascita Firenze 0-3

Teamvolley Firenze - Italiana Pellami Monte San Giusto 0-3

Pallavolo Fucecchio - Pallavolo 'I Giglio Castelfiorentino 3-0

PIERALISI PAN JESI - San Michele Firenze 0-3 (24-26, 23-25, 19-25)

Montesport Montespertoli - Tecnofire Pontassieve 3-1

Corplast Corridonia - Termoforgia Castelbellino 3-1

Centro Diesel Pagliare - Valdarninsieme Figline 2-3

La classifica

Montespertoli 52;

San Michele Firenze 47;

Corridonia 46;

Figline, PIERALISI PAN JESI 45;

Monte San Giusto 43;

Fucecchio, Castelbellino 42;

Castelfiorentino 39;

Rinascita Firenze 35;

Ancona 34;

Pagliare 9;

Pontassieve 3;

Teamvolley Firenze 1.

 
 
 

Accadde oggi: 14 aprile.

Post n°1333 pubblicato il 14 Aprile 2018 da iamnobody2011
 

Aprile è il mese dei play-off e nella data odierna - il 14 aprile - le prilline si sono trovate a giocare ben due gare da "dentro o fuori" sempre contro lo stesso avversario. Ma negli ultimi venti anni di storia rossoblù però, non c'è solo questo; anche una sfida in una cattedrale in rovina ed un tie break sfiorato contro la capolista. 

Vigilia al Maria Piantanida. Nella stagione 2000/01 la Monte Schiavo di Volpicella, impegnata nel lungo testa a testa con Trecate per la promozione diretta in A1, alla undicesima di ritorno faceva tappa a Busto Arsizio, squadra al contrario impelagata nella lotta per non retrocedere. Si giocava di sabato, alla vigilia di Pasqua, nel vecchio e cadente palasport Maria Piantanida (non erano ancora arrivati i soldi e le ambizioni di Yamamay) davanti ad appena cinquecento persone. Finì 3 a 1 per le jesine, che a parte il terzo set, furono sempre padrone assolute del match, sorrette dai 20 punti di Roll e dal 13 dell'ex Frontini. Sulla panchina di Busto c'era una giovanissima Stefania Dall'Igna. 

Novara, ancora tu?. Il campionato successivo, quello 2001/02, il primo della Monte Schiavo in A1 è entato nella fase calda, i play-off scudetto e nei quarti si trovano di fronte ancora Jesi e Novara (ex Trecate), per una nuova puntata della saga iniziata in A2 l'anno prima. Il 14 aprile (ma la partita fu anticipata al 13) si giocò al PalaTriccoli gara 2 dopo che le piemontesi avevano vinto il primo atto della serie. Vinsero le prilline con un secco 3-0 che portò tutto alla bella del Dal Lago. Ci fu battaglia solo nel primo set, vinto dalle jesine 28-26, poi Novara fu letteralmente asfaltata dai colpi di Weersing, Mvp del match con i suoi 17 punti ed un ottimo 50% in attacco, e dalla difesa rossoblù, che limitò i bomber Osmokrovic e Sun Yue, tenute al 23 e 13% in attacco. 

monte schiavo 2007/08Sempre Novara. Era dalla stagione 2004/05 che Jesi e Novara non si incrociavano nei play-off scudetto (ed allora la spuntò proprio la Monte Schiavo). La sfida si ripropone nella stagione 2007/08 sempre nei quarti. Fattore campo rispettato nelle prime due gare ed il 14 si gioca la bella nella tana delle piemontesi, finite quarte. Come accaduto alla Monte Schiavo 2001/02 di Volpicella, anche quella di Abbondanza finirà la sua stagione al Dal Lago, battuta 3 a 1 e sovrastata in attacco dalle padrone di casa (50% a 40), dove la sola Togut, con 18 punti, ed i sei muri di Bown non bastano a fermare Anzanello, mvp del match. Jesi tiene per tre set, vince ai vantaggi il terzo 28-26, ma cede di schianto nel quarto. Si chiuderà così una stagione iniziata male con tante polemiche del tecnico verso il mercato della società. (foto LVF).

A metà contro la capolista. Alla decima giornata di ritorno del campionato 2011/12 di B2 una Monte Schiavo oramai tranquilla ospita alla "Carbonari" la capolista Bastia Umbra, impegnata in un testa a testa con Porto Recanati. Per due set le umbre prendono letteralmente a pallonate le povere prilline, dal terzo però la musica cambia. Il livello di gioco delle jesine si alza, Pomili e capitan Tiribelli cominciano a fare la voce grossa in attacco e la gara si accende. Le rossoblù vincono il terzo 25-17 e si portano addirittura 24-23 nel quarto ma falliscono la palla del meritato tie break, prima di cedere ai vantaggi 24-26. FORZA JESI! by Nessuno. 

 
 
 
Successivi »
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUŇ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puň pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

IL CALENDARIO DELLE PRILLINE

APRILE

Sabato 21 ore 21 @ Castelfiorentino (FI): Pallavolo 'I Giglio vs. PIERALISI PAN JESI

Sabato 28 ore 18 a Jesi: PIERALISI PAN vs. Termoforgia Castelbellino

MAGGIO

Sabato 5 ore 20.30 @ Pelago (FI): Tecnofire vs. PIERALISI PAN JESI

 

NESSUNO ROSSOBLŮ ON FACEBOOK

Nessuno Rossoblù su Facebbok

Visita la mia pagina Facebook "Nessuno Rossoblu"!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

iamnobody2011Nick.Carterstudio.turattipasqualefarinamailmamo649mazzola.pierotecchiatolorenzoIAtregiennesalem_80comi72itfaantonaccidavidemarcopassator75fdaniele60
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ULTIMI COMMENTI